Briscolone Club

9. dicembre 2008 11:09
by pile
70 Commenti

Il Presepe... al concorso!!

9. dicembre 2008 11:09 by pile | 70 Commenti

Ragazzi,

il Briscolone è un club che oramai da tempo calca (e calpesta) il palco sabbionese. Varie e articolate le vicissitudini che fino ad ora hanno caratterizzato la vita del Club e le sue interazioni con il mondo esterno rappresentato principalmente ( ma non solo) dal mondo sabbionese appunto.

Credo sia giunto il momento di proporre un'azione importante, che possa far risuonare il nostro essere Club anche nei confronti del mondo esterno. Ecco allora la mia proposta di iscrivere il nostro Presepio al concorso parrocchiale in fase di organizzazione. Sarebbe un modo per manifestare il nostro essere "Gruppo" e come tale distinto dal resto, importante e significativo.

Non conosco ancora termini e modalità del concorso ma vorrei prima di tutto raccogliere dal Club il parere al riguardo. Queste cose si fanno solo se accettate, magari dopo dibattito, all'unanimità.

Evviva la sfida!! 

Commenti (70) -

mister

Caro Pile ,
ricorderai senz' altro quando il Prevosto scelse la nostra competenza ( ?? ) per nominarci giudici unici del concorso Presepio sabbionese anno ... bhò ... tanti addietro .
Ricevemmo una lista con indirizzi degli iscritti , e come  re magi  , c' incamminammo sulle vie .
Si bussava alle porte - e ci fu aperto -
Anche allora eravamo un pò deficienti , ed osservando alcune " opere " , faticavamo a trattenere ghigni ironici  . Tuttavia con brillante parlantina facevi credere apprezzamenti , ma quando i nostri sguardi s' incrociavano , riflettevano lo stesso pensiero : cagata !
Creazioni composte da persone adulte , ammirevoli per impegno , coraggio ( per iscriverlo ! ), spirito natalizio ... ma questo è un altro discorso .
Le mie considerazioni riguardano il fatto materiale : forma tecnico artistica , ed è quella a cui eravamo chiamati al giudizio .
Dio valuta diversamente .
Ma di fronte a tanta paccottaglia di padre pii , e natività cinesate , penso si stia incazzando pure lui .
Non fu semplice decidere il vincitore : la media delle composizioni era davvero bassa , e neppure conservo in memoria l' opera premiata . Al contrario ricordo le peggiori .
Un noto conoscente si lamentò pure che la sua arte minimalista non fosse stata riconosciuta : tre statuine posate su di un Vangelo .
Ma che pretendeva ... a Natale si guarda Boldi e De Sica , mica Pasolini .

mister

Spesso agiamo a soffietto : alle volte ci ritraiamo a cospirare come  antichi carbonari , in altre espandiamo la nostra aria .
Sia dolce musica , o greve scoreggia , non importa : il discorso riguarda le " interazioni " ( forbitura rubata al Pile ) con il mondo esterno . Fatti , cose , persone .
La proposta spinge in questa direzione .
Espansione - apertura , o ritrazione - chiusura ?
Un conto è poi l' esposizione mediatica in ambienti laici , un altra in territori popolar - religiosi .
Come gruppo abbiamo partecipato a messe e pellegrinaggi , e la questione non risulta estranea alle nostre tradizioni .
Veniamo al fatto preciso , ovvero iscrivere il nostro Presepio al concorso parrocchiale , non tanto per vincere , ma per una manifestazione di presenza : esiste un gruppo di amici .
" Siamo "  il Briscolone .
Non si tratta di portare l' assemblatura di statuette in pizzeria , ma di fronte a giurati legittimati ad un giudizio coerente con il mandato .
La mia idea è che per questo anno non siamo ancora pronti : si tratta di una composizione assemblata con mezzi di fortuna , parecchio " incerottata " ... nel senso che si potrebbe farla meglio , senza per questo inseguire presunte perfezioni , concetto estraneo alla nostra cultura .
Pure la natività penso andrebbe modificata : passi Beppe per S. Giuseppe ... ma il Mendy Gesù Bambino e l' Umbe la Vergine Maria ? Ed il maiale nella grotta ??
Ho pure trovato un criceto in plastica che spaccierò per marmotta ...
Purtroppo sono memore di un mio articolo sul " Bastone " nel quale ironizzavo su di un giornalino sabbionese , il quale mi diede parecchi guai .
Metti la sfiga che il tale oppositore sia un giurato !
Cose che per noi risultano innocenti , per altri potrebbero risultare  " offensive " .
Magari il semplice Magio che porta salame .
Chiaro che trattasi di Presepio alternativo .
Il tempo incalza , e a mio modesto parere , rimanderei al prossimo Natale ( in coincidenza con il ventennale )  l' iscrizione al concorso , con una creazione rinnovata .
A supporto faremo trovare il libro di ricette , il calendario  , un piccolo libretto circostilato che spieghi la  storia raffigurata nel presepio ( la nostra , di storia ) , un cd con il meglio dei nostri filmati , ed  eventuali .
E' la mia proposta .

Pure noi avevamo pesato a qualche modifica per poterlo iscrivere, ma avendo cosi poco tempo disponibile forse l'impresa è ardua.
Come già ho scritto io sono disponibile all'aiuto se necessario, ma la decisione finale non può che essere solo tua.
Certamente per l'anno a venire si può fare con le opportune modifiche e tutti i supporti che hai elencato.
Anzi direi che ne potremo discutere già al prossimo ritrovo, di tempo ce né tanto ma pure di lavoro.  

mister

Effettivamente un iscrizione necesiterebbe canoni più tradizionali , anche se stavo dirigendo verso situazioni più apocrife . Vedi Masai e Biasion .
Più che alla scenografia si pensa ai personaggi , e solo un appartenente al gruppo può capire realmente il senso della struttura . Certo , si può spiegare ( ? ) ad esterni , ma non sarà mai come   il nostro vissuto .
Pure la percezione di noi stessi viaggia sullo stesso piano : guru , nonno , eremita , angioletto ... l' accostamento è per noi immediato e naturale .
E ' come il nostro blog : per un non addetto ai lavori , difficile capire i meccanismi che lo regolano . E chi non comprende , chi non è coinvolto emotivamente , stronca .
Può accedere solo alle parole - contorno - e non alla radice della nostra amicizia .
Lo spirito della costruzione del presepe , è questo , e ne rappresenta l' anima .
I particolari scenografici colgono l' occhio dell' osservatore esterno in maniera maggiore del nostro : per questo che un Presepe da  " competizione " andrebbe meglio rifinito . E reso meno fantasioso .
Il rischio è di snaturarne il senso , e renderlo più materiale , più " immagine "
Trattasi poi di mia iniziativa ed elaborazione personale , ma non sarà presentato a mio nome , ma di tutti . E come giustamente affermava Pile , alcune situazioni necessitano  ampi consensi .
Siamo in grado di rinnovare l' elaborato con un progetto  e realizzazione comune ?
Tanti progetti in discussione e dibattito ... ma bisognerà iniziare a rendere concrete le opere .

Buona notte !

Direi che siamo assolutamente allineati riguardo al senso che dovrebbe avere una nostra partecipazione al concorso. Oltre alle già esaustive considerazioni del Mister aggiungerei solamente l'aspetto provocatorio - piglia per il culo che spesso accompagna le uscite "pubbliche" briscoloniane arricchendole ed insaporendole con spezie e peperoncino piccante.

Personalmente non posso che rimettermi alla volontà del creatore dell'opera anche se ribadisco che per una decisione del genere necessiti un dibattito più ampio.

Stamattina ancora neve... chissà le saracche del Mister motorizzato!!!

Oggi il tempo per il Mister è stato più clemente della scorsa settimana.
Mentre per alcuni soci forse un po meno;
L'ora d'inizio della nevicata è stata sufficientemente tarda per il nostro ex Presidente, mentre altri sono stati colti in pieno dalla fiocca.
Chissà quale rosario avrà recitato il socio Beppe, diretto verso i paesi Bresciani.
Io come al solito quando nevica mi dedico alla lettura di qualche quotidiano, oppure accendo il computer e navigo.
Mentre scrivo do uno sguardo alla finestra, con rammarico (per me) noto che non scende più la fiocca, ma tanta pioggia.
Peccato, chissà quando la vedrò ancora?
Ma saranno allegri chi dovrà viaggiare.

Per dare inizio a concretizzare le iniziative già annunciate, sabato sera 20 dicembre 2008 alle ore 20,00 tutti i soci del Briscolone sono invitati a ritrovarsi a casa Gerets.
Si terrà una grande riunione per fissare modalità e date (sul solito nuovo calendario 2009 della moglie).
Riceverete in seguito nuovo aggiornamento della serata.
Faccio un forte appello fin d'ora ai soci: liberarsi da tutti gli impegni, e fare l'impossibile per essere presenti a questo particolare incontro di fine anno prima dell'arrivo del Natale.
Ora vi saluto mi aspetta a pranzo mia mamma che oggi compie 84 anni.
Ottima salute.
Dicono che io assomigli a lei.
Chissà?

mister

Stamattina ipotizzavo un difficile rientro dal lavoro , ma la pioggia ha sciolto la neve : restano pozzanghere e crateri nell' asfalto . Tuttavia devo soffrire solo 10 minuti , poi sono a casa .
Dalla Cina quanto ci si mette ?

Date mandato ad Umbe di togliermi punti in classifica , come penalità : sabato 20 ho la cena del tennis Ripalta , la quale era pure in contemporanea con la cena del lavoro . Avevo la premonizione che a qualcuno saltasse in mente di organizzare qualcosa ... ma è un periodo dell' anno denso di appuntamenti .
Sarebbe scortese declinare l' invito ad una società che mi fa giocare gratis sui propri campi ( estate ed inverno )  che mi fornisce abbigliamento sportivo , che mi paga la tessera FIT ... è un appuntamento di squadra al quale desidero partecipare : succede una volta all' anno .

In attesa che altri soci esprimano un parere sul tema del post , ribadisco la  propensione a rimandare l' ipotesi al prossimo anno .
Il Pile ha smosso tarli che brucano nel mio cervello , e già fermento idee .
Pochi cambiamenti per la struttura in cartapesta effetto pietra , ma con maggiori inserimenti di verde , e ricchi cespugli di  peperoncini rossi , tanto per spezzare il monocromatismo del grigio .
Porterei più al centro la trattoria " Cacciatore " costruendo una casetta di legno appoggiata alla grotta (  carte da gioco ) . Serve per rafforzare l' idea della  " nascita " .
Da mantenere il Dentella , la pizzeria ... aggiungendo magari il bar " Piero " .
Tornerei a  tradizionali personaggi come Gesù Bambino , Giuseppe , Maria , Magi , bue e asinello ... dando incarico alle nostre figure  scippate nei prestigiosi ruoli di portare vino , birra , salami , dolce .
Vorrei pure tentare di costruire una base di appoggio ( sempre in cartapesta ) a forma di tronco d' albero , ancorato al terreno con grandi radici , con intenzioni  prettamente simboliche .
Progetto ambizioso da rendere effettivo : la mente crea , immagina , visualizza ... ma non sempre la mano forma .
Da piccolo , il meccano e traforo non erano tra i miei giochi preferiti , e pago questo con una manualità difficoltosa e poco organizzata .
L' anno scorso , questa cameretta - durante la costruzione del presepe - pareva un campo da battaglia . E quanti litigi con attrezzi e strumenti accessori !
La moglie non aveva il coraggio di entrare .
Per questo  , ed altro ,  sarebbe utile un aiuto nella fase di progetto e realizzazione .
Non vorrei creare un  mastodontico catafalco impossibilitato  ad uscire da porte o finestre .
Un lavoro che dia l' idea del gruppo , della partecipazione , e non il moto di un singolo esponente , per quanto possa esprimere un qualcosa di valido e apprezzato .

P.S . le statistiche parlano chiaro : la vita media delle donne è più longeva rispetto ai maschi .
Per cui non farti troppe illusioni caro Gerets ...

mister

Se invece il ferro è caldo , e intendiamo batterlo sin da ora , possiamo giocarci quest' anno la carta presepe - con più semplicità , e meno ambizioni  - ristrutturando quello dell' anno scorso . Se in questo fine settimana qualcuno appoggia , moralmente o materialmente , possiamo farcela .
Il laboratorio è qui a Zappello , ma naturalmente servirà un abitazione sabbionese dove esporlo .
Purtroppo i tarli inculcati dal Pile continuano a sgagnare : lasciarmi infestare nei prossimi mesi potrebbe essere letale all ' equilibrio .
Vaffambagno , non riesco a togliermi dalla testa sto cacchio d ' idea !
E pensare che mi son dimesso da presidente : desideravo possare .
Venerdì inizio i lavori .
Struttura apocrifa per noi , o mista da concorso ?
Attendo con il maiale in mano : dove lo piazzo ??
Non fate i Ponzio Pilato !
Gesù o Barabba ?

Se il ferro è caldo, io ho la mazza per lavorarlo a modo Briscolone.
Non snaturiamo completamente le origini e modalità del nostro club.
Al massimo possiamo fare un piccolo compromesso, ma il maiale non si tocca.
E poi chi può provare che il maiale scalda meno dell'asinello o il bue.
Forse nella puzza lo supera, ma basta una lavata e tutto torna alla normalità.
E poi in quale vangelo sta scritto che il presepe dev'essere fatto sempre nei soliti modi, con personaggi e animali di noiosa consuetudine.
Io se al club va bene posso ospitarlo nel garage.
Avendo una sola macchina ho posto a sufficienza per fare tutto quanto serve.
Basta addobbare adeguatamente una parete.
Aspettiamo commenti degli altri soci che a quanto sembra l'avvicinarsi del Natale li sta allontanando alla visione e scrittura sul Blog.

Per la cena del 20 dicembre è tutto rimandato a data da destinarsi.
Motivi, impegni inderogabili per alcuni soci.
Troppe cene Fantozziane di fine anno da fare.
Probabilmente la data sarà fissata nei primi giorni dell'anno nuovo, avremo modo di parlarne in seguito.
Il Petomane incombe.

mister

Tra soci poco connettivi e compagni all' estero il dibattito stenta a decollare , mentre il Natale si avvicina .
Domani sono in sciopero , e come annunciato , inizierò ad allestire il Presepe 2008 .
La struttura ha vissuto tutto questo tempo sul lettino , in cameretta , rischiando più volte la discarica . Pensionamento , rinnovamento , restauro , concorso , compromessi ...
quanti dubbi !
Per fortuna il Presidente chiarisce il giusto posto del maiale , e la sua tesi merita applausi .
Tuttavia è meno brillante quando offre un posto in garage .
Garage ??
Ma stiamo scherzando ?
L' esposizione è da salotto :  ben visibile , e non celata agli sguardi .
O il roi nella stalla provoca vergogna all' eventuale visita di parenti e vicini ?
Perchè caro Gerets in cantina non mandi il tuo bel presepello tradizionale , con Gesù bambinino , le candide pecorelline , i giovani pastorelli , gli angiolettittini e via dicendo ?
Un vero PRESIDENTE  le palle natalizie metterebbe a tacere tutte le ciance , ed esporrebbe in tinello il Presepe stil BRISCOLONE , con tanto del Mendy a fare Gesù Bambino , i masai , Biasion , la marmotta , e compagnia varia . E poi lo farebbe partecipare così comè al concorso , ricevendo in casa la giuria , illustrando i perchè e i percome .
In quale Vangelo sta scritto ...

So già cosa diresti : che siamo un gruppo , che dobbiamo decidere tutti assieme , che il senso unitario ecc ecc ...

Tuttavia caro Gerets , le parole del tuo ultimo commento , mi hanno fatto ricordare chi ero , e  di quanto me ne sbattessi dei compromessi .
Nel tuo garage non  voglio mettere niente : meglio una degna fine in discarica , od esposto sulla pubblica via di Zappello prima della messa di mezzanotte .
Con il suino nella stalla .

Lo ospiterei più volentieri al posto del mio presepe, solo che andrebbe ridotto troppo di dimensione.
Non è nemmeno possibile smontare il camino.
Uno spazio cosi grande nel mio salotto per riceverlo è possibile, per rimanerci molti giorni un po meno.
Comunque inizia a darmi le misure: larghezza e lunghezza, nel frattempo ci pensiamo.
Non mi farebbe ne caldo, ne freddo invitare la giuria a casa mia per mostrare la grande opera.
Anzi ne sarei fiero.
Potremo si ciclostilare anche un manoscritto per descrivere il presepe.  

massi

mister perchè non mandi fuori milena e gerez e  allestisci il presepe a due piani?

massi

e intanto che ci 6 fai della casa del gerez la casa del popolo?
PS:se ti serve qualche masai dimmelo che te li procuro.
ciao bafana bafana

mister

Carino il Gavatar di Massi : l' azzurro  spicca .
E non ha la forma oscena di quello del Mendy .
Noto che le buone idee non mancano al nuovo frequentatore del Blog : sbattere fuori il Gerets di casa pare eccessivo , tuttavia con Junior sposato si è liberata una camera .
La si potrebbe allestire come museo del Briscolone : possiedo un sacco di roba che non so più dove mettere ... e pure il presepe potrebbe trovare posto in pianta stabile .

Certo che il nonno è diventato uno sporcaccione : pretende che gli dia le misure , non solo in lunghezza , ma pure in larghezza !
Tuttavia è possibile che ci siano spie ... per cui preferisco faglielo  vedere di persona .
Ma le proporzioni vanno intese rilassate o in tensione ?
Per molle non ci sono problemi .
Per duro ( oddio ... ) necessito di stimoli adeguati .

Ecco tornato Bela Paol , ancora più criptico e stringato del solito .
Allude ad un mio commento precedente .
A differenza di lui , sono così logorroico che mi son perso nei vari discorsi , affermando tutto , ed il contrario di tutto . Fortunatamente le parole del Presidente mi hanno scosso , e nella confusione , anche un Barabba rappresenta appoggio morale .
Purtroppo  alcuni impegni extra sono venuti a togliermi tempo per la giornata di venerdì , quindi ho dovuto accellerare i tempi : la cameretta si è già trasformata in un campo da guerra , e stò cercando di restaurare il catafalco dell' anno scorso . Devo aver esagerato con il superbostik : ho saturato talmente la stanza di esalazioni tossiche  che mi hanno provocato nausea e mal di testa . Siamo assicurati contro gli infortuni sul lavoro ?
Come se non bastasse le lucine non funzionano più : è normale fronteggiare imprevisti quando si è poco organizzati , e si agisce ad ispirazione ( o alla cacchio ) momento dopo momento .
Più che la ragione , ho deciso di seguire l' istinto , e  ritmi personali .
Garage o salotto , concorso o esposizione privata , tradizionale o apocrifo , non si devono tramutare in fattori destabilizzanti .
Libera espressione .
Poi deciderà gruppo e Presidente .

Mendy

Dalla Cina ci vogliono 12 ore ed iniziano tra poco ...qui sono le 5 di pomeriggio e parto a mezzanotte ...

Cina è dormitori nelle fabbriche che sanno di prigione con turni di 10 ore al giorno; almeno noi siamo agli arresti domiciliari e dormiamo a casa.

Cina è lo sguardo di chi lavora nelle fabbriche e ti guarda come se fossi un marziano perchè hai una gaicca, sei elegante e rappresenti il mondo ricco ...e nel mentre tu ti stai sui coglioni da solo.

Cina sono code interminabili alla dogana ogni volta che entri ed esci da Honk Kong.

Cina è una guida unruly, si supera a destra e a sinistra e ognuno fa quel cazzo che vuole. Umbe in confronto rappresenta un modello da imitare ...ieri un tassista ha superato un pullman ed essendo sull'altra corsia mi sono trovato un altro pullman praticamente in faccia.

Cina è vedere ragazzine che lavorano e scoprire che hanno più di 20 anni e ne dimostrano 10.

Cina sono i francesi stronzi che sono qui e mi stanno sulle balle (il peggiore è a 5 metri da me e se sapesse quello che scrivo mentre mi guarda col sorrisino saputello e la faccia da pirla).

Cina è mangiare coscie di piccione e sentirsi spiegare "metti in bocca tutto, mastichi e poi sputi questo, che è il culo (ass)!".

Cina è ogni volta che dai una carta di credito, un documento o un biglietto da visita lo porgi con due mani con un leggero inchino .

Cina è riscoprire che in fondo io sto bene e ho voglia di tornare a casa.

Cina sarà scoprire che alla terza volta che verrò qui magari tutto questo non mi farà più effetto.

Cina è scoprire che il presepe del BC va al concorso parrocchiale e io sono d'acccordo.

Buon Natale!

mister

Chissà se in Cina possono scioperare .
Di quella terra ho seguito alcuni commenti socio - politici -  ai tempi delle Olimpiadi , quando Beppe Severgnini era un inviato  : frequentavo il suo Blog , di natura principalmente sportiva , e nel frattempo curiosavo anche quelli collegati .
Argomento vasto e complesso , tanto che alcuni commentatori non professionisti si scannavano .
Conoscendo poco il tema non mi sono mai intromesso , e mi limitavo a leggere le varie esperienze .
Ma pure noi del Briscolone abbiamo un inviato in Cina !
Poco alla volta colmerà le nostre lacune culturali , e mi darà forza quando sarò al lavoro : nel gioco di Pollyanna penserò ai lavoratori di quel paese .
Lieti di sapere che l' ingegnere è sulla via del ritorno : speriamo che tutti quegli inchini non abbiano provocato incidenti ...
E speriamo che , oltre a coglione , sia rimasto ancora pirla .
Alcune esperienze possono segnare l' animo : il Mendy che scrive " serio "  mi fa paura .
Se scrive un  new post sulla rivoluzione Cinese lo inculo !

principe

Buona la proposta di far partecipare il presepio del briscolone a un concorso .
Il curba' si era offerto di esporlo a casa sua x il concorso dei presepi di castelleone , cosa che si potrebbe prendere in considerazione.La soddisfazione di poter vincere un premio all'estero !!!!
Forza Mendy dalla Cina con furore come Bruce Lee.
Ma fai anche tu tutti quei gridolini che faceva nei film???

Noto con piacere che il nuovo entrato Massi, inizia a trovare la giusta dimensione per i suoi interventi.
Non per niente scorrazzava per locali in orari da nottambuli con il Mendy.
A proposito Mendy, i Cinesi sono noti anche per le loro continue scoregge e rutti, ti sarai sicuramente trovato bene, il tema lo conoscevi alla perfezione.
E finalmente leggo anche un commento scritto dal nostro Principe e notate bene non è in stampatello.
Giù le mani!
il Presepe non si tocca.
Non è ancora giunto il momento: prima deve competere nel luogo di appartenenza, poi se il club vorrà, si potrà esportare anche in terra straniera.
Terra molto pericolosa quella del socio Curbà: più che la terra il residente.
Mister poche chiacchiere e lavora.
Mi sembra che batti un po la fiacca, al Briscolone non si sciopera.
Natale è vicino e se vogliamo partecipare al concorso il presepe si deve finire per tempo.
Se necessiti di qualche aiuto fammelo sapere.
Se hai bisogno delle luci al Brico ci sono belle colorate e a poco prezzo: venti lucine a soli Euro 2,50, se poi le acquisti di mercoledì, 10% di sconto.
In tempo di recessione a tutto bisogna pensare.
Ciao a domani e buon lavoro.

beppe

Silenzio ..... tutti a nanna..... arriva Santa Lucia.... e porta il carbone ai bambini cattivi...  ci siamo mancano pochi minuti allo scoccare della mezzanotte...... silenzio bambini ascoltate il campanellino e chiudete gli occhi    by by

mister

Con le pippe non sono diventato cieco ( tuttavia al computer devo portare gli occhiali  ) ...
ma stanotte rischio grosso : e se Santa Lucia mi trova sveglio ?
Cenere negli occhi !
Sono rimasto alzato a dare quattro botte al Presepe , e mi becco pure del lavativo dal Gerets .
Lo sciopero è dei metalmeccanici , mica dei soci Briscolone .
Che iscrivesse il suo al concorso !
Cazzarola , ho ancora le dita piene di colla , e mi viene fatto il cazziatone .
So io dove piazzare le lucine del brico : colonscopia !
E poi bisogna misurare la lunghezza del cavo , e la distanza tra un punto luce e l' altro : il numero di lampadine è un dato non sufficiente per ipotizzare l' acquisto . Possono essere anche 100 , ma se sono molto ravvicinate non vanno bene .
Non è così semplice , e purtroppo quelle dell' anno scorso non funzionano più .
A furia di spostare il mastodonte , questo si è parecchio sdernato : era nato d' impulso , senza progetto e con materiale di fortuna , per cui è nato già rabberciato .
Per questo non ero convinto alla partecipazione parrocchiale , e intendevo costruirne uno nuovo , ma per l' anno prossimo : troppo stretti i tempi  .
Si poneva pure il problema del maiale nella grotta , e di alcune libertà nei personaggi , magari di un dibattito ... ma il tempo passa , quindi ho iniziato il restauro di quello vecchio .
Temo che a muoverlo si apra in due ... devo prima aspettare che asciughino gli incollaggi , e fare poi le verifiche di stabilità .
Per l' eventuale concorso dobbiamo aspettare maggiori ragguagli , e parere personale del Pile : giustamente osservava la necessità del consenso di tutti .
Capisco che il Presepe non sia un fatto di vitale importanza per l' economia mondiale e domestica , tuttavia è il tema principale del Post .
Parlarne , e lavorarci sopra , mi libera la mente .

Scappo a letto : ho sentito il campanellino di S. Lucia ...

P.S  ma il Principe scrive  con la chiavetta ?

principe

Mister ma che ne pensi di mettere un bel cinese nel presepe ???????

Dante

Ciao a tutti
come al solito sono mesi che non entro nel Blog e quando ci entro non riesco sempre a leggere tutto attentamente.
Il Bianco mi ha proposto per esporre il PRESEPIO del BRISCOLONE al concorso dei presepi di Castelleone.
Penso che non ci siano problemi e soprattutto ritengo che non ci siano grandi opere da fare per sistemare il presepio.(occorrerebbe magari togliere il Mendy dalla culla e Umbe come Madonna)per non rischiare la scomunica e per il resto andrebbe tutto bene.
Per quanto mi riguarda io sono sempre stato nei premiati (è l'idea quella che vedo che conta maggiormente): due anni fa ho vinto il premio di PRESEPIO ECOLOGICO (l'ho costruito tutto con gli scarti del cantiere) e l'anno scorso ho vinto il premio per il presepe intitolato L'ALBERO DELLA VITA (ho preso un ramo di legno dove ho messo gesù al centro ed ho appeso le fotografie dei defunti della famiglia in alto verso Dio e le nostre fotografie e dei parenti in basso insieme ad alcuni oggetti significativi della nostra vita, tipo i giocattoli e i libri di scuola per i bambini, le pentole per la mamma, la calcolatrice per me ecc.)il tutto correlato da una bella lettera di spiegazione dei vari simboli.
E di presepi a questo concorso ce ne sono sempre un centinaio.
Per cui appoggio la proposta di presentare il nostro presepio al concorso a Castelleone (se a tutti va bene).
In questi giorni stanno distribuendo  i fogli per l'iscrizione; fatemi sapere cosa fare.
Se la cosa non verrà apprezzata direi che lo smacco è stato subito in altra diocesi (dicesi di Cremona) e quindi ci si può tarare per una successiva partecipazione al concorso per il ventennale nella diocesi di Crema, se invece avrà successo questo sarà amplificato in quanto fatto in terra straniera.
Scusate se mi sono dilungato.
Ciao a tutti
e buona Santa Lucia  
  

Bello il Gravatar del Curbà con la lingua alla Fantocci.
Eccolo riapparso di nuovo.
Grande il Curbà quando non te l'aspetti lui si fa vivo con le sue storie da concorso di Presepe vinti.
Con i suoi multi tentacoli riesce ad arrivare sempre primo.
Chissà se saranno stati veramente 100 i partecipanti?
I personaggi?
Perché cambiarli?
Io ho già espresso il mio pensiero per il concorso del Presepe, sarà tutto il club a dare sentenza definitiva.
Apprezzo il faticoso lavoro del Mister, è ineguagliabile, ma attento a non fare troppo casino di notte, potresti anche trovarti la valigia pronta sulla porta al tuo risveglio mattutino.  
La pazienza delle mogli non sempre è a lunga gittata.
Mister di luci se ne possono acquistare anche più di un fascio, in modo da suddividere a zone il presepe.
Non è un'idea da valutare forse?
Il Principe è ancora handicappato con la sua chiavetta, scrive dal lavoro.
Sta migliorando.
Ma, speriamo non si comporti con questa lentezza con le sue donne!

mister

Un cinese nel Presepe ?
Cavoli , è già molto affollato !
Sarebbe bello il contrario , ovvero eliminare tutto ciò  " made in China " .
Impresa ardua ; per esempio le statuette sono di loro produzione , sebbene alcune ritoccate .
Purtroppo non ho la mano per crearle in terracotta : uscirebbero dei mostri !
E le poche in commercio di produzione italiana sono molto care , ed i personaggi limitati non consentono buone gestioni .
Riassumendo per i più distratti , il tema del post verteva sull' ipotesi di iscrivere il nostro presepe al concorso sabbionese , e fatico a capire come siamo finiti a Castelleone .
Passare dall' albero dei defunti , al maiale nella grotta , sarebbe un salto carpiato , ed i parrocchiani locali potrebbero non capire . Il Mendy sa benissimo nella culla : come un pisello nel bacello . Per Umbe ci sarà una variazione , ma è di natura tecnica  , e non dettata da ragioni etico - religiose .
E poi che radici abbiamo su quel territorio in quanto a gruppo ?
Come prima eventuale tappa è decisamente più indicata la terra Sabbionese .
Purtroppo l' aggancio Pile non ha più dato notizie , comunque c'è ancora tempo per decisioni in merito .
Ribadisco che sto seguendo inclinazioni personali , e non tratterò su eventuali cambiamenti di struttura e personaggi . Anche se si fermerà a Zappello non ci sono problemi : mi basta la gratificazione  di " fare il presepe " , riscoprendo il piacere di quando ero ragazzo .
Su commissione potrei agire il prossimo anno , ma su di un progetto e realizzazzione cui partecipi tutto il gruppo .
Per esempio il Principe potrebbe fare le statuette col das !
Un opera completamente artigianale tutto "  made Briscolone " .
Buona serata a tutti .

P.S per l' ultimo dell' anno ?

mendy

Rivoluzione cinese è il termine che indica l'insieme degli eventi che portarono alla fondazione della Repubblica popolare cinese.

Ad essa fece seguito, negli anni 1960, una seconda rivoluzione, passata alla storia come Rivoluzione culturale cinese.

La Repubblica popolare cinese fu fondata da Mao Zedong il primo ottobre 1949. La prima esigenza del nuovo sistema politico fu quella di riportare sotto la sovranità della Cina i territori periferici quali il Tibet e lo Xinjiang (1951).


Storia  
La rivoluzione cinese ebbe inizio con rivolta di Wuchang (1911), durante la quale la maggioranza delle province meridionali della Cina aderirono alla nuova entità statale. La proclamazione della repubblica avvene il primo gennaio 1912, e Sun Yat-sen fu nominato presidente provvisorio dal Consiglio delle province. Pochi mesi dopo, Sun Yat-Sen, per evitare ulteriori conflitti, rinunciò alla presidenza a favore di Yuan Shikai, generale dell’esercito del nord, che aveva nel frattempo fatto dichiarare la caduta dell’ultimo imperatore della Cina, Aisin-Gioro Pu Yi.

Alla caduta della monarchia le province periferiche del Tibet e dello Xinjiang si resero autonome. La Mongolia divenne indipendente perché era un territorio della Corona e, alla dissoluzione della dinastia, non sussistevano ormai più legami con la Cina .

Il 12 agosto 1912 fu fondato il Guomindang (partito nazionalista), di cui lo stesso Sun Yat-sen fu acclamato presidente. Nel novembre 1913 Yuan Shikai sciolse il parlamento ed iniziò un processo di accentramento su di sé del potere che lo avrebbe quasi portato, nel 1916, ad essere insediato come imperatore. Il 6 giugno di quello stesso anno però, pur essendo già iniziati i riti di intronizzazione, Yuan Shikai morì lasciando la Cina alla mercé dell’anarchia del governo dei signori locali (i “signori della guerra”).

Nel frattempo, nel 1915, il Giappone aveva presentato al debole governo cinese le ventuno richieste, nelle quali si imponeva il riconoscimento degli interessi giapponesi sul territorio cinese, nonché la partecipazione di consiglieri giapponesi alla pubblica amministrazione. Questo episodio fu di ispirazione per il movimento del 4 maggio 1919 che ebbe come uno dei maggiori ispiratori Chen Duxiu (1879-1942). Il movimento si proponeva una rinascita culturale in virtù della scienza e della democrazia, nel rifiuto della cultura tradizionale.

Nel luglio 1921 venne fondato a Shanghai il Partito comunista cinese, che ebbe come primo segretario Chen Duxiu. Nello stesso periodo il Guomindang venne riorganizzato come moderno partito di massa da consiglieri sovietici. La prima fase di esistenza del Partito Comunista Cinese (Pcc) viene definita epoca delle “basi rosse” (1927-1934), ed è individuata dalla storiografia quale “prima fase dell’esperimento degli istituti politici e giuridici” su cui si sarebbe fondata la Repubblica Popolare. Nelle “aree liberate” furono adottati importanti atti normativi, tra i cui intenti comparivano la ridistribuzione delle terre, l’ottenimento della parità dei diritti tra uomini e donne, la repressione dell’usura del brigantaggio e della corruzione morale che regnavano nel paese. Il Pcc cercò di sviluppare, nelle basi rivoluzionarie rurali sotto il suo controllo, un proprio sistema giudiziario e di governo. Grazie alla figura predominante di Mao Zedong si giunse, alla fine del 1931, alla fondazione della Repubblica sovietica cinese. La legittimazione legislativa dell’evento fu fornita dalla stesura e, dalla conseguente promulgazione, di una bozza costituzionale che distribuiva tutto il potere nelle mani di operai, contadini, soldati dell’ Armata Rossa (il nuovo nome attribuito all’esercito comunista) e chiunque appartenesse ad una classe sociale riconosciuta povera. Essa enunciava per la prima volta il principio di “dittatura del proletariato”.

Seguirono alcuni anni con un’alternanza al potere repubblicano di alcune “cricche” militari.

Il 12 marzo 1925 morì Sun Yat-sen. Seguì l’ascesa del generale Chiang Kai-shek, che eliminò in un primo tempo la componente comunista dall’esercito (1926), ed in un secondo tempo costrinse le forze comuniste alla clandestinità (1927) dando inizio ad una guerra civile che sarebbe terminata solo nel 1950. Da questo momento iniziò il cosiddetto decennio di Nanchino (1927-1937).

La crescente aggressività giapponese portò all’invasione della Manciuria (1931) e di Shanghai (1932). Il governo di Chiang Kai-shek preferì però continuare la guerra civile, lasciando campo libero ai giapponesi. I comunisti di Mao Zedong, che nel frattempo avevano istituito la “repubblica sovietica cinese” nel sud del paese, furono costretti ad intraprendere una lunga marcia (1934-1935) per sfuggire all’accerchiamento delle truppe di Chiang. Nel 1936 i generali di quest’ultimo, lo arrestarono a Xi’an costringendolo a parlamentare con i comunisti e a formare un fronte unico antigiapponese. Da parte comunista l’epoca di Yan’An (1935-1945) ossia la seconda fase della “sperimentazione”, coincise con la fine della Lunga Marcia e fu caratterizzata dall’uso indiscriminato della legislazione comunista e nazionalista, con l’esclusione dei provvedimenti nazionalisti ritenuti assolutamente incompatibili con l’ideologia e l’etica rivoluzionaria.

Con la sconfitta dei paesi dell’Asse nella seconda guerra mondiale, la Cina si ritrovò fra le potenze vincitrici, ottenendo un seggio permanente nel Consiglio di sicurezza dell’ONU.

La terza ed ultima fase, l’epoca post-bellica (1946-1949), si sviluppò nell’arco di tempo che va dalla capitolazione del Giappone alla fondazione della Repubblica Popolare. In questo periodo il partito provvide al perfezionamento delle istituzioni che avrebbero amministrato il paese. Nel 1946 riprese la guerra civile, e forze comuniste si assestarono nel nord del paese, mentre quelle nazionaliste arretrarono verso sud. La debolezza dell’esercito nazionalista si dimostrò nell’avanzata quasi incontrastata degli avversari che costrinse infine Chiang Kai-shek a rifugiarsi con le sue ultime truppe sull’isola di Taiwan (luglio 1949).

Il primo ottobre del 1949 avvenne la fondazione della Repubblica Popolare Cinese ad opera del Partito comunista. I comunisti, che non mancarono mai di fare ampio ricorso ai mezzi politici per sostenere l’azione militare, promossero diverse riforme nelle zone sotto il loro controllo anche durante i periodi di guerra civile. Come si è precedentemente detto, il partito aveva provveduto già da un ventennio alla compilazione di una legislazione adatta allo stato che si approntava a governare. La fondazione della Repubblica Popolare Cinese pose le basi per l’instaurazione di un sistema politico socialista e diede vita ad una nuova era nella storia della legislazione cinese. Per concludere il processo di costruzione della base giuridica del futuro governo, pochi mesi prima dell’instaurazione della Repubblica Popolare, il comitato centrale del Partito Comunista Cinese abolì tutta la legislazione nazionalista definita “lo strumento volto a proteggere il potere reazionario dei latifondisti, dei compradores, dei burocrati e dei borghesi e l’arma con la quale opprimere e vessare le masse popolari”.

mendy

Mister ...mi piace essere inculato ma non è un post. Solo un commento ...per ora. Poi quando scatterà il post ti toccherà procedere ...pagando pegno ...
Buona notte Maestro!

Come già avevo scritto in precedenza, concordo con il tecnico del Presepe quanto scritto nel suo ultimo commento.
Il Pile, forse bloccato in qualche provincia causa frane o straripamento di fiume.
Si farà vivo sicuramente lunedì mattino in arrivo all'ufficio.
sarà arrivato il nostro Mendy dalla terra Cinese?
Abbiamo bisogno anche del suo contributo per il Presepe.
Per l'ultimo non so dirti niente.
Buona notte a tutti.

Mendy

Tornato ieri mattina alle 11 ...ed ho finito adesso di leggere tutti i commenti arretrati. Devo dire che leggere tutto in una volta disorienta un pò e si capisce molto meno che seguendo day by day. Un pò come vedere le 1100 puntate di Beautiful in una settimana ...
Cacchio ...sono stato via 5 giorni e si è scatenato il putiferio! Ancora 5 + 2 giorni di lavoro e poi due settimane di stop ...
Ma domani mattina la sveglia incombe e stanotte ho dormito ancora una mazza per il fuso ...ma il Masai il fuso non lo sentiva?

principe

L'unica cosa che sentiva di fuso il Masai era il formaggio che filava nella polenta taragna !!!!!!
Potrei anche prendere in considerazione la creazione delle statuette del presepe artigianali fatte con il das a patto che vengano coinvolti anche altri in modo da essere tutti partecipi.

mister

Non c' è niente da fare : la Cina restituisce un Mendy solitamente ...
PIRLA !
Speriamo si fermi qui : non tanto per timore di pagare pegno ( pegno ? semmai un piacere ... ) ,  ma perchè solitamente prendo a cuore i temi del post . E l' idea di commentare la rivoluzione Cinese non mi esalta . Già è difficoltoso leggerla  . Fortuna è riassunta !
Meglio mi attrae l' argomento Presepe . Pare affascinare pure il Principe , che interviene nel Blog come aveva fatto mai .
L' idea delle statuette create col das era buttata un po' li ... ma pare non venga scartata .
Bene !
Concordo con un lavoro di gruppo , sia per il progetto , struttura , personaggi , accessori ... ricalcherebbe meglio uno spirito d' insieme .
Nel frattempo , pensando a quest' anno , continuo a dare bottarelle a quello vecchio : ci sono delle leggere modifiche , ma voglio riservarle alla presentazione , tanto per creare un poco di curiosità .
Come sapete a Natale sono in trasferta per tornei di ping pong ; quindi chiedo al Presidente se può ospitare temporaneamente il catafalco , nel caso servisse alla visione dei soci , o eventuali iscrizioni a concorsi .
Va bene anche il garage , ma nel caso di appuntamenti di gala , andrebbe esposto in salotto .
Sperando non si frantumi nel trasporto .

Mila reclama il biscottino ...
e sta per iniziare controcampo : torno dopo per i saluti .

mister

Nuovo inizio di settimana .
Per fortuna incombono le vacanze natalizie , e l' orizzonte è meno cupo . Forza ragazzi , favoriamo i consumi e facciamo ripartire l' economia . Oggi i negozi strabboccavano : ma guardare , e sognare , non costa nulla .
Magari il divano nuovo , la televisione piatta , l' abbonamento a sky , la consolle per  giocare a tennis in salotto , li faccio col das , e li metto nella capanna del presepe .
La primogenitura di questa arte fu di S.Francesco , che i suoi beni li mollò .
Ricordo quando ero scolaretto che in questo periodo si svolgevano sempre temi sul consumismo del Natale : pare tutto ancora più amplificato   .

Oggi il Papa ha benedetto i bambinelli da mettere nel presepe . Il prossimo anno bisognerebbe organizzare una trasferta per portare il nostro : e se ci chiede perchè ha il pizzetto ??
Il tedesco è un fine teologo , e sarà difficile giustificare il fatto .
Ma non impossibile .

Buon lavoro a tutti .

mister

La voce della moglie mi richiama ai doveri di marito ...
" vai a portare giù il secco ! "
Fanculo ...

Sarei onorato di ospitare il Presepe del Briscolone mentre sei in trasferta, gli faremo trovare un luogo accogliete.
Non solo: sarà già a destinazione per il ritrovo del club che verrà fissato un giorno da definire nella prima settimana di gennaio.
Prossimamente sarete informati della giusta data.
Oltre 2000 anni fa Giuseppe e Maria si sono accontentati di una stalla, Beppe e Umbe si adatteranno al mio garage.
Il bambino Gesù non si lamentava del riscaldamento a fiato dell'asinello ed il bue.
Ne avrà meno il Mendy di avere accanto un maiale.
Accolgo con piacere l'interesse a partecipare del Principe per la realizzazione del Presepe 2009.
Gli volevo ricordare che non bisogna subito dettare le regole.
La prima regola del Briscolone è lavorare.
E' scontato che la partecipazione del club deve essere totale: l'anniversario capita una sola volta, e poi il Presidente a cosa serve?
Il prossimo anno tutti avremo da fare se vogliamo onorare il ventennio nel giusto modo.
Approfitto per ricordare al socio Mister ed in particolare al socio Mendy che: Entro ottobre 2009 dovrebbero sintetizzare il meglio dei filmati fatti, in un unico DVD da distribuire ai soci durante la cena di Novembre alla trattoria Cacciatore.
Il socio Mendy naturalmente potrebbe già approfittare delle 2 settimane di ferie Natalizie 2008, per iniziare il lavoro sopra menzionato.
Ma come si fa ad avere già 2 settimane di ferie se sono solo 2 mesi che lavora nella pelletteria?
Forse i miracoli del calendario Cinese?

Abbiamo perso da oltre una settimana le tracce del socio Pile.
Non farà come Ponzio Pilato?

Ragazzi,

vedo con piacere che l'argomento stimola... commenti, considerazioni e non so cos'altro!!

Personalmente credo sia da non perdere l'occasione di presentarci da quest'anno al concorso sabbionese. Garage Gerets può essere ottima sede (se non disponibili altri spazi adeguati in quel dei Sabbioni) ed il maiale nella stalla non può che essere punto a favore.

Per l'anno venturo vedremo di riproporci al meglio di quello che sapremo creare ma... carpe diem e quindi dentro anche quest'anno. Tra l'altro la selezione dovrebbe avvenire abbondantemente dopo Natale permettendoci così eventuali rifiniture.

Riguardo a modalità e tempistica saprò essere più dettagliato non appena ne saprò di più

ciao ciao



Heilà! tutto bene?
Pensavo, ed è tutto dire, che se riusciamo ad essere almeno in 5 venerdì sera potrei offrire il mio tavolo per fare qualche mano. Ovviamente ingresso libero anche per i non giocatori. Attendo aderenti, in caso contrario si rimanda.
Buona novena a tutti.

mister

Senza le carte il nostro gruppo non avrebbe ragione d' esistere , per cui ben vengano .
Arriverò in ritardo , comunque aderisco per venerdì . E' anche un modo per ricordare che la prima regola del briscolone non è lavorare , come blatera il Gerets : mica siamo in Cina !
Ed il nonno non è Mao Tse Tung .
Mazza oh , cazzia tutti .

Bene , trovata la sede , vedremo di installare il presepe .
Carpe diem !
A Pieranica potremmo essere da podio , ai Sabiù molto meno .
A Napoli manco accetterebbero l' iscrizione .
Ma ricordo che le nostre finalità non sono competitive , ma bensì conoscitive .
Nota è la spaccatura tra i presepai classici- tradizionali ed i fantasisti : tuttavia i nostri riferimenti non arrivano dall' esterno , come possono essere personaggi della politica , dello sport , dello spettacolo , piovuti a casaccio nell' insieme .
I nostri sgorgano : pura acqua di sorgente .
La nostra visione è un simbolismo semplice , adatto agli occhi di un bambino , e di quegli adulti che  ancora li  conservano .

Buonanotte !

Grande Bela Paol... il richiamo del tavolo verde (o di altro colore..) è sempre sexy per un briscoloniano. Personalmente sono coinvolto nella cena natalizia aziendale (devo la partecipazione ai miei e quindi non posso sottrarmi). Tuttavia sono così entusiasta della cosa che non so dove questa si terrà.

Nessuna volontà di emulare Ponzio Pilato.. potrei inoltre dissertare a lungo circa l'inadeguatezza del paragone ma poi il Mister mi bacchetterebbe perchè è troppo facile sbeffeggiare il Presidente. Il mio parere credo sia abbastanza chiaro e credo anche che il dibattito si sia in qualche modo sviluppato e siamo prossimi ad una decisione collegiale che potrà essere sancita nel summit di Venerdì.

hasta la vista (che è sempre meno!!)

Bene bene benissimo: un gran movimento di commenti si è creato sul Blog, pure un ottimo invito di Bèla Paol per una partitella a carte, ci voleva proprio.
Con grande dispiacere però arriverò pure io in leggero ritardo.
Per dovere di causa dovrò partecipare al rinfresco con auguri Natalizi al Moto C.C.
Niente preoccupazioni Mister: se analizziamo il Presepe di Giuan dai Sabbiù rappresenta la vita contadina di 100 anni fa, il nostro vent'anni di amicizia dei tempi moderni.
Scusa se è poco.
Se guardiamo oltre;
I Presepi viventi, non sono interpretati da persone con usi e costumi della propria regione?
Compreso il Bambino Gesu con Giuseppe e Maria.
Ciao a venerdì sera.

Porco maiale!
Nessuno ha notato che il Briscolone club è sul motore di Google?
Spettacolo, il mago Umbe è riuscito nella grande impresa.
Un grandissimo elogio che onoreremo con un grande brindisi in suo onore venerdì sera.  
Speriamo nella sua adesione.

Dante

Ciao a tutti e buona partita.
Sono in Austria e per fortuna vostra non c'è chi alla prima mano si deve chiamare e non sapendo giocare riesce pure a fare punti.
Se non ci vediamo Buon Natale a tutti e mi associo se c'è da costruire qualche statuina del presepio.
Domenica mattina ho fatto una gara di tiro con l'arco e sono riuscito a passare la barriera dei 400 punti su 600 (sono arrivato 13 su 16 partecipanti col dodicesimo a solo un punto in più).
Poco alla volta però si procede.
Avete mai visto un arciere nelle statuine del presepio? Magari nel nostro ci sarà come potrebbero esserci dei calciatori (Mister,Mendy, Ciubec, Massi, Giacomo, Pile, Bianco....) o dei tennisti (Mister, Gerets, Umbe,....) o dei ciclisti (Mister, Gerets, Beppe, Ciubec, BelaPaol, Mendy, Bianco,...) o dei piloti (Bianco, Map...) o dei giocatori di carte (Briscolone...) Il presepio può accogliere tutti.
Buon Natale e arrivederci all'anno nuovo.

mister

Carissimo Dante , appari lento nei progressi : come arciere mi sembri una pippa .
Non possiamo rischiare che sbragando un colpo m' infilzi Gesù Bambino : nel presepe , accontentati di fare il Magio .
Quando salirai sul podio ( con almeno 10 iscritti ! ) ti faremo una bella statuina nell' atto di scoccare una freccia . Naturalmente  figura con calzamaglia e pacco .

Altro contatto dall' estero : avranno contribuito a indicizzare ( si dice così ? ) il nostro sito in Google ?
Ma dipende da Umbe o dal numero di cliccate ?
Digitando " Briscolone Club " siamo primi .
Digitando " Briscolone " trentacinquesimi .
Da cosa dipende l' avanzamento in classifica ?

Buonanotte !

E' un po' che non mi espongo sul blog. Faccio ammenda....
Innanzitutto per venerdì da Paol ci sono sicuramente anche se non andrò via tardi perchè poi torno in quel di Basiano visto la mezza (almeno spero!) giornata lavorativa che mi toccherà sabato.
Intervengo anche per una questione tecnica che so, che il buon mister non gradisce molto.
Come il geretz vi ha già fatto notare siamo indicizzati da google e questo ha fatto si che qualcuno arriva da noi magari anche per errore.
Ho attivato un'analisi degli accessi e risulta che da metà novembre (data da cui sono cominciate le rilevazioni), 43 persone diverse sono entrate sul nostro sito (sito e/o blog).
Uno ci è arrivato facendo una ricerca da google mettendo le seguenti parole: "conversione zaccheo commento". Mi sa che si è trovato su qualcosa di diverso da quello che cercava Wink)

Quando ci vediamo vi faccio vedere qualche grafico sugli accessi. Le 43 persone arrivano da un po' tutta italia. C'è pure uno dalla Grecia!

Mendy

Venerdì arrivo tardi dalla terra dei cinghiali e non so se riesco a passare ...

Oggi un toscanaccio mi ha chiesto se sono laureato in Economia e Commercio ...ECONOMIA DAVANTI E COMMERCIO DIETRO!

buon Natale


Uno, due, tre, quattro, e col principe che ho visto ieri ma che non ha tempo di scrivere perchè lavora cinque o quasi. Se qualcuno riesce a contattare Giacomino... io penso a Beppe visto che non sono assidui frequentatori del blog.
Buon appetito.

Già fatto, attendo risposta da Beppe, Mino ha la cena aziendale.
Carissimo Mendy va bene anche tardi, purché vieni a fare una partita a carte.
Non puoi mancare per gli auguri di Natale.
Porca maiala!

mister

Gradisco sempre i tuoi commenti caro Umbe , anche quelli tecnici : l' ultimo è molto interessante e curioso .
Sarebbe bello se qualche volta ti esponessi anche per temi differenti , tutto qua .
Certo che i tuoi mezzi informatici spaventano :
sei come il Grande Fratello !

Venerdì cambio turno , arriverò in orario ( circa... ) .
Produzione rallentata , inventario anticipato : sarà l' ultimo giorno , poi ferie fino al 7 gennaio 2009 .
Niente male !
Ci fossero valenti laureati in economia e commercio come il Mendy , della recessione ci faremmo beffe .
Ed invece c'è pieno di ingegneri : sanno le stesse cose di uno che ha fatto le Marazzi ,  ma pretendono di comandare . Magari hanno anche la faccia da pirla .
Poi non lamentiamoci se le cose vanno male .

Grande Mister, avrai a disposizione più tempo per completare il presepe.
Non solo, potrai pure accompagnare la moglie a fare qualche piccola spesa da regalo.
Occhio però a non farti prendere troppo la mano, la tredicesima fa presto a finire.

I problemi che creano i troppi ingegneri sono innumerevoli: hanno le stesse nozioni degli studenti usciti delle scuole professionali, gli scippano il posto di lavoro, prendono il doppio o triplo stipendio, combinano guai, e quando il Padrone se ne accorge è troppo tardi.
Per fortuna che il nostro ingegnere è di un'altra stoffa.
Sarà rimasto un po pirla, ma questo non dipende dalla laurea ottenuta.
Speriamo che i nuovi colleghi non peggiorino la sua situazione, facendogli dimenticare quanto di buono ha immagazzinato negli anni passati.
Oggi ho fatto l'elettricista, in periodo di recessione bisogna arrangiarsi a tutto.
Salvavita saltato?
Come fare a individuare la causa?
Dopo vari tentativi e andando per esclusione ho scoperto che dipendeva dalla presa di corrente murale dove la lavastoviglie era inserita.
Per fortuna ci sono riuscito.
Pensate se avessi dovuto chiamare un elettricista?
Trovarlo sarebbe stata una fortuna.
Quando sarebbe venuto?
E quanto mi sarebbe costato?
Per farla breve: con 15 euro di spesa da Barcella e poco meno di due ore di lavoro ci sono riuscito a sistemare il tutto.


Dite al vostro ex co-presidente che domani sera sarà ospite di uno che HA FREQUENTATO LE MARAZZI. Sempreche questi non cambi idea e decida di vietare l'ingresso al saccente gruista.
A tal proposito confermo porte aperte dalle ore 21 con penalità da infliggere a chi le varcherà dopo le 21.45. Il socio Mendi ha la giustifica firmata con piena libertà di azione. La sua eventuale assenza non sarà penalizzata.
Chiedo pure cortesemente al presidente ortolano, elettricista, presepaio, etc. etc. (quasi peggio del principe è diventato) di presentarsi con mazzo di carte: non trovo più le mie!
Garantiti soliti spuciach. Presentarsi a stomaco leggero. Per me stasera passatelli artigianali. Buona cena.

mister

Più che saccente magari pirla , infatti ricordo la frequentazione scolastica di Paol . Lo immaginavo al posto del Mendy : cambierebbe poco o niente .
Per quanto mi riguarda ho il diploma di terza media , per cui non posso neppure ostentare un diploma di elettrotecnico preso per corrispondenza .
Io drinno , spero mi verrà aperto .
Al massimo torno a casa a rifinire il presepe : quando lo porterò dal Gerets ficcherà lui nella presa la spina delle  lucette . Avendo messo mano all' impianto elettrico rischia di saltare tutto per aria . E il catafalco è così pieno di colla da essere una potenziale molotow .
Speriamo non scoppi in faccia ai giurati !  

Mi sono appena fatto uno stinco di maiale gigante! Sono troppo pieno! Spero di smaltire per stasera.

La prova delle luci al presepe la farò in giardino. Se dovesse scoppiare, i vicini penseranno al capodanno anticipato.
Umbe sei il solito esagerato.
Quando si tratta di carne di maiale non resisti.

ciao a questa sera.

mister

A proposito di scoppi ...

Zan Zaccheo non solo ha protetto il nostro emigrante, ma pare abbia intercesso anche per il nostro arciere. Guai di altra natura, ma gravi i rischi.
Non c'è il due senza il tre: quale socio rischierà prossimamente la pelle ?
Che sia un segnale per una doverosa preparazione psicologica alla prima dipartita?
Ovvio, più tardi possibile: ma prima o poi dovrà accadere .
Come affronteremo il fatto?
Tutto facile nella buona sorte per il briscolone: ma nella cattiva?
Nella grama non solo decessi,  ma tutti quei fatti spiacevoli che a volte possono accadere.
Non toccatevi !

Ciao: svirgolo via .

massi

ciao re dei pipidotto adesso cominciamo ad aver paura di dipartire?
ti ricordi in quel film <ricordati che devi morire>.
w le luci del gerez per umbe okkio a nn ingrassare troppo nn ti vedi più il pistolo ciao lanzichenecchi!!!!!!!!!!!

Il presepe del socio Mister sta procedendo nei migliori dei modi.
Già posizionato a casa Gerets.
Il tempo stringe: Natale è ormai alle porte, ed i lavori di procedono molto in fretta.
In coppia con l'artista, stiamo procedendo al suo completamento.
Noi tutti molto fiduciosi siamo in attesa che il socio Pile promotore di tutto ciò, si faccia vivo per sapere dell'iscrizione al concorso.
Del come e quando sarà o non?
State tranquilli che S. Zaccheo veglia su di noi.

mister

D'accordo, San Zaccheo veglia: ma è un un santo meno potente  rispetto ad altri, quindi possiede meno bonus .
Non potevamo scegliere S. Antonio?
O al limite S.Eusebio?
Ricordando la nostra visita a Caravaggio, e l' occhio benevolo della Madonna,  ho sfrattato Umbe da tale personaggio,  ricollocando Maria nella sua più naturale collocazione: spero apprezzi.
Più che il decesso temo le lunghe agonie, quindi un aiutino per un trapasso rapido spero di guadagnarlo .
Allegria !

Del presepe ho consegnato la struttura: tanto lavoro, ed il Gerets neppure si è accorto di alcuni cambiamenti. Ma lo posso capire: ho convissuto con il bolide per un anno, sempre sotto gli occhi in questa cameretta . Ne conosco ogni anfratto.
E' come quando una donna indossa un nuovo vestito, o mostra una differente pettinatura , ed il partner non si accorge di niente . Allora serve richiamare l' attenzione.
Ma un poco di delusione rimane .
Forse noi uomini facciamo più caso ad altri tipi di anfratti ...

Oggi tolgo dalla scatola le statuine, sperando che i ritocchi fatti col das non siano danneggiati. Eventualmente riparo, poi consegno, e piazzo : entro domani sera dovrebbe essere tutto pronto.
La mia parte sarà fatta, al resto pensate voi .

P.S  tutto bene con le luci ...

Tranquillo Mister è tutto sotto controllo,
anche per l'iscrizione al concorso del presepe.
Il socio Pile, che ho incontrato questa mattina, ha garantito addirittura (se non ci saranno impedimenti), la sua partecipazione nella commissione presepi.
Niente male.
Ieri non mi hai dato nemmeno il tempo di osservarlo il presepe, che già mi avevi ripreso della mia mancata visione alle modifiche riportate.
Devo anticipare ai soci che è veramente migliorato.
Le nuove modifiche fatte e altre che seguiranno nei personaggi, sarà un presepe da vero concorso.
Ora non posso anticiparvi niente, sarete voi stessi a giudicare durante la prossima convocazione del Briscolone.

Da non credere, ma vero.
San. Zaccheo è veramente da lodare, come la Madonnina con l'acqua Santa di Caravaggio.
Anche in terra straniera i loro poteri sono efficaci.
Questa mattina sono andato a portare i saluti  del Briscolone all'ospedale maggiore di Crema al socio Curbà dove è ricoverato da ieri.
In "vacanza" dall'Austria, il nostro socio ha dovuto affrettarsi a rientrare causa forti dolori addominali.
Ricoverato d'urgenza ieri mattino alle 7,00 la prognosi è stata la seguente: Peritonite intestinale.
Riuscite ad immaginare il Curbà con problemi all'intestino?
Dobbiamo pensare che forse non è riuscito a piazze il luccio in terra d'Austria?
Per ora non è possibile saperlo.
Il problema è che dovrà stare per alcuni giorni con la cinghia tirata, cioè senza mangiare.
Dura per il socio.
Comunque l'ho trovato in gran forma, ed è già pronto per la prossima riunione che sicuramente non mancherà.

Faccio un grande augurio al nostro socio Mendy per lo scampato pericolo in terra Toscana e spero che i problemi avuti al suo collega si possano risolvere nel migliore dei modi.
Auguri da tutto il club del Briscolone per una veloce guarigione e un Buon Natale.
Con grande piacere ho saputo che San. Zaccheo ha fatto l'impossibile per evitare il peggio.
Come già lo era, sempre sarà il Santo protettore del Briscolone club e sappiate che di bonus ne ha tanti basta aver fiducia.
Invito tutti i soci mercoledì sera dopo la S. Messa, ad un ritrovo in piazza della chiesa dei sabbioni, per la consueta visita al presepe di Giuan dai Sabbiù
Auguri di buon Natale a tutto il club da parte del nostro socio arciere.

Ciao ragazzi,

prima di tutto un doveroso ringraziamento al ns Santo Zaccheo. Superlavoro per il periodo prenatalizio ma, del resto, non lo avevamo mai scomodato prima. A volte rivolgersi a Santi apparentemente "minori" può essere un vantaggio: meno lavoro da sbrigare a maggior attenzione verso chi  a loro si affida. Grazie davvero!!

Riguardo al Presepe confermo quanto già anticipato dal Gerets (che peraltro ho visto ritratto in una foto scattata in una festa degli anziani di SBernardino...forse non era lui ma gli assomogliava molto!!). Riguardo al Presepe dicevo, provvederò all'iscrizione sicuramente e cercherò anche di intrufolarmi in commissione. Se per l'iscrizione non sarà che atto burocratico, poco più complessa vedo l'ingerenza in commissione. Il ns Parroco ci tiene alla corretta e "pulita" gestione del Concorso ma vi prometto che farò del mio meglio.

a presto

mister

Scusa Gerets, ma se fossi ricoverato in ospedele - dopo che una casa mi è crollata in testa - e mi facessero gli auguri di buon Natale, come minimo gli scaglierei in crapa la padella .
E neppure sarei contento, se ricoverato in ospedale, si diffondesse per il mondo il mio stato di salute, magari emorroiddiaco.
Fosse stato per me avrei pure inserito nel presepe le rovine toscane, ma mi hanno guardato un pò storto. Forse a ragione, in rispetto a chi ha poco da essere allegro.
A volte è veramente difficile stabilire confini.
Ironia, privacy, serietà...
Siamo pure diversi, ed ognuno si orienta attraverso le proprie linee.
Pure il paese è piccolo, e certe notizie si diffondono in modo impressionante.

L' ipotetica iscrizione al concorso mi è stata da sprone per consegnare un prodotto meglio rifinito : ma i tempi erano stretti, e più di tanto non ho potuto fare . Rispetto all' anno scorso è migliorato , ma la base è quella , quindi è meglio non creare troppe aspettative .
Magari mandi una donna in beauty farm per una settimana , e al ritorno ti aspetti chissà che cosa.
Ma una tap, mica può diventare top .

Il Pile in commissione è un bel colpo, non tanto per influenzare i giurati, ma come cicerone per meglio illustrare -e far conoscere- il nostro mondo.
Le finalità sono queste .

Bello essere in ferie !

mister

Leggo solo ora che il Pile in commissione non è un fatto certo, ma poco importa: speriamo possa tuttavia presenziare come cicerone, in quanto come arte oratoria lo vedo più portato e convincente del Gerets.
Non vorrei si pensi che siamo un gruppo di anziani in pensione dediti al bricolage ...

Se tu non gradisci gli auguri di Natale non è colpa di nessuno.
Di solito si fanno non solo a chi è sano ma in particolare che lo è di meno.
Come un ammalato ha piacere di ricevere una visita da un amico, credo abbia anche piacere di ricevere un augurio.
Non mi sembra di averlo mandato a quel paese?
Perché i pensionati sono forse tutti da buttare?
Tempo al tempo che gli anni passano per tutti.

mister

Auguroni a tutti!
Oh oh oh !

mister

Consegnato chiavi in mano il presepe posso partire .
Al ritorno - tra qualche giorno - spero di trovare un blog ricco .
Fate i bravi , ciao .

principe

Cari soci non dovremmo sminuire troppo S.ZACCHEO
pensate che in un episodio dell'ultimo film di ALDO GIOVANNI E GIACOMO durante una messa e'stata letta la lettura di S.ZACCHEO mi sembrava di essere tornato al pilastrello lo scorso anno solo che nel film la lettura la faceva una bella gnocca ,al pilastrello...............

A seguito del nutrito dibattito scaturito dal pesente post credo sia opportuno ufficializzare l'iscrizione del Presepe Briscoloniano al concorso dei Sabiù. Stasera, prima dello scoccare della mezzanotte, imbucherò il fatidico modulo di iscrizione nell'apposita cassetta raccoglitrice. Ho deciso di apettare l'ultimo momento utile per un fatto scaramantico e,come già recitato in passato, "beati gli ultimi...".

Sono notoriamente sprovvisto di connessione domestica ma per informare circa l'iscrizione sono appositamene dal suocero.

Mi auguro che il grande sforzo profuso dal Mister colga nel segno... che sta a noi decidere quale deve essere (il segno intendo!!)

Ora vado a completare la missione!



    

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading