Briscolone Club

Commenti (65) -

pasi

Che l' abbraccio caloroso di tutto il gruppo accompagni il Mendy nella discesa verso sud .

Un abbraccio virtuale , non per questo meno significativo .
Il dolce sorriso della sua compagna ha portato calore in casa Gerets , e per questo ringraziamo della  presenza .
Amen .
Da ora , parificazione con le altre partner ufficiali .
Mi chiedo se a livello virtuale , figurato , immaginifico , la fanciulla avrà identica percezione del nostro gruppo , e continuerà a sorriderci .
O forse , come gran parte di altre donne , scorgnerà .
Mi sembra di vederle , e sentirle , che si lamentano di noi .
O semplicemente , che non sono molto felici di essere trascurate .
I motivi possono essere tanti .
Chi se ne frega .
L' importante è  non aver  soci  che  si lamentano della  loro mancanza .
Ci sono ?
Fuori i nomi !
Confronto democratico .
O pieno appoggio all' attuale  linea politica .
Stringiamoci a coòrte !
Ambirei ad un pieno appoggio dichiarato ; e non confini indefiniti dove possa essere additato come promotore , " guida " ( ! ) , e quindi utilizzato come caprone espiatorio .

Che S. Zaccheo vegli sulle nostre giornate , dove il lavoro , la famiglia , i tanti impegni , gravitano nella buona  e cattiva sorte .
E che continui ad alimentare luce al faro , affinchè navi nell' oceano possano scorgere un porto franco .

Buon lunedì ragazzi .

Ragazzi,

prima di tutto volevo esprimere il mio rammarico per non aver potuto essere fisicamente parte della splendida serata a casa Nonno. Il bollettino per il povero Andrea è doloroso ma, da buon briscoloniano, saprà reagire!

Spiritualmente ( non solo nel senso alcoolico) ero comunque con voi e mi unisco al coro dei Soci per esprimere al Mendy tutto il calore (più o meno puzzolente) generato Sabato scorso. Il problema che si pone ora è: che cazzo me ne faccio dei graziosi omaggi che avevo procurato per la new casa Mendy??? Vabbè.. il prossomo giro in terra toscana li vedrà con noi!

Riguardo alla ultima richiesta di presa di posizione credo sia superfluo sottolineare come la penso. C'è un tempo per ogni cosa.. il briscolone è e deve rimanere il tempo per noi.

buon lunedì a tutti anche da parte mia

Serata perfetta sabato, peccato che Andrea abbia avuto un problema piuttosto doloroso e il Pile da buon padre non ha abbandonato il piccolo futuro grande uomo.
Non preoccuparti più di tanto ti potrai rifare la prossima volta, non sarà lontana.
Da parte mia non ci sono lamentele per serate lontano dalle nostre donne, ognuno di noi ha bisogno di momenti per stare con gli amici, birra e rutto libero.
Ciao a tutti

Mendy

Posizionato oggetti varii in casa (a caso).

Testata tazzaSpinelli per prima colazione: Beppe, potevi dirmi che il pennarello non era indelebile ho finito di bere il latte con le mani blu ....

Anche oggi non ho capito un cazzo di cuciture e pelli: urge corso di taglio e cucito dalle Canossiane.

Ciao a tutti

pasi

Aprì l' ombrello e si gettò dal balcone : voleva imitare i paracadutisti .
Fortuna fosse il secondo piano . Se la cavò con una gamba rotta .
Aveva 7 anni ed era un mio cugino ( non dei nostri ! ).
All' epoca divenne un mito .

Qualche hanno dopo , meno gloriosamente , pure io mi spezzai le ossa : inciampai , e caddi in un fossetto . Esperienza dolorosa ... e gesso al braccio .
Ma lo portavo con orgoglio , quasi fosse un merito .
Molto male anche quando ricucivano ferite al pronto soccorso . Ricordo i consulti di genitori e vicini quando bisognava valutare la profondità delle  lacerazioni . A volte era sufficiente un cerotto .
E solo leggenda il fatto che l' acqua ossigenata non bruciava : faceva schiuma sopra le sbucciature , ed era cainare .
Ma il gusto di togliere le croste , non lo scorderò mai .
Poco epico pure un volo mezzo nudo nelle ortiche : quelle bolle pruriginose davano meno vanto rispetto ad una cicatrice .
Un tempo c'erano  meno tv e videogiochi , e molti più chiodi arrugginiti per le terre .
La famosa antitetanica era molto di più che un obbligo .
Comunque oggigiorno i bimbi non hanno perso la fantasia per farsi del male .
E dura per un genitore veder soffrire le sue creature .
Immagino .

pasi

Che il Mendy fosse poco avvezzo alle forbici lo abbiamo capito  sabato : che fatica aprire un pacco !
Va be' , ci penserà il Maurino a favorire l' inserimento ... nella nuova realtà .
Comunque Beppe assicura che il pennello fosse indelebile ; quindi le ragioni delle mani blu hanno altre spiegazioni . Devo suggerirle ?
Con un buon unguento , si risolve il problema .

Comunque l' ingegnere , tutto preso dai problemi d' arredamento , si è scordato di schierarsi : io , Pile ,  e il Gerets , lo abbiamo detto in modo chiaro .
Teme che qualcuna gli faccia diventare  blu pure le orecchie ?
Per favore , posizionarsi palesemente .
Grazie .

Mendy

CONFERMO adesione alla linea politica con serate a sola presenza maschile. Propongo come slogan della linea politica "NO WOMAN NO CRY" e come immagine vedo bene quella del Mister sulla pianta che fa un pò Bob Marley ...al limite facciamo le treccine al Geres!!

Le mani blu sono dovute solamente al rilascio della tazza ...ormai completamente priva di scritte, ASSOLVE comunque il suo compito.

Un festoso saluto a tutti

Maurino ha già fatto il taglio del nastro per la tua nuova scrivania completa di attrezzo tecnologico moderno?
Il commento alle 16,22 riesci a farlo tra una lezione di taglio del pellame per borse da signora e una pacca sulla spalla del tuo nuovo direttore?
Commentaci il tuo nuovo ufficio con l'arredo che lo compone, se poi non sei solo i tuoi nuovi colleghi sono un po mal mostosi o simpatici culattoni.
Ora vi saluto è pronta la cena e a questo appuntamento non si può mancare.

pasi

Anche il Mendy è palesemente dei nostri .
Rinnovo l' appello a soci non ancora dichiaratamente adesivi .

Di " No woman no cry " possiedo una versione dance dei Bony M . : si potrebbe utilizzare come inno all' inizio delle nostre serate .
In chiusura , più consona l' originale .
Una precisazione : l' accesso negato alle femmine riguarda mogli e compagne ufficiali , mentre è libero per amiche , amanti , fanciulle di strada , accompagnatrici , badanti .

Pensiero della sera :
meno una donna rompe le scatole , e più rappresenta donna ideale .

Sogni d 'oro .

di ritorno in albergo da una cena a Roma ecco che scopro la possibilità di connettermi... quale gioia nel poter mandare un segnale d'esistenza a tutti voi!!

Non ho ancora capito dove piazzare i regali che avevo preparato per il Mendy.. aspetto foto documentarie della sua nuova dimora così da avviare uno studio di arredo da apposito professionista.

Adesso vado a dormire.. chissà quante cazzate sparerò domani mattina!!


Mendy

Per piazzamento nuovi complementi d'arredo consiglio attendere dimora definitiva. Probabile contratto siglato entro fine settimana; se va in porto ci sarà posto per tutti nel fine settimana di prossima programmazione in terra toscana.

Oggi ho trascorso una giornata dedicata alla coppia, partiti questa mattina io e moglie percorrendo la statale verso Brescia, deviando per il Lago di Garda, siamo arrivati fino ad un paesino di nome Limone sul Garda.
Il paese si presenta come un`ambita località di soggiorno, con un mite microclima rivierasco, molto bello e caratteristico, in questo periodo dell'anno visitato da pochi turisti.
Pensate la statista vuole che gli abitanti di questo paese abbiano il più basso valore di colesterolo nel sangue, sarà meglio che pensi anch'io come il nostro socio Mendy di cambiare dimora al più presto, l'età avanza veloce e il sangue deve scorrere libero senza alcun intoppo.
Con la tranquillità di due pensionati abbiamo avuto la possibilità di visitarlo senza essere disturbati dai soliti Tedeschi, e facendo sosta a pranzo in un ristorantino tipoco del luogo ci siamo gustati il menu consigliato del giorno.
Pensate il caso, uno dei camerieri che servivano a tavola in un primo momento l'avevo scambiato per il nostro amico Dentella, stessa stazza fisica rosso peperone in viso e un portamento da padrone.
Ma fortunatamente non era lui il Pesenti in causa.
Carissimo Mendy siamo in frenetica attesa per la tua nuova dimora, anche perché a quanto sembra il Pile non ha il posto per custodire i tuoi regali per molto tempo li vuole consegnare al destinatario prima possibile.
Ciao a tutti anche a chi non si fa vivo nemmeno per esprimere il proprio pensiero per l'adesione alla linea politica con serate a sola presenza maschile.
Stringiamoci a coòrte!

pasi

Caro Gerets ,
non sarai il Manzoni , ma le tue cronache dal lago risultano godibili , e creano un pò di calore intimista in questo blog : fatto apprezzabile .
Dal punto di vista politico risulti meno convincente .
Fare un appello alle serate maschili , in coda ad un racconto di una piacevole giornata di coppia , stride . Molto meglio se rafforzavi l' invito narrando di un litigio , di una rottura di scatole ... o si poteva citare un avventura passata con gli amici .
Umbe ancora non ha deliberato . Una moglie da portare a spasso gli manca . Avrà passato una dura giornata in ufficio . Ha il colesterolo alto . Come pensi avrà reagito leggendo della tua bella giornata da pensionato felice nella terra dove il sangue scorre vispo ?
Anche Paol non ha timbrato ancora le serate maschie .
Come al solito si sarà fatto il mazzo in officina . Avrà pensato , con la crisi che c'è , se andrà mai in pensione . O come sarebbe bello passare giornate in giro a metà settimana , in stagioni basse  , senza code e frotte di turisti , con prezzi contenuti ed ottimi servizi .
Giornate di puro relax  per Beppe ?
E la malinconia del nostro masai per la perduta savana ?
Pile e Mendy  hanno già dato : ma mentre si fanno il culo lontano da casa , dalla famiglia , dagli amici , tu racconti la  carina storiella . Ti pare un appoggio morale ?

Com'è simpatico il Gerets ! Come siamo felici per lui !
Oh oh oh !
Stringiamoci a coòrte ... ( ? ! )

e diamogli una mano di botte !!    

Mendy

Una precisazione visto il contesto in cui mi sto muovendo con circospezione ...il culo meglio farselo da soli, prima che me lo facciano altri!

Ci sono momenti per gli amici e ci sono momenti anche per la famiglia, e con questo non dico che vado solo a trascorrere ore da turista con la moglie, a volte le discussioni si fanno accese, tutto l'insieme fa la vita di coppia.
Tanto per cambiare venerdì sera ho il ritrovo con gli ex colleghi di lavoro, anzi amici di lavoro, colleghi per me è una parola che ho cancellato dal mio vocabolario.
Bisogna diversificare il più possibile per avere sempre cose nuove da fare.
Umbe sarà meglio che vada a fare gli esami del sangue, potrebbe avere anche una sorpresa piacevole, colesterolo molto basso, quindi salame a volontà.
Stai attento però Mendy, sta arrivando l'inverno, i virus influenzali incombono, e se ti ammali qualcuno potrebbe chiederti di provarti la febbre!
Tieni sempre il termometro in vista, nel caso ne avessi bisogno di un tipo particolare noi ti possiamo aiutare, non vorremmo essere scavalcati.
Ciao a presto.

pasi

Vedi Gerets , trattasi di strategia : non credo sia efficace piazzare un manifesto di te ,  e consorte , in gita turistica al lago , al gazebo di raccolta firme per le serate maschie .
Molto meglio un immagine in cui vi scagliate addosso i piatti .
Se desideriamo tenere alta la tensione all' interno del Briscolone e nel Blog , la politica della mortadella poco si addice .
Senza nemici esterni , senza avversari interni , senza discussioni , senza idee , poco mi diverto .

Mendy

Prego coloro che ne sono in possesso di pubblicare in un commento la classifica di tappa della serata Mendy (a casa Geres)per provvedere all'aggiornamento della classifica e sua pubblicazione sul sito.

Chissà la maglia marrone a chi andrà???

Oggi è venerdì e tra poco più di un'ora inizio a risalire l'appennino!

W la passera (nel senso del barbiere)

pasi

Esistono nella vita alcuni momenti fondamentali , nei quali è chiara la consapevolezza del sentirsi più grandi .
E' una sensazione difficile da spiegare , in quanto proviene dal mondo emotivo .
Ricordo esattamente quando mio padre tolse le rotelline posteriori alla bicicletta .
O quando mia mamma mi lasciò attraversare da solo la rotonda del cimitero .
E quando il noto barbiere sabbionese mi fece accomodare sulla poltrona grande , anzichè issarmi sul seggiolino apposito per i bambini .
E per quanti anni quei giornaletti strani imboscati nelle fenditure delle poltroncine d' aspetto hanno destato  curiosità ?
Passaggi obbligati : Geppo , Nonna Abelarda , Topolino , Zagor , Tex , Il Monello , L' Intrepido ... ma per  quelli nascosti c'era l' imbarazzo di uno sguardo che ti seguiva dallo specchio .
Difficile sentirsi pronti al grande passo .
Ma viene il tempo  , e arriva l' ora , nella quale le furtive occhiate non possono nulla contro la mano che si allunga in quella fessura proibita ...
ed ecco apparire il mondo incantato di splendidi fumetti , vere icone , e miti , di un epoca ormai passata : Lando , Il Tromba , Sukia , Messalina , Corna Vissute , Cronaca Nera ...
che capolavori !
E ti senti più grande .
Ogni tanto rivedo il Sergio : è qui al mio paese .
Sembra che mi guardi come allora , attraverso lo specchio .
E come allora , mi sorride .

pasi

Nonostante un discreto terzo posto , temo la maglia marrone resti sulle mie spalle ...  ma sarebbe ora di debellare il virus che impedisce giuste colorazioni .
Se la memoria non m' inganna , primi a pari punti il Gerets e  -  clamoroso al Cibali  -  il Principe !
Il possessore del punteggio della serata Mendy dovrebbe essere mortadella Gerets , per cui l' invito a commentare va rivolto a lui .
In quanto commenti inerenti al tema di questo post , non sono stati fatti sfracelli .
Adesivi alla linea Mister , Mendy , Gerets , Pile , ma con poche motivazioni sui perchè e percome . Mancano gli oppositori , per cui il dibattito è assente .
Nel Briscolone si dovrebbe evitare il silenzio assenso o silenzio dissenso .
Sarebbe auspicabile una palese presa di posizione . Anche avversa .
Pertanto mi aspetto una discesa in campo dei calibri mancanti .
Se invece non vi piace questo gioco ,  pazienza , la vita di gruppo è costellata  di  realtà differenti .

Vi rimando a domenica sera : trasferta Gallaratese .
Saluti a tutti !

Da tempo non vivo più il vostro frenetico modo di fare, pesare, lavorare, scopare la cucina, ecc... quindi carissimi soci con poca pazienza tranquilli, invierò io a Umbe il punteggio aggiornato della serata un po di attesa non guasta mai.
Con queste belle giornate di sole autunnali ho ben altro di più urgente da fare, la classifica è in cassaforte lei può attendere per le giornate cupe senza sole e tanta pioggia, un pensionato deve mettere a fuoco anche questi piccoli particolari.
Trascorrete rilassati il vostro fine settimana se riuscite, senza particolari stress psicologici il lunedì mattina incombe sulle vostre teste.
Chi a Gallarate con i parenti, altri con i figli, con la moglie, la morosa o gli amici cercherà di dimenticare una lunga settimana di duro lavoro.
Ho rivisto le foto della serata di sabato sera, un'altra cosa il divertimento con gli amici, il tempo scorreva veloce e senza che ce ne accorgessimo, era giunta l'ora di salutarsi.
Non oso pensare che qualche socio rimpianga le serate trascorse con mogli o morose.
Buona notte a tutti W il Briscolone e la barbisa.



Caro nonno, ti ringrazio per la premura e l'attenzione che sempre rivolgi a noi. Il mio finesettimana è stato decisamente sereno; frenesia, stress, inquietudine per l'approssimarsi del lunedì...,sono tutte parole che ho imparato a lasciare fuori dal mio tempo libero. Si vive molto meglio! E poi bisogna imparare a cogliere il bello ed il buono in ogni ambito della nostra esistenza! Per quanto riguarda la classifica era il mendi a chiederla, a umbe invece sarà il caso di cominciare a ricordare l'impegno preso per il finesettimana di ognissanti. Ma sono sicuro che non se l'é dimenticato. Per la buonanotte..., beh, immagino ci pensi il Pasi più tardi una volta sfatte le valigie della trasferta gallaratese. A presto.

pasi

E' il gioco di Polyanna ...

Buona notte ragazzi ,
forza Gerets tira il gruppo .

Mi chiedevo per la serata a casa mia se il 31 vada ancora bene, è venerdì e quel giorno il Mendy arriva da molto lontano...

Perdona la puntualizzazione Pasi, ma prendila come "correzione fraterna": era Pollyanna, con 2 elle.

Do la mia completa adesione per il 31 ottobre a casa Umbe, non vedo l'ora che arrivi quel giorno.
Ha ragione Bèla Paol, penso che Umbe abbia ultimamente molti impegni e la sua memoria inizia a vacillare, ma diamogli tempo ora deve organizzare la serata con i soci del Briscolone e il 31 ottobre non è molto lontano.
Due soci hanno commentato, ma non ho letto nessuna riga che riguardava il tema del post chiesto dal nostro Presidente!
Quali saranno i motivi di cosi tanta diffidenza?
Ciao a tutti.

pasi

Grazie fratello : due elle !

" La vita è un dono ...
puoi decidere se lamentarti perchè non è come vorresti ,
o cercare di vederne i lati positivi e gioirne "

Il gioco di Pollyanna .

pasi

Per il 31 portiamo le mogli e fidanzate , o l' organizzatore della serata esplicitamente dichiara che devono restare a casa ??
Vicolo cieco caro Umbe ...
Scacco matto ?




Se il Mendy non conferma la data è ancora in bilico... O no???

Caro mister, mi hai messo all'angolo!! Ora sono al lavoro e la risposta richiede un attimo di concentrazione (e di tempo) ma non mi tiro sicuramente indietro. Un attimo di pazienza e arriva l'umbe pensiero.

pasi

Momento storico : tutti in attesa dell' Umbe pensiero ...

Dai, dai, dai, Umbe forse ce la fai!
Non farti prendere dal panico, devi essere forte nelle decisioni importanti come un vero socio  del Briscolone.
Non farti influenzare da nessuno, in particolare dal reparto femminile, deve essere solo farina del tuo sacco.
Siamo tutti in ansia, tu prendi la tua decisione e se sarà quella giusta, vedrai che le adesioni arriveranno come fiocchi di neve durante un rigido inverno.
Riuscirà il nostro socio Umbe genio della tecnologia moderna a sbrogliare questa difficile matassa prima del 31 ottobre?
Di tempo ce né ancora tanto, ma come il proverbio dice: il tempo è denaro.
Ciao a tutti.


Eccomi a dover rispondere alla domanda del mister, non che, all'argomento del post.
Fino a qualche tempo fa, diciamo quando ero solo simpatizzante ritenevo questo "divieto" alle donne completamente assurdo. Lo ammetto, non lo capivo proprio.
Partecipando ora più assiduamente ho cominciato a capire che la presenza delle donne sicuramente cambierebbe l'atmosfera delle serate. Saremmo tutti più "lontani" perchè le donne, involontariamente ovviamente, separerebbero il gruppo. E ho notato, proprio da quando frequento le riunioni che il gruppo è molto unito.

D'altro canto, guardando al mio orticello, qualche volta mi farebbe piacere che ci fossero anche loro. Io passo gran parte del mio tempo in mezzo a uomini e purtroppo non trovo una donna a casa con cui condividere l'altra parte del mio tempo. Per questo se ogni tanto ho delle donne intorno non mi dispiacerebbe davvero.

Lo dico con un po' di difficoltà, ma secondo me, il briscolone ha senso solo se si è solo tra uomini.

Sul divieto assoluto però non sono d'accordo. Se una sera un socio decide di "portarsi" la propria altra metà non vedo quale sia l'eresia.

Per il Basiano day, sarei molto felice se qualche volta venissero a vedere la mia dimora ma questa è una riunione del briscolone.... Comunque, caro mister, non dirò mai che le donne devono rimanere a casa!

Questo è il mio pensiero, come si vede molto combattuto...

Erano le 19.30 quando ho cominciato a scrivere...


Caspita Umbe!!!, quasi più impegnativo di un parto il tuo commento. Ma non devi lasciarti influenzare troppo dai nostri amati presidenti; loro abbaiano abbaiano ma poi...

pasi

Qualche latrato verso Paol : fa finta di nulla ma non si è ancora espresso .
Il Gerets abbaia , ma come è salito rapidamente sul carro delle serate maschie , altrettanto velocemente sarebbe in grado di scendere .
Prima di mordere Umbe , scodinzolo felicemente verso la sua discesa in campo : in precedenza piccoli interventi su questioni quasi sempre tecniche e organizzative . Discesa un poco forzata ... ma la situazione si è evoluta in maniera tale da condurlo nelle sabbie mobili .
Per quanto siano interessanti i ragionamenti , alla fine non sono emerse decisioni supreme e irrevocabili : prendiamo atto dei pensieri combattuti , e di uno stato attuale a carattere
" neutrale " , se così si può dire .
Nei mesi , o anni a seguire , la percezione potrà meglio formarsi : storicamente alcuni soci possono vantare militanze più remote nel tempo  , e l' esperienza vissuta rappresenta un bagaglio nel quale attingere .
Non pare il caso di ripercorrere tutte le  antiche vicende del Briscolone , attraverso fasi nelle quali le donne erano decisamente più presenti nella vita sociale . Ma più presenti erano anche alcuni soci , persi poi per strada per ragioni differenti . Vero che nella nostra singola diversità siamo affiatati ... ma è ciò che rimane del gruppo .
Ricordo un recente periodo nel quale le riunioni si erano trasformate in adunate familiari , con tanto di donne e bambini : incontri magari piacevoli ... ma non era più Briscolone ! Neppure si riusciva a giocare a carte e mangiare spuciacchi .
Tra l' altro anche le femmine vengono prese dal vortice della casa , del lavoro , della famiglia , dei figli ... acquistano maturità ... ma è da questa che vogliamo fuggire .
Un branco di soli maschi allo stato brado rappresenta un qualcosa che ogni tanto vale la pena di vivere : il senso del Briscolone odierno .
Non sempre si può vivere in mezzo alla boassa , ma il marchio dop e doc è questo .
Ed è l' organizzatore della serata che deve decidere se offrire il Tavernello o il Berlucchi , e gli avventori  dovrebbero attenersi alle indicazioni . Sarebbe scortese  presentarsi con una lady senza
l ' ok , e imbarazzante riceverla per il padrone di casa .
Per cui il mio invito , caro Umbe , è quello di prenderti la responsabilità di una decisione netta e inequivocabile : a Basiano inviti un gruppo di amici e amiche della compagnia , o inviti il BRISCOLONE ??
Naturalmente sarò felice di esserci per entrambi i casi .
Consapevole che il 31 si avvicina , ed alcuni calibri ancora non hanno dato adesioni , rimando ai prossimi giorni per le decisioni definitive sulla data e modalità .

Buonanotte !

P. S . va dove ti porta il c ... cuore !

Mendy

Carissimi, la mia adesione non è certa nè in versione "single" nè in versione "coupled"(nel senso che l'esito non dipende da quello).
E' probabile che debba andare in Romania (zona Transilvania) da mercoledì a venerdì ma lo saprò tra oggi e domani. Se poi torno venerdì sera a Firenze arriverò in terra padana ad ora molto tarda.
Quindi caro Umbe prendi la tua decisione e se potrò essere della partita certamente non mancherò.

Hasta la Barbisa siempre!

E' una serata briscolone, quindi solo soci.

pasi

Speriamo il Maurino abbia già provveduto a filettare il bel culetto del Mendy : i vampiri amano le vergini , e senza la deflorazione rischiamo di trovarci con un socio pipistrellato . Nel caso , caro Umbe , prepara i cunei di legno ; anche se , a quanto sembra , difficile che l' ingegnere possa essere dei nostri .
Bocciate le donne , penso saremo in pochi se qualcosa non si muove .
Comunque c'è ancora tempo .
Ribadisco tuttavia che le esclusioni riguardano mogli e compagne ufficiali , mentre amiche , amanti , badanti e donne di strada possono avere libero accesso alle serate .
Plauso all' Umbe che si è schierato : non sempre nelle decisioni si è convinti al cento per cento , anzi , alle volte si gioca con cinquanta e cinquanta . Se una femmina ti chiede di fare l' amore , di sposarla , di fare un figlio , di passare le vacanze al mare anzichè in montagna , bè , non è detto di essere pienamente convinti di un no , o di un si . Ma nemmeno si può troppo girarci attorno .
E' la vita che spesso e volentieri pone di fronte a delle scelte : pistacchio e limone o cioccolato e vaniglia ?

Mendy

Da un rapido controllo l'aggiornamento della classifica è SCAPPELLATO perchè:

1- la maglia marrona è sempre del Mister (per definizione, è un dogma, una verità indimostrabile a cui bisogna credere)

2- la classifica di tappa corretta è

PRIMI  Bèla Paol + Geres   10 + 2 (presenza + serata a tema)

TERZO  Giacomo   4 + 2
QUARTI Beppe + Mister   2 + 2

MERDE DI GIORNATA  Mendy, Principe  2
UMBE     2

Invio a Umbe il file aggiornato.
Hasta la Barbisa siempre

Classifica aggiornata!


Cari tutti, e soprattutto, non me ne vogliano gli altri, caro pasi;
voglio offrirti (meglio: offrirmi) spunti per favorire altri ed ulteriori tuoi interventi su queste pagine "elettroniche". Sai bene che se c'è qualcuno che NON fa finta di niente quello sono io. Se esiste, ed esiste, una assoluta libertà di esprimere i propri pensieri e le proprie considerazioni dichiarandosi favorevoli o meno circa le questioni sollevate in questo spazio, bisogna anche prendere in considerazione la possibilità di concedere la libertà di dire o non dire. Che non è un non schierarsi! Ritengo che esista per ciascuno di noi uno spazio interiore proprio inviolabile, inaccessibile, protetto e difeso da mura e fossati costruiti e testati con il crescere e maturare che fa di ognuno un uno. Spazio e luogo "sacro" dove rifugiarsi nel bisogno e dove attingere risposte e legittimare scelte, campo di perenne scontro tra il pensare e l'agire. I soci del briscolone, la moglie, le amicizie più intime stanno fuori. Non è egoismo, non è indisponibilità, non è motivo per accampate scuse. Per me funziona così! Liberi di condividere, di criticare, di non dire...

Per la Basiano-evening certo che si,
per la classifica...prometto di non barare più.

P.S.: non ho trovato sul BloB gli auguri per il pellettiere; non vorrà restare under 40 a vita???
Beh, siamo ancora in tempo...

pasi

Scusate , dovrei fare gli auguri al Mendy dopo che ha definito la mia maglia marrone ( eufemismo ) un dogma ??
Saprei io dove piazzagli le 39 candeline ( accese ! ) .
Ragazzi , urta vedere il nome di Bèla Paol sberluccicare all' interno di quel rosa .
Il mio sembra uno stronzo affogato nel water nell'  attimo prima del rilascio dello sciacquone .
Da quando il nostro pasticciere è diventato bravo a carte ? Storicamente ha sempre navigato nei bassifondi della classifica . Fortuna ? Guai in amore ?
La cosa importante è che non sia il Gerets capolista . Lui si che bara : ogia le carte , parla in continuazione cercando di influenzare il gioco , trattiene i resoconti delle partite per trasmettere all' operatore  dubbi referti ... e se gli dici qualcosa mette pure giù il muso . Malmostoso .
Sarebbe meglio emanasse post quando i suoi amici intimi compiono gli anni ( prontissimo per i suoi anniversari ... ) , o che fornisse impulsi per il blog ( avevo pure chiesto che tirasse il gruppo ... l' avete visto in testa ? ).
Sempre a succhiare le ruote .
Abbiamo un presidente operaio : molto fa , poco pensa .
Forza Gerets , butta giù un tema per un nuovo post : un idea , non una ricorrenza .
Lo aspettiamo .

pasi

Caro Paol , ogni tanto il pallonetto mi riesce molto corto , allora faccio finta di rassegnarmi : mi fermo nell' angolo guardando altrove in attesa della fucilata . In realtà sono attentissimo . L' avversario alle volte si rilassa ...  e mentre sta per colpire  - lo sguardo è in alto -  scatto come una fucilata dall' altra parte .
Alle volte funziona : la schiacciata arriva lì , nemmeno troppo forte .
Fare nulla , e far finta di fare nulla , rappresentano due concetti differenti .
Diverso è l' atteggiamento mentale .
Considerando il tutto come gioco delle parti , intendevo riconoscere una strategia , un modo di essere : certamente attento .
Personalmente cerco di portare acqua al mulino del blog , per fare pane del mio tipo preferito : come promotore ricerco principalmente partecipazione . In gelateria ognuno è libero di scegliere i gusti preferiti , ma se uno non ha voglia del sorbetto , è bello che sia lì con te a dire " no grazie " .
Se uno dovesse mandare un post dal titolo " quante volte fai sesso alla settimana ? " non è che mi sentirei obbligato a rispondere , però sicuramente entrerei nel merito della domanda , con mio modo , con mio stile .
Fatto sta che pochi lanciano tematiche di concetto ( magari anche stupido ) , e per febbre da blog mi vedo costretto a giocare all' attacco : non avendo voglia di pazienti assedi , o di lungaggini per scavare tunnel erosivi la base delle mura , utilizzo principalmente la testa di ... ariete e le catapulte con sassi , unitamente a qualche lancio di freccia .
A volte non c'è reazione ... e mi chiedo se quel castello è ancora abitato : magari quello sta giocando a Monopoli da tutt' altra parte .
Per l' argomento di questo post ho bussato caro Paol ,ed una capocciata al portone è stata data .
Il ponte levatoio rimane alzato , ma almeno una voce risuona dagli spalti .
Avrei preferito fossi alleato , o nemico :  entrare , o combattere .
Se i tuoi ragionamenti sono per molti versi condivisibili , la sfumatura filosofica del  della libertà di dire o non dire che non rappresenta un non schierarsi è più ardua da cogliere in un tema come questo apparentemente poco invasivo .
Rimane il dubbio : la non risposta - che è risposta - perchè certe cazzate non la meritano , o la non risposta perchè stanotte devi giocare col ponte levatoio ??
Dietro front truppe , il vil fellone non si schiera !


Buonanotte a te caro Pasi.
E a tutti i lettori di questa tarda ora.

Mendy

Pasi, il mio riconoscere la tua maglia marrone, al di là del significato dato al marrone che è puramente convenzionale e come tale cambia con le stagioni, è un riconoscere il tuo emergere, la tua presenza vitale al'interno del gruppo, il tuo essere anima del briscolone ...e questo è talmente evidente che diventa un dogma a cui non si fa fatica a credere.
Il tutto con un affetto immutato dai tempi in cui mi sgridavi alla domenica sui campi di calcio.

Adesso ti limonerei!



Come Presidente dovevo essere il primo, si dice anche meglio tardi che mai, auguri socio Mendy, a 39 anni sei ancora un (rampollo) in cerca di fortuna.
Ma se fortuna farai, un casolare in terra Toscana lo potrai acquistare, ed io in prima persona da buon pensionato ti potrò dare un grandissimo aiuto nella sua gestione, parola di Gerets.
Grande coraggio da parte del socio Umbe, ora è un vero socio del Briscolone.
In una delle ultime riunione avevamo chiesto una serata del Briscolone a Basiano e cosi sarà.
Non preoccuparti troppo del numero dei partecipanti saremo in molti, c'è sempre qualche ritardatario.
C'è un tempo per pensare cazzate o cose serie, ma c'è un tempo anche per le ricorrenze.
Io il gelato lo preferisco con il cioccolato e pistacchio grazie.
Chissà se il nostro socio Masai nelle lontane isole delle Canarie, durante le immersioni subacquee all'interno di qualche grotta avrà avuto visioni di squali bianchi?
Ma avrà portato anche la torcia elettrica?
Ancora due giorni di pazienza e sarà arrivata l'ora del suo rientro in terra di Capergnanica.  
Ciao a tutti è l'ora della cena e buon lavoro per i soci che domani non potranno trascorrere un tranquillo lunedì in vacanza.

  

pasi

Presidente Gerets , cambia disco : possibile che ogni domenica devi ricordare che al lunedì sei a casa , e gli altri lavorano ?
Non pensare di cavartela con quattro pensierini : aspettiamo tutti un nuovo post , e l' idea deve essere tua . Sei o non sei leader ? Desideriamo riconoscere il tuo emergere , la tua presenza vitale all' interno del gruppo , il tuo essere anima del briscolone .
Non posso cederti la maglia marrone così , come se niente fosse : la devi meritare .

Mendy

Adesso è tardi, lo leggerò domani!



IL GIOCO DI POLLYANNA
Già quando ero bambina ricercavo le cose che mi facevano commuovere…….

in tv c’erano tanti cartoni animati divertenti…….i puffi-mila e shiro- denver ecc…… a me piacevano particolarmente quelli in cui inevitabilmente usciva la lacrimuccia…….c’era Lady oscar, la mia kara eroina…..che era bella, ma destinata a non amare ed essere amata (poverina era cieca, ha visto Andrè quando ormai era troppo tardi); poi c’era Milly, una bambina dolcissima che però non aveva la mamma e non andava d’accordo con la sorella; poi c’era Kandy Kandy, una ragazza bionda e vitale, a cui morivano puntualmente tutti i fidanzati e poi c’era lei, Pollyanna.

Pollyanna era una bambina a cui era morta la mamma quando era piccola piccola e poi il padre quando era più grandicella. Rimasta orfana era andata a vivere a casa della zia Polly, una zia zitella acida e severa. Pollyanna era in assoluto il mio personaggio preferito e provo a riassumere il perché riportando le parole della canzone…….(non è tanto infantile farlo)……eccole…..

              

                      “Pollyanna che sa che in ogni viso nascosto c’è un sorriso e lo    

                       conquisterà……..Pollyanna riporta il bonumore con semplici parole e

                       tanta generosità…………………………..!!!

                      Risplende l’arcobaleno e tutto si colorerà!!!!!!!!!!!!!!!“

  

Pollyannna risusciva ad essere tutto questo perché era dolce, ingenua, speranzosa e soprattutto incapace di vedere il male negli altri.

Sembra che io stia parlando di lei come se fosse una persona reale. Invece lo so che è un personaggio inventato, prima ancora che in un cartone, in un romanzo per ragazzi. Però mi piace credere che sarebbe bello se fosse reale…….vuol dire che il gioco che ha inventato funziona davvero, così come funziona vedere gli altri con ingenuità ed essere sempre buoni e dolci, e contenti.

                               Pollyanna faceva un gioco interessante, cui sarebbe bello poter giocare quando le cose non vanno.

                                                              Il gioco di Pollyanna,  

                    che lei insegnava a tutti quelli che le volevano bene ma anche a tutti quelli nei cui occhi leggeva la tristezza,  

                                                       era il gioco della felicità.  

  

Semplice…..nei momenti tristi, quando le cose sono brutte ed ingiuste,

                       bisogna pensare che c’è chi soffre di più, di una sofferenza ancora più ingiusta ed infelice…….

                                                   aiuta a vedere i propri problemi in modo meno pessimista e pi fiducioso.                                      Che gioco semplice e banale……eppure è tanto difficile!!!!!!!!!!

Da piccola non capivo le potenzialità di questo gioco e neanche pensavo di poterci giocare. Adesso ogni tanto ci gioco; a volte è difficile ed a volte è semplicissimo. Dipende dal mio umore e dalla situazione di paragone.

  

Questa mattina è iniziata in modo storto, sono stata pesantemente infastidita da un episodio inaspettato………forse avrei avuto bisogno di incontrare la mia amica Pollyanna, per farmi trasmettere il suo buon umore con un gesto di dolcezza e farmi tornare contenta con il suo gioco della felicità. Pollyanna non l’ho incontrata e non ho giocato al gioco della felicità. Poi magicamente, senza che me ne accorgessi, sono diventata io Pollyanna…….ed ho incontrato la persona con cui giocarci, una persona che sicuramente era più infelice e pessimista di me. A lei, nonostante il suo gravissimo problema, ho proposto il gioco e forse lei è riuscita a farlo, anche se senza finirlo e anche se solo per qualche minuto.

Sono diventata io Pollyanna perché ho portato un sorriso, ho fatto una gentilezza, ho colorato il mio viso di dolcezza, mostrandolo a chi cercava la dolcezza nel cuore. La persona con cui ho giocato ha apprezzato e salutandola sono stata contenta di essere stata come Pollyanna.

beppe

Ma dove c..... trovate tutto il tempo per scrivere acommenti così lunghi, a volte anzi spesso faccio fatica a trovare anche il tempo per leggerli!!!!

Chde il Geretz sia un pensionato lo sappiamo tutti c'è stata la cena ci ha regalato la chaivetta d'oro etc...  ma gli altri 2/3  scrittori state avvicinandovi alla pensione o non avete altro da fare ?  Se fosse valida la seconda ipotesi fatevi avanti.

Buona notte



pasi

E' la nuova frontiera del commento : il copia e incolla ... senza nemmeno leggere ciò che c'è scritto !
Sistema rapido . ll Mendy è specialista .


Il segreto è non accumulare commenti da guardare : è come leggere il quotidiano del - o dei -  giorni prima . Il piacere della lettura scema , e si tende a sfogliare rapidamente seguendo i titoli , limitandosi alla cronaca essenziale .
L' impulso a connettersi ogni giorno al blog è dato dalla passione con cui lo si vive .
Bisogna avere pure la fortuna di avere la mente sgombra : purtroppo non sempre è possibile .
Per quanto riguarda i contenuti , bè , il discorso è più complesso : per alcuni scritti siamo ai confini ( oltre ? ) della psicoanalisi .Ma se valutiamo il tutto in funzione  dell' essere BRISCOLONE il tutto assume  un senso , magari illogico ... tuttavia sembra ancora funzionare .
Fin che la barca và ...
In ogni caso sto preparando il terreno per una presidenza unica , ovvero lasciare la direzione nelle mani del pensionato Gerets .
Giunta è per mè l' ora del riposo : possibilmente non eterno .
Saluti !

pasi

Ribadisco il concetto : non posso assolutamente credere che una persona non  possa trovare materialmente 5 - 10 min al giorno per leggere ed eventualmente scrivere due righe sul Blog . Naturalmente per chi possiede una connessione casalinga .
Che tempi facciamo per chi usufruisce del computer lavorativo ? 5 - 10 minuti a settimana ?
Non nascondiamoci dietro false considerazioni .
E' una questione di passione , di voglia , di testa . E' una scelta .
Scrivere non è semplice . E solitamente , chi legge , ricerca temi a misura d' interesse .
Non è un obbligo apprezzare queste pagine con bollenti spiriti . Esistono diverse gradazioni . Comprese le tiepide e fredde .
Se il blog fosse una bella gnocca che la dà via gratis scoppierebbe di contatti .
Accettiamo il fatto che una bella gnocca non è .
Anzi , per alcuni è uno sgabello !
A me piace penetrarlo con passione .
Il Gerets , che ha problemi di erezione , fa quel che può .
Al Mendy piace limonarlo .
Più spirituale Bèla Paol .
Gli strizza le chiappe il nostro Pile .
Timido è l' Umbe ...
Altezzoso il Principe .
Una volta al mese tromba Curbà .

Son pagine di libertà .

pasi

Caro Gerets , non è che ti puoi definire Presidente quando ti fa comodo : tra i tuoi doveri istituzionali c'è quello di animare il Blog .
La spinta di questo post è ormai esaurita , e rinnovo l' invito a crearne uno nuovo , di concetto .
Non puoi bloccare così tutti i soci che sprizzano d' idee .
Lo aspettiamo .

Ragazzi,

prima di chiudere questo post e visto che il nuovo è incommentabile (almeno per secondo) devo proprio informarvi di un fatto accadutomi Domenica scorsa.

Di ritorno da una allegra gita parrocchiale con figli propri e di altri al seguito, sono arrivato sulla mitica piazza dei Sabbioni verso le 17:30.
Mentre mi intrattenevo in convenevoli più o meno ironici assieme ai superstiti del viaggio, un nugolo di persone accomunate dall'argento sulla testa ed dal passo lento si sono avvicinate.

Una di queste si è fatta coraggio ed avvicinandosi mi ha chiesto notizie riguardo ad uno dei soci... al momento non capivo visto che mi chiedeva di un certo Vailati.
Dopo un attimo però si è diradata la nebbia e ho capito: Domenica c'era la festa degli anziani e sembra che il nostro presidente Antony avesse dato adesione. Tuttavia forse in preda ad acciacchi o altre costrizioni fisico/psicologiche sia stato costretto a disdire.

Mi faccio portatore del messaggio consegnatomi da questa arzilla signora: la comunità degli anziani sabbionesi esprime auguri di pronta guarigione al membro ansiano briscoloniano e conta di rivederlo presto per la tombola settimanale (anche se sagna!!)

Questo dovevo.



Temo che ne dovrà passare ancora di anni prima di una mia partecipazione alla festa degli anziani coro socio Pile!

pasi

Visto che siamo in tema un altro episodio inedito , successo pochi mesi fa .
Ero negli spogliatoi del tennis club e mi si avvicina un socio di avanzata età che mi chiede : " come sta tuo papà ? " Al momento non capivo ... è un signore che conosco di vista ... ma poi ho realizzato . Si riferiva al Gerets !!
Vedendoci spesso giocare assieme ci ha scambiato per padre e figlio .
Pura verità .

Comunque come vedi ,  caro nonno , i soci reclamano un nuovo post , visto che il mio ultimo , per il momento è riservato . E  dato che ci sbeffeggi perchè non lavori , vedi di darti da fare .
Forza presidente !

Mendy

Per oggi ho letto ...così non accumulo per il fine settimana, quando il tempo è meglio spenderlo per altre attività meno visrtuali e più "fisiche" ... Da lunedì 3 novembre sarò nella nuova casa a Greve in Chianti e potrò divulgare immagini relative alla disposizione dei complementi d'arredo che mi avete donato. Manderò un DHL a casa Pilenga per ritirare gli ultimi articoli in Giacenza e presentarvi il quadro definitivo e completo.
Stasera solita cena solitaria al residence Ugolino ...e poi se sono in forma mi faccio un giro sui colli, magari un cinghiale da inchiappettare lo trovo...

Stringo i maroni a tutti i lettori quotidiani, a quelli che accumulano i commenti gli faccio misurare la febbre da un medico nero superdotato!

Abbracci

pasi

  ...

Mendy

(-: (-: (-:



+=%:&£x^-§ç.

Tu sei uno dei pochi fortunati hai la possibilità di giocare con il proprio padre, e questo non capita a molte persone.
Comunque sappi che a me hanno chiesto se eri mio fratello, sempre al tennis club.
Difficile che un padre abbia tutti i capelli e un figlio sia già un po crapa pelada.
Come già altri soci ti hanno ricordato non è un obbligo scrivere, e nemmeno fare nuovi post, anche se si è Presidenti.

pasi

Nelle intenzioni del commediante drammaturgico i puntini di sospensione volevano simbolicamente rappresentare l' effetto del silenzio : uomo presente , che legge , interagisce , e poi medita .
E nel pieno della scena madre due ragazzacci spernacchiano !
Maleducati ... andate a vedere i film di Pierino , e non l' alta prosa .

pasi

Cari soci , i tempi sono cambiati : un presidente con la cerega non può rappresentare degnamente il Briscolone . Una volta  , per essere al timone , occorrevano idee ;  ma ora , una bella chioma , sale e pepe al punto giusto , rappresenta il must .
Il Gerets è l ' UOMO giusto .
Nel accingermi a togliere la fascia per consegnarla al successore unico , lo invitavo , lo spronavo a non limitarsi alla superficie burocratica organizzativa del mandato : un vero leader ha il dovere di farsi carico anche delle situazioni politiche - concettuali , e fungere da collante per il gruppo .
Per quanto riguarda il Blog , vero che è di tutti : ma nei momenti di stallo è giusto prendersi le responsabilità di animarlo .
Occorre uscire dal proprio oticello , per quanto i pomodori possano essere buoni .
Secondo me , una fluente e ben pettinata capigliatura non è sufficiente per governare adeguatamente , ma ognuno è sè stesso : che il nonno legiferi come meglio crede .
Magari nuove riforme , nuovi modi di essere Briscolone , nuova aria fresca , possono far bene , e meglio di adesso .

Mi stavo preparando a lunghi silenzi , fin quando il Gerets emanasse un nuovo post : ma stanotte quest' ultimo ha partorito . Trattasi di tema molto originale . Del sottotitolo dell'   amicizia tra uomo e donna penso poi che nessuno ne abbia mai parlato .
Comunque plaudo per l' invito ( non obbligo ! ) raccolto : non si tratta di cedimento , ma di bene per l' opera comune .
Riservo i commenti per la tarda serata .
Saluti a tutti .

Non riesco a capire perché continui a lamentarti, se il mio modo di commentare o gestire il blog non è nelle tue aspettative, non doveva nemmeno essere una sorpresa per te che non coltivi l'orticello, io sono e sarò sempre cosi, questo è il mio modo di essere e posso garantirti che è il massimo che posso fare.
Troppo comodo lasciare la fascia da presidente per questo misero e inaspettato mio modo di fare, dovresti lavorare senza lagne come meglio sai fare per sopperire a carenze di altri.
Non tutti hanno la tua attitudine nello scrivere.
Penso che ognuno cerchi di dare sempre il massimo di se stesso, se poi non riesce ad essere esaudiente lavorerà per esserlo in futuro.

pasi

Ludus animo debet aliquando dari ad cogitandum melior ut redeat tibi .

Di tanto in tanto bisogna dar riposo all' animo , affinchè sia migliore nel pensare .
Caro Gerets , sono presidente da vent' anni , e non c'è nulla di scandaloso se desidero ritirarmi .
Lo volevo fare in precedenza , ma per le note vicende non è stato possibile .
Come accennavo nel precedente post , ritengo pure giusto aprire a nuove facce e sistemi politici .
Perchè pensi che mi tolga di mezzo  per causa tua ? Se avessi problemi di questa natura  sarebbe più nel mio stile combatterti , sfidandoti sul campo .
Ti ricordo inoltre che siamo all' interno del concetto Briscolone , e che sarebbe opportuno prendere il tutto con più distacco e ironia : alle volte la metti giù troppo dura .
L' impressione è che soffri eccessivamente lo spirito critico e lagnoso con cui infarcisco i commenti , ma visto che non sei il primo a lamentarti , evidentemente c 'è qualcosa che non va in alcune scelte di contenuto .
Pensavo di avere una funzione stimolante , ma anzichè favorire erezioni celebrali , smuovo viscere di tutt' altra natura .
Era solo mia intenzione caricarti un pò mentre ti cedevo la fascia ; e se non ho saputo rinunciare a fare le mie solite battute , è perchè son fatto così , poco incline ai sentimenti del vogliamoci tutti bene .
Ma si può anche cambiare .

Tantissimi auguri di buona legislatura al Presidente unico ( quello con i capelli ) , che ci sappia guidare degnamente verso nuovi lidi e orizzonti .
Nunc est bibendum , nunc pede libero pulsanda tellus

Ora è il momento di bere , ora è il momento di abbandonarsi alle danze .

Il club ha voluto votare per due Presidenti insieme, o si ramane tutti e due o nessuno.
Visto che tu ti dimetti, sono costretto s farlo pure io.
Da oggi il Briscolone sarà senza Presidente, quindi serviranno nuove elezioni.
E' necessario nuova linfa, tu lo hai fatto per vent'anni anni io sono ormai nonno, meglio lasciare spazio ai giovani.  

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading