Briscolone Club

Commenti (91) -

principe

HIGHLANDER ne restera' uno solo

E adesso ne rimangono solo due di (Muli)!
Chissà se anche per loro dovremo aspettare cosi tanto?
O meglio: il Principe è già avanti con gli anni, mentre il socio Umbe ha una età che rientra ancora negli standard degli anni moderni.
Ottima serata ieri, il Mendy prima ha servito ha tavola il suo piatto forte: Pisarei e fasoi, poi aspettando chi non arrivava mai (cioè la coppia del tennis da tavolo), ha sbancato il tavolo servendo un botto da mal di testa.
E cosi si sposa!
E ci darà un sacco di lavoro da fare.
Non bastavano i preparativi per il ventennale che già sono tanti: e non vedo ancora nemmeno molta collaborazione da parte dei soci, ci voleva anche questa!
Perché amici del Briscolone, il Mendy si merita una festa con i fiocchi d'oro e di cose da fare ce ne saranno tante, ma tante, preparatevi.

mister

Sciopero terminato. Ho scritto commenti nei due post precedenti, tanto per portarmi pari, ed invito eventualmente a leggere per chi fosse interessato.
Gli avvenimenti corrono, e non è facile tenersi al passo. Soprattutto quando piovono bombe.
Ho perso la scommessa: fuori dagli spettegules di paese mi sono fatto intortare dalle tattiche casiniste del Mendy, ed avevo puntato sul fattore Cinese.
Dentro di me non volevo credere che un altro baluardo potesse cadere.
Ma cosa dobbiamo festeggiare???
Poco strategica logisticamente la tana di Basiano, per cui dobbiamo appoggiare con vigore il sito di Capergnanica, affinchè il nostro candidato highlander possa mantenere ancora a lungo la testa attaccata al collo.
Tra qualche mese assisteremo alla decapitazione del socio ingegnere, per cui è necessario rendere meno tristi i momenti dell' attesa.
Vero che il ventennale arriva a novembre: tuttavia sarebbe promozionalmente utile arrivare a fine settembre con il calendario e ricettario già pronti, affinchè possano sostenerci nella cerimonia d' addio.
Ritarderemo il film sul Briscolone, affinchè possano essere inserite le ultime  strazianti scene.

mister

Che ne sarà della fila di bottiglie morte degnamente poggiate sulla trave del salotto Mendy ?
Del resto, la presenza di crepe nell' intonaco, denota che la principale attività tellurica è svolta in questa stanza.
O che in quella da letto si lavora di stucco.
Ragazzi, prepariamoci alle tendine, ai vasi di ceramica, alle piantine verdi, ai quadretti comprati all' Ikea: una lenta ma irreversibile trasformazione della casa.
Tanti progetti andati in fumo.

Non ritarderei il film sul Briscolone ... il posto per i festeggiamenti è dotato di impianto multimediale (testuali parole della Gabri, addetta ai matrimoni) ...perchè non sfruttarlo? Il materiale non manca ...

A me stanno venendo tante idee ma questa volta sono dall'altra parte ... ma chi l'ha detto che lo sposo non può fare scherzi e cagate?

paol

Sarà davvero uno spettacolo il 3 ottobre vedervi radiosi e circondati dai caldi colori autunnali che il santuario del Marzale sa regalare.

bacio, bacio, ...

mister

Ottima luce al Marzale d' autunno per le riprese video- fotografiche: la testa mozzata che dal piazzale rotola nella scarpata e si tuffa nel Serio sarà una scena cult.
Tuttavia la parola "multimediale" temo sia troppo grande per la nostra tecnologia e capacità, per cui evitiamo di far saltare impianti. Il montaggio analogico sarà il caso di assemblarlo dopo.

Ma chi ha detto che faremo scherzi e cagate?
Già molti anni fa circolava l' idea di rendere piatto e incolore un eventuale matrimonio Mendy, con la massima concessione al bacio bacio e le classiche fotografie di posa parenti e amici.
I festeggiamenti vanno celebrati prima, con palo da lape dance montato nel camper unitamente al puttanone. Puntiamo tutto sull' addio al celibato: per le nozze saranno sufficienti due rotoli di carta igenica per avvolgere la macchina, il resto dei soldi lo spenderemo per una cinesina di classe.
Con tette sode e dritte.
Occhi a mandorla!

Abbiamo fatto un errore sabato sera: non abbiamo chiesto la conferma alla diretta interessata, cioè alla futura moglie del Mendy.
E se fosse stato solo uno scherzo?
Dal Mendy ci si può aspettare di tutto o no?

mister

Ha detto che si sposa, mica con chi: una moglie vale l' altra, fosse la donna di servizio arrivata a ripulire l' altra sera, o la cameriera del ristorante cinese all' angolo della via.
Scherzo o non scherzo al Marzale lo trasciniamo noi: tanto vale che la palla al piede la scelga lui.
Altrimenti sarà nostra cura: basta che la bòfe...

Il post sul Mendy che si sposa è uno dei meno gettonati. Proviamo con quello che annuncia che parto per la Cina?
Il post che totalizza più commenti verrà trasformato in realtà dall'interessato.

principe

Mendy il tuo post e' uno dei meno gettonati perche' siamo ancora tutti scioccati dalla notizia
del tuo matrimonio.
Noi puntavamo tutto sulla CINA!!!!!
IL BEL TACERE NON FU MAI SCRITTO.
Dai tempo al tempo lasciaci riprendere e vedrai che i commenti arrivano.


E se si sposasse in cina???
Dovremmo cominciare ad allenarci per bene se pensiamo di rifare il viaggio di Marco Polo in bici!
Va beh, pensiamoci. Per il momento non dimentichiamoci di tirare le orecchie al nostro mago cibernetico. AUGURI!

principe

MISTER si vede che non sei pratico
SI scrive LAP non LAPE.
E poi un PUTTANONE non ti sembra un po' volgare per il Mendy,diciamo una signorina che si occupa del tuo piacere oppure come si usa adesso una
ESCORT (non la macchina).

principe

SE IL MENDY SI SPOSA IN CINA PARTIAMO TUTTI CON IL CAMPER VERSO LA META(prendete un mesetto di ferie)

Al Principe gli è bastato avere la chiavetta funzionante, per bastonare di brutto.
Pure il Mister dovrà stare più attento quando scrive, c'è un occhio in più che vigila, ed è ben aggiornato ai tempi moderni.
Certo che lui alla sera non si allunga sul divano come facciamo noi: Va in cerca di nuove marmotte, ( non quelle che rappresentano la terra).

principe

AUGURI AL NOSTRO CIUBEC
alias Conte Mascietti in Cianella
BUON COMPLEANNO

principe

MENDY ma le bomboniere visto l'arte creativa potresti farle comporre al Mister!!!
Un bel ruiett fatto col das non sarebbe male.

mister

Il divano l' ho sfondato: piazzo una bella videocassetta di tennis e pure la cagnetta fa compagnia.
Quando mi metto al computer è meno contenta.

Dovrò aggiornare i miei vocabolari con un edizione di termini stranieri in uso corrente: con il Principe in agguato rischio brutte figure: tuttavia il briscolonizzato "lape" dance è più scorrevole, ed il " puttanone " rende meglio l' idea. E più economica la spesa.
Le "accompagnatrici" sono più care, e nemmeno poi si capisce bene se la danno via.
Vero, fa più fine: ma in un clima bagordo alcuni particolari sfuggono.
Tuttavia, mignotta od escort, ritengo che la signorina da scritturare debba essere di nazionalità cinese, in quanto il tema orientale è molto sentito.
Peccato per il mancato trasferimento: nelle migliori storie di compagnia c' è sempre un pirla che parte.  Si puntava tutto sul Mendy in cerca di sè stesso, ed invece ha trovato la  stabilità di una marmotta.
Bisognerà cambiare cavallo: che ne dite di un Umbe ( auguri! ) in America?

mister

Sempre più alta l' età media del Club.
Auguri Ciubec!
Mi chiedo se saremo ancora credibili a fare i deficienti al matrimonio. Ed ispirati.
Provo ad immaginare il momento in cui il Mendy  consegnerà le bomboniere, e sarà un momento fondamentale: se a forma di maiale, si capirà chi comanda.
Se cristalloni indefiniti... sarà grigia!
Ma siamo invitati??
In effetti non ho ancora visto circolare i classici biglietti d' invito, per cui nulla di ufficiale.
Ma c' è la lista nozze?
La giraffa di ceramica per l' ingresso è mia!

Auguri al nostro Ciubec, il secondo di questo nuovo anno ad appesantirsi di un altro annetto sulle spalle.
E' vero, il tempo scorre veloce e sebbene siamo ancora in pieno inverno con tanto di neve e gelo, febbraio è già iniziato da 5 giorni.
A questo proposito ricordo che: se il tempo scorre veloce, novembre si avvicina sempre di più e nessuno non fa niente per l'anniversario.
O meglio, oggi ho provato a costruire una pagina di calendario con la mia foto che giorni fa avevo fatto.
Ve la sottoporrò a supervisione alla prossima riunione, in modo da discuterne la sua approvazione o eventuali modifiche che verranno in seguito utilizzate anche per tutte le foto degli altri soci.
Ma secondo voi, il Mendy che cosa si aspetta dal Briscolone.
Io mi associo al Mister: partecipazione composta, con tanti applausi e richiesta al bacio, bacio...
Solo carta igienica e palloncini per la macchina, con una sventagliata di riso (poco) per non fare arrabbiare troppo il Tigo e Lurensi che dovranno poi scopare la piazza.
Se saremo invitati ad un pranzo, potremo al massimo cantare una silenziosa canzoncina che ricorda il Camerun.
Auguri.........

mister

Da non dimenticare il classico taglio della cravatta ( oh oh oh ! ), e il cazzone di pane (od ortaggi) da portare in tavola.
Fondamentale il "sacco"  al letto matrimoniale.

mister

Fascinoso un viaggio in camper sino alla muraglia Cinese, purtroppo rischio di lasciarci la pelle a furia di vomito da mal d' auto.
Serve altro itinerario.
Ce la farò ad arrivare vivo a Montesilvano?
Trattasi d' interessante luogo turistico in Abruzzo, comprendente zona colle, e zona spiaggia.
Ma fatto più importante, il vero ROGER MENDY dirige una scuola calcio del posto: dobbiamo assolutamente contattarlo per organizzare una sfida a calcetto!
Ho il numero della società sportiva: presidente, telefona lei?
Oppure gli facciamo un sorpresone e ci presentiamo a casa sua: abita a Pescara, in via Saffi, vicino ad un magazzino alimentare dove presta volontariato.
Ma che cacchio gli raccontiamo nel presentarci??

mister

La via adriatica è ricca di mignottone, e non ci sarebbe nessun problema a caricare sul camper una sollazzatrice per l' addio al celibato.
Ma la teoria del Principe sostiene che il nostro Mendy necessita di un accompagnatrice più  "fine", ma non è facile stabilire dove finisce la puttana ed inizia la escort.
Comunque è un peccato: una volta ho visto uno spettacolino dove una tipa scoreggiava dalla vagina, e con lo stesso organo fumava sigarette.
Ma il cult era quando appoggiava in terra palline da ping pong, le raccoglieva con la fica, e le sparava intorno.
Sarebbe il massimo avere con noi una simil signorina!
Ma evidentemente il Bianco conosce meglio i gusti sessuali dell' ingegnere, e mi rimetto alle decisioni del gruppo.
Va benissimo anche una cinese vestita da Cappuccetto rosso.
I lupi non mancano!

mister

Presumo che le buone escort abbiano un viso grazioso - non la faccia da vacca
un seno naturale e sodo - non palloni rifatti o prime misure
pelle liscia e morbida - non incipiente cellulite
un fighino delicato - non trafori del San Bernardo o vulve  foresta
buona padronanza con la lingua - in tutti i sensi
modi garbati di fare sesso - senza urla d' assatanate, nè frigidi silenzi
abbigliamento sexy ma elegante - out calze a rete e leopardo
un età adeguata - nè troppo giovani, nè troppo stagionate
un profumo gradevole - e non da  marmotta sudata
che abbiano un perchè anche fuori dal letto,
e dentro questo,
calde, morbide,  accoglienti.
Ma quanto costa una così?
Se risparmiamo sulle spese del matrimonio possiamo garantirci un buon buget, altrimenti dobbiamo rivolgerci al discount del Cantagall.
O il Principe ce la procura   gratis??

Se ne prendete una un pò slassa magari raccoglie anche palloni da calcio ...e magari riconosce il colore degli esagoni ad occhi chiusi ma a gambe aperte!

Spero tanto in un matrimonio tranquillo perchè in fondo sono una persona seria.

Grazie

mister

" Ho sposato un deficiente".
E' il titolo di un libro scorto sugli scaffali della Coop.
"Ho sposato un deficiente con amici deficienti" aggiungo io.
Caro Mendy, anche noi siamo gente seria: ed è appunto per questo che non vogliamo metterti in difficoltà con la tua futura moglie e parentela acquisita.
Trenquil, faremo i bravi.
Nessuno di noi salirà sull' ippocastano della piazza per imitare Zaccheo, e non troverai come macchina degli sposi una Lancia Delta pilotata da Biasion.
Nemmeno ti condurremo a Pescara per fotografarti insieme al vero Mendy; e se inviteremo una zoccola all' addio del celibato, ci terrà  semplicemente compagnia mentre giochiamo a carte: non sarebbero eticamente corrette sozzerie nell' imminenza delle nozze in chiesa.
Sono sinceramente convinto che il nostro gruppo debba prendere coscienza di una raggiunta maturità umana e sociale, e che i membri debbano agire di conseguenza.
E' giunta l' ora della svolta.
Non è buon inizio sapere che il nostro presidente si sta facendo - da solo - delle foto vestito da contadino... ma speriamo si fermi lì.
Dobbiamo arrestare la deriva.
E basta con questo ostracismo stantito e ritrito contro le mogli !
E' ora di riaprire le porte, e tornare a godere dei valori delle nostre donne: valori di sensibilità, intellighenzia, profondità, di modus vivendi, valori che ci fanno crescere, cambiare, evolvere, verso, ed in  meglio, là, e ovunque.
Dobbiamo tornare ad essere una grande famiglia, e confrontarci giorno per giorno nel quotidiano vivere, a volte difficile , a volte complicato, ma vivo, vissuto , orientato e districante.
Posso fare da testimone?
E che ne dici di organizzare una cenetta in quattro con le rispettive tanto per conoscersi meglio?
Ho spesso avuto contrasti con le consorti dei miei migliori amici, e vorrei fosse possibile cambiare il trend. Ho poco dialogo con la persona che frequenti ultimamente: se è lei l' impalmitura, non mi sembra corretto avere un rapporto così distaccato.
Vorrei sapesse che il suo futuro marito non ha per amico un cretino.
E che frequenta un gruppo di persone serie.
Serie come il suo sposo.

Mi sembrano cagate pazzesche.
condivido solo di fare le persone serie per il giorno del matrimonio.
Al Roger Mendy di Montesilvano, è meglio farci una sorpresa: arrivando all'improvviso potrebbe farsi prendere da un momento di buonismo, se lo contattiamo rischiamo solo parolacce.
Quando arriverà l'ora di distribuire le bomboniere, il Mendy si mette sotto il carrello come a S. Gabriele?
Per la scelta della zoccola lasciamo l'incarico al Principe, è lui l'esperto.
Di tempo per la scelta e l'ingaggio ne ha tanto a disposizione.

mister

Mai stato così serio caro Presidente. Le boiate pazzesche vengono espresse da lei: affermare che il Principe è un esperto di zoccole risulta frase infelice.
I nostri lettori e lettrici lo penseranno come un puttaniere.
Coloro che possiedono sangue reale non pagano le donne. Semplicemente sanno distinguere una bella, e vera femmina, da un carciofo artefatto.
E sono loro a suonare al campanello: non il contrario.
Chiariamo la situazione: il Bianco farà da consulente, ma le mani che toccheranno i soldi saranno plebee.
Tutto bene a vangare l' orto?
Dobbiamo anche interpretare i gusti del Mendy: a noi spetta qualche nasata, qualche toccatina, qualche ogiata... ma la piena consumazione è riservata all' ingegnere.
O meglio, toccherebbe: come affermavo nel commento precedente, occorre svoltare in posizioni più serie ed adeguate alla nostra età.
Non è più possibile essere ancora qui a parlare di gente che arriva dentro i carrelli: l' ultima volta è stata nel 1999, al mio matrimonio, e sono quasi passati dieci anni.
Non siamo più bagai.
Nè siamo ancora pensionati che scorazzano gli sterrati della Paullese per sbirciare prostitute.
(Ops, scusi presidente, dimenticavo il suo stato sociale...).
Signori, basta con la solita solfa!

Ma chi è questa Solfa? non la conosco. Forse una delle amiche del Principe? Se si è stufi della solita...forse ha delle sorelle, o cugine, o amiche...

mister

Solfa: l' etimologia deriva dalle due note "sol" e "fa", ed è riferita al solfeggio.
In veste figurativa significa una ripetizione monotona di parole, discorsi atti ecc.
Paol lo sa benissimo, ma vuol fare lo spiritoso: oh oh oh !
A proposito di sorelle cugine amiche... come è messa la sposa??
Conviene favorire il gemellaggio delle curve, o è meglio serrare le file?
Serve anche un eventuale zia per il Gerets.

Bene, sapevo che attendere l'età matura per convolare a nozze avrebbe rappresentato una garanzia per la "tranquillità" della festa. Come dice un proverbio cinese "siediti sulla riva del fiume e aspetta il cadavere del nemico". Qui non si tratta di nemici e per fortuna di cadaveri non ne sono passati (per ora solo qualche pelle di daino) ma il senso è quello di aver aspettato che fosse passata l'ondata emotiva dell'età della stupidera ...per ritrovarvi calvi, grigi e ormai rientrati nei ranghi per rispettare i canoni che il clichè tradizionalmente riconosciuto richiede. Quindi vi aspetto il 3 ottobre ISTITUZIONALIZZATI. Pertanto per il tardo pomeriggio prevedo il Karaoke e nel caso piovesse anche una bella tombolata per vincere la giarrettiera della sposa e la cravatta dello sposo. Sto pensando anche a balli di gruppo tipo "Ci son due coccodrilli ed un orango tango...", "Impugnare la banana!", "Il ballo di Simone" per poi proseguire con il Disco Inferno di Bianchetti e chiudere con "The Final Countdown" ...Mister fai crescere i capelli, metti la camicia di flanella verde a quadrettoni e preparati a saltare e muovere il crapone. Questa scena ha segnato la mia adolescenza a partire da quel capodanno 1985 ...in fondo se sono così pirla ci sarà una spiegazione, che è sempre un sottile equilibrio tra fattore genetico e fattore ambiente.

Unica variabile fuori controllo Massi che ha promesso la classica SECCA!

Capitolo sposa: presente una sorella ma il giorno fatidico non sarà ancora maggiorenne quindi si rischia la galera. Sul fronte amiche non sono preparatissimo ma non prevedo elementi spumeggianti. Per le zie devo indagare.

Mi raccomando all'ingresso al ristorante tutti in coro "Camminerò".

mister

Quando mi sono ritirato dalla bi- presidenza, pensavo che l' uomo Gerets potesse traghettare il Briscolone Club verso una forma più seria e matura.
Un saggio Mastro Geppetto.
Ricordate quando non volle travestirsi da donna per salvaguardare l' immagine per rispetto della sua famiglia?
Ma da quando il nonno è leader  unico pare aver sbiroccato: le cose che scrive, le cose che fa , le cose che pensa sono fuori da un atteggiamento consono e adulto.
Siamo in mano ad un Lucignolo.
Quel povero ragazzo del Mendy, come Pinocchio, ha fatto noi bere la Cina: ma la verità, su consiglio della fata turchina, è poi venuta a galla. La circospezione con la quale l' ingegnere calca le pagine di questo post la dice lunga sulla dictomia del matrimonio, dove gli aspetti pirleschi si miscelano a profonde scelte di vita.
Nessuno scoreggia mentre dice si.
Anche gli amici dello sposo lo sanno, e cercano di non oltrepassare alcuni confini.
Non abbiamo più l' età delle carnevalate.
La mia candidatura al ruolo di testimone è seria: e come serio lo posso essere io, lo possono essere tutti.
Capisco che Gianfranco possa essere invidioso: magari pensa che spetti a lui questo ruolo.
Capirebbe anche la scelta di un Paolo, notoriamente Bèla vicino , ma non Paolo io!
Non siate scettici: sono sulla via di Damasco.
Camminiamo insieme.

mister

Emblematico: mentre scrivevo l' ultimo mio commento non ero a conoscenza dello scritto del Mendy, ma il riferimento al camminare la dice lunga sulla sintonia raggiunta.
Oggi rispolvero il disco in vinile degli Europe e inizio ad allenarmi.
Possiedo pure il cd normal e mix, ma il vintage è decisamente meglio.
La parrucca è umiliante: tenterò una cura intensiva a base di Crescina, o al limite faccio un trapianto.
Per gli amici questo e altro.
Naturalmente al matrimonio non potrà mancare il trenino finale.
Trenino serio: non con i soliti mattacchioni che cercano d' infilzare il dirimpettaio maschio o palpugnare la davanti femmina.

Sveglia nonno, non stai al passo!

Prima di ingrigirmi in vista del lunedì notte un solo consiglio.

Per i capelli ti consiglierei di prendere un volo low cost, andare al cesso durante il volo e mentre sei ancora seduto tirare lo sciacquone ....la depressione che si crea stira i peli del culo tipo treccia e un riporto dal basso può aiutare a mascherare le mancanze dell'età che avanza ....

Prenoto io?

Ho cambiato gioppino ...

...azz.. è tornata la vecchia balòta secca!

mister

Siamo in recessione caro Mendy, e prendere l' aereo costa.
Empiricamente potrei tentare con la ventosa sturalavandini, e pompa e ripompa potrei farcela a stirare i peli.
Tuttavia t' invito a non provocarmi con queste sciocchezze: sono ormai un uomo - retto.

Un low cost prenotato per tempo può costare anche 10 euro, comunque meno del parrucchiere e decisamente più panoramico. E tu sapendo che devi stirarti i peli per ottobre hai anche il necessario preavviso ...e non dire che non lo sapevi per tempo! Se poi preferisci provare con la crescina, allora è altra storia e non m'impiccio.

Se sei uonmo-retto puoi iniziare ad uscire con il teresio e insieme fare "due soldi" ...

Cavoli, il gioppino verde-pisello-fosforescente non era male.
Vedo che il capodanno 85 ha scosso più d'una coscienza.
Signor Presidente non mi sgridi!, prometto che le foto per il ricettario saranno presto nelle sue mani.

Cazzo ..il trenino!! Me l'ero scordato! Provvedo anche alla musica per il trenino con il Disco Samba 84, ricordate? Pe pe pepepe, Pe pe pepepe ...ollellè, ollallà .... che gli amici burloni concludono con FACCELA VEDE' FACCELA TOCCA'!!

E poi via con il ballo del qua qua per far socializzare gli invitati!!

Bello bello, non vedo l'ora!!!!

mister

Una volta ci si eccitava per la prima notte di nozze.
Adesso per il trenino e ballo del qua qua!
Non ci sono più le stagioni di una volta...

mister

Allo scarafaggio azzurro: guarda che non sto dormendo come il presidente...
seguo le tue mosse!

Testimone ad un socio del Briscolone lo sono già stato e con grande piacere, quindi posso lasciare il campo ad altri senza rimpianti.
Anzi ne sarei felice.
Ma se mi venissi chiesto: di sicuro non sono il tipo che si tira indietro a queste richieste.
un amico è sempre un  amico.
Tu caro Mister potrai avere anche idee moderne, ma io rimango fedele alle mie antiche e ne sono orgoglioso.
Al Mister è meglio che gli diventi retto (rigido) qualche altra cosa: per i capelli e partita persa.
Paol ho fiducia in te c'è ancora tempo a disposizione.

non è male... stiamo spolverando tutte le possibili ipotesi realizzative circa la data evento del nuovo millennio!!

Dopo un giro per Fuorigrotta e Quartieri Spagnoli vedrei anche bene una zingarata in quel di Napoli per suggellare l'universalità briscoloniana. Qui la solfa non manca proprio e visto lo strano idioma non si può manco definire "solita".

mister

A Pompei l'antico Gerets farebbe un figurone.

E non è da tutti, potrei ricavarne anche qualche piccolo vantaggio.

Il Geres lo vedo meglio tra i bronzi di Riace, se non ricordo male avevano il pisello piccolo piccolo ...e un pò a pelle di daino.

Blog un po spento nei commenti in questi ultimi giorni.
Si vede la mancanza dei commenti del Mister.
Per fortuna che il nostro Mendy si fa vivo con le sue pirlate a ravvivare l'atmosfera.
Pure l'amico della chiavetta tace: non avrà già esaurito le ore a disposizione di questo mese forse?
Pure io non ho avuto molto tempo per dedicarmi al blog, impegni di altro genere mi hanno tenuto lontano.
Tranquilli niente di preoccupante, solo una perdita nell'impianto di riscaldamento di mia mamma: quindi da sabato al freddo per qualche giorno.
Per fortuna che la tecnologia moderna rimedia e l'impianto di condizionamento estivo è stato usato per riscaldare.
Poi muratore e idraulico hanno sistemato il tutto in pochi giorni.
Adesso posso dedicarmi al ricettario prima che il tempo si riscaldi: la bella stagione è alle porte e l'orto ed altri passatempi chiamano.

mister

Affermare la difficoltà di scrivere sul Blog causa rottura impianto riscaldamento della mamma è davvero deprimente: banale la scusa, banale il fatto di giustificarsi.
La differenza non è tra idee moderne o antiche, ma sul fatto di averle.
L' ispirazione è più facile da trovare se arrivano assist, ed in mancanza di questi bisogna pescare dalla fantasia o dalla voglia di correre.
Le statistiche sulla frequentazione del blog sono chiare e consolidate: se rallentano i principali fruitori la movida ne risente.
Attendere il ritorno del Zeo, sperare negli ingressi di Mino e Ciubec, di un Umbe meno timido, di un Curbà più costante, di un Pile meno pigro, di un Principe più chiavante, di un Beppe meno sonnolento eccì eccì rappresenta giustamente un atto di speranza: ma nel frattempo i maggiori Bloggaur sono tenuti ad arrotolar  le maniche e procedere.

mister

Sono frequenti schermaglie di attacco e difesa intorno all' uso e potenza dei singoli organi sessuali.
Parole.
E' giunta l' ora dei fatti.
Durante il viaggio in camper propongo sia organizzata una gara per stabilire senza ombra di dubbio chi ce l' ha più duro, e di riflesso, chi ce l' ha più molle.
Una sorta di Olimpiade del cazzo.
Utilizzare la mignotta come giudice insindacabile sarebbe piacevole, ma un pò banale.
Darei un impronta più agonistica stil Briscoloniana.
Espongo: gli organi dovranno essere usati a mò di clava, ed utilizzati per frantumare o spezzare elementi disposti a scala sempre più consistente.
Si partirà con un grissino torinese disposto su apposito cavalletto: tre tentativi a disposizione.
Coloro che supereranno la prova passeranno al sucessivo livello: grissino normale.
Chi non supera la prova sarà eliminato.
Fasi progressive, sempre tentativi tre: grissino normale, cracher, savoiardo, frollino, wafer, biscotto secco, crumiro, macina Mulino Bianco, cantuccio.
In caso di ulteriore parità: noce.
Di nuovo parità: noce di cocco.
Se perdura: vince chi ha meno errori.
Di nuovo?
Più lungo.
Più grosso.
Chi lo mantiene duro più a lungo.
Chi piscia più lontano.
Per semplificare l' organizzazione le tre categorie ( uccello mosca, uccello medio , uccello massimo) saranno uniformate.
I pesi leggeri dovranno supplire con una  miglior tecnica del colpo, per cui sarà valida la battuta al salto.
Vietato il guanto.
Allenatevi!

E tutto il ben di dio che spezziamo a uccellate chi se lo mangia?
Si mette nella colazione dell'ultimo classificato?

...colazione con retrogusto pesce, altro che il bacon inglese....

Sono in linea sul fatto che la mignotta quale giudice è banale.

Tuttavia quello che mi manca da capire è come fare in modo che i nostri strumenti da competizione raggiungano la loro miglior condizione. Al riguardo la presenza e soprattutto l'operatività della suddetta credo sia indispensabile.

Faccio fatica a pensare di poter arrivare a dare il meglio di me in solitaria... non ho più l'esplosività della giovinezza e una musa ispiratrice (e operatrice) deve necessariamente essere considerata.

Facendo senza rischieremmo di valutare e premiare chi solitamente fa meglio di tutti ma da solo!!! Non so se questo collima con i requisiti da premiazione secondo gli standard Briscoloniani!

mister

Visto che il nonno è alle prese con il ricettario si potrebbero usare i biscotti del dopo gara per fare un dolce tipo sbrisùlada...
Tuttavia dobbiamo essere in forma, frantumando e spezzando con vigore. Che figura facciamo se all' interno della torta resteranno grissini interi?
Non mi sembra onesto barare attraverso l' uso di un pestacutalède.
Naturamente illegittimo pure l' uso dopante del viagra.
Si può discutere sul ruolo della zoccola.
La competizione è sulla durezza: quindi i mezzi di erezione possono rimanere liberi, ma limitati nel tempo.
Tre minuti max?
Legittime fantasie, menarelli, giornaletti porno, filmati, aiuti visivi manuali  penetrativi linguistici ( verbali e non ) della escort ...
ma se uno surriscalda troppo il motore e sbiella anticipato nel tentativo di portare al massimo la consistenza solida, bè, sono cavoli suoi: mica possiamo aspettare che gli rivenga duro.
Non siamo più ventenni dotati di recupero immediato... e calcolando che c'è un membro anziano, non possiamo aspettare tutto il fine settimana. E' per far contento questo che il comitato olimpico obbliga a partire dai grissini torinesi: si spera possa entrare in classifica con almeno una prova superata.
Infrangersi subito contro un grissino normale sarebbe troppo umiliante.  

mister

Ragazzi, chi è l' untore di virus?
Possibile che nella posta elettronica mi arriva lo stesso messaggio del post moltiplicato 60 volte?
Succede da quando sono stati immessi i nuovi indirizzi di posta...
Umbe indaga!

mister

E stronca quel maledetto scarafaggio azzurro!!

mister

Caro Mendy, hai quasi quarant'anni e ti stai per sposare: smettila di fare il poppino!
Non fai bella figura di persona matura e responsabile nell' infantile tentativo di mantenere il record.
Presidente, lei che fa , dorme??
Come può consentire tutto questo, ammesso che si stia accorgendo di qualcosa?
Tutto preso da quisquilie domestiche e incaponimento del ricettario perde di vista il "cogli l' attimo" dei commenti, timbrando in ritardo nell' allegra compagnia.
E' molle ragazzi, è molle...
Dovremo far partire la sua prova dal famoso tonno che si taglia con un grissino: già col torinese rischia di restare al palo!
Signori, i parametri iniziali sono riveduti. Naturalmente la scatoletta va prima aperta.
Qual' era la marca? Palmera o Insuperabile?
Appunto, insuperabile per il Gerets la prima manche!

beppe1

BUON SAN VALENTINO A TUTTI  GLI INNAMORATI......IN SOSTANZA AUGURI AL MENY....GLI ALTRI SOCI SONO ORAMAI NAVIGATI

beppe1

errata corrige

DICASI  MENDY

mister

"Meny" andava benissimo!!

mister

Ragazzi, il nostro Beppe è tenerissimo: dovessi nominare una " pecorina " penserebbe ad una piccola pecorella...
e se vedesse una donna di colore con tipici labbroni, al massimo sognerebbe un bacio a fior di labbra.
Le navigazioni del matrimonio non portano tutte dalla stessa parte.
Per il viaggio in camper propongo la formazione di due distinti mezzi, in modo che i soci possano scegliere il livello di maialosità e prendere posto in quello più attinente.
Il più roi sarà denominato " Porci con le ali " :  capo macchina sarà Umbe.
Naturalmente ne farò parte.
Per l' altro decidano gli usufrattari.
Ma una volta varcato il Po, e lontano da occhi indiscreti, non tentino l' assalto al nostro!!

mister

Penso che un vero leader carismatico dovrebbe essere sempre presente sul Blog, e come un capo spirituale, confessore, moderatore, propugnatore di linee guida, essere presenza d' appoggio a tutti i viandanti.
Forse il Gerets, come Elmer, Herman, Bert ( non "il " Bert!), Tom e Charley, dorme sulla collina?

Uno morì con una febbre,
uno fu arso in una miniera,
uno fu ucciso in una zuffa,
uno morì in una prigione,
uno cadde da un ponte lavorando per moglie e figli-
Tutti, tutti dormono, dormono, dormono sulla collina.

Dov'è il vecchio violinista Jones
che giocò con la vita per tutti i novant' anni, sfidando il nevischio a petto nudo,
bevendo, chiassando, non pensando nè a moglie nè famiglia, nè all' oro, nè all' amore, nè al cielo?

Uno morì fulminato nel cambiar lampadine...

mister

..... O Capitano! Mio Capitano! Risorgi, odi le campane;
risorgi - per te è issata la bandiera - per te squillano le trombe,
per te fiori e ghirlande ornate di nastri - per te le coste affollate,
tè invoca la massa ondeggiante , a te volgono i volti ansiosi ;
ecco Capitano! O amato padre!
Questo braccio sotto il tuo capo!
E' solo un sogno che sul ponte sei caduto, gelido, morto.

Non risponde il mio Capitano, le sue labbra sono pallide e immobili,
non sente il padre il mio braccio, non ha più energia nè volontà ....

.... But I with mournful tread,
Walk the deck my Captain lies,
Fallen cold and dead.

W.W.

Qui devo tirare le orecchie a qualcuno, ma non per il compleanno. C'è un vecchio post "Solo per documentare.." che ha raggiunto (ora) i 299 commenti! Quel post è impazzito e manda mail a tutto spiano!
Sono riscito a fermare le mail ma, per ora, non si riesce più ad entrarci. Per fortuna mi ero salvato quel post sul mio PC e quindi non abbiamo comunque perso quei commenti.  

A questo punto mi devo muovere d'autorità. Il sistema è purtroppo sensibile a queste invasioni di commenti (SPAM!) e quindi, per evitare di perderci altri post, chiudo tutti i commenti sui post vecchi. Lascio "liberi" solo gli ultimi 2.

Meno male che qualcuno agisce ancora con autorità ed autorevolezza. Bravo Umbe! Bisogna imporre regole a certi discoli se no chissà dove si va a finire.

mister

Cazzo Mendy, ( facciamo i nomi! ) l' hai combinata grossa: ce ne vuole per far muovere l' autorità dell' Umbe!!
Mamma mia: costretto a chiudere i vecchi Post!
Sono riuscito ad entrare per il timbro al trecentesimo, ma ho trovato un cartello di stop.
Il primo atto illiberale del nostro sito libero.
Presidente, mi raccomando , lei continui a dormire!

Sono rimasto inchiappettato.
E non è la prima volta.
Forse perchè inconsciamente mi piace?

.beppe

Dopo questo commento del Mister dichiaro di essere molto contento di non far parte della formazione PORCI CON LE ALI ....  forse le ali non sono ali ma.....

mister

Ti ricordo caro Beppe che a capodanno sei stato proprio tu a uccellarmi !!
Mi fa male ancora adesso: oltre le ali penso siano entrati pure petto e coscia...

principe

Mister non e' detto che per l'addio al celibato del Mendy dobbiamo oltrepassare il PO,potrebbero esserci delle mete piu'appetibili che scendere a sud,potremmo andare a est oppure a ovest o magari anche a NORD.C'e'molta carne che cuoce al fuoco e non solo in senso metaforico.

principe

AUGURI A TUTTI GLI INNAMORATI DEL BRISCOLONE.
(ma ce ne sono ? boo)

mister

D' accordo ragazzi, il Mendy è un pirla e io sono un porco.
Tuttavia è grazie anche a noi che il blog sopravvive.
Fosse per altri ( vero Umbe? ) dovremmo chiudere i post, non per abuso di contatti, ma per mancanza.
L'unico innovatore è Bèla Paol, che ogni tanto prova sortite degne di nota, ma il seguito non risulta esaltante.
Neppure il Presidente dispone di ricette miracolose, e si capisce tra le righe che è un tiepido.
Sono tra quelli che hanno smoccolato nel ripulire la posta elettronica dalle decine e decine di mail ( ma perchè arrivano pure lì ? ), e non vorrei che qualche computer fosse saltato...
tuttavia se il bambino si comporta così è anche per colpa degli educatori.
Volete contrastare porcate e pirlate?
Accomodatevi, lo spazio è libero.
Più che divieti e bavaglio sarebbe meglio diramare una linea etica convincente al cambiamento.
La  futura sposa del Mendy sicuramente ne possiede una.

mister

Viaggio in camper a Pressana?

State tranquilli che non dormo, il Presidente veglia sempre sul club.
Vedo che la fantasia non manca, sono a conoscenza di tutti i commenti che avete scritto e dopo che vi siete ben sfogati, bisogna mettere un po di ordine alle vostre nutrite idee.
Va bene per i due camper, immaginando una partecipazione superiore a 7 soci: li guiderà uno il Principe e uno il Pile (se loro sono d'accordo), entrambi dovranno avere un sostituto da nominare (Umbe è pericoloso non solo in curva) per un meritato riposo.
Ogni socio poi è libero di salire sul camper che meglio preferisce.
Durante il viaggio si dovrà stare ben seduti e con cintura allacciata, al massimo si potrà giocare a carte il codice stradale è rigido e chiaro in merito e se non si vogliamo che ai nostri autisti gli sia ritirata la patente è meglio eseguire.
Arrivati sul luogo di destinazione, potremo dare inizio alle scorribande che il club richiede, vista l'importanza dell'evento.
Voglio ricordare che il festeggiato è il Medy, non noi soci, il nostro compito è di organizzargli al meglio l'ultima sua zingarata da scapolo con il Briscolone senza chiedere nessun permesso.
Dal 3 ottobre in poi saranno cazzi amari anche per lui prima di ottenere licenze benevole dalla futura consorte.  

Respingo le accuse di intasamento del blog, al limite intaso i cessi visto che cago come un leone!  
Cacchio ...manca poco che il Presidente organizzi anche i turni per andare al cesso sul camper!!

Per la meta la scelta è vostra...posso solo avanzare ipotesi, da valutare in base alla disponibilità di giorni da passare via.

IPOTESI 1
Pellegrinaggio ripercorrendo i luoghi significativi del Briscolone (PRESSANA è un esempio). Quindi si rimane in zona ....

IPOTESI 2
Il Pile ha proposto Napoli e devo dire che la zona è intrigante; interessante passare in luoghi non consoni alla nostra tradizione, a volte cambiare aria fa bene. Unico neo: il puttanone da quelle parti potrebbe spussare un pò ...luogo comune o realtà??

IPOTESI 3
Se non ricordo male l'ultima settimana di settembre inizia l'OKTOBER FEST (Pile confermi?) a Monaco. Controindicazione: sarebbe esattamente la settimana prima del matrimonio e la cosa potrebbe rappresentare qualche rischio (per me). Però in fondo sarebbe l'ultima di una serie di cagate fuori dal comune (nel senso di lontano da Crema).

Se dovessero essere due camper propongo, per cementare lo spirito di gruppo, che il pernottamento sia organizzato in una sola unità mobile per tutti i partecipanti. In regime di ristrettezze ottimizzare le spese di riscaldamento rappresenta un dovere morale ed una priorità per ciscuno.

Ad aspera ad astra

Ovviamente si può cagare in entrambi i cessi ...
I modelli di teoria delle code evidenziano che ci potrebbe essere contemporaneità degli eventi e il doppio camper evita che si entri in conflitto per la stessa risorsa....che poi in soldoni vorrebbe dire che uno dei due se la fa nelle braghe!!

BACIO!!! BACIO!!! BACIO!!!

mister

Complimenti al' Umbe che ha mostrato le palle: sarà un " duro " avversario per la sfida Olimpica sul camper.
Pare che in questi giorni di assenza il Gerets abbia fatto delle prove con un Pavesino stantito, ma visto l' infausto risultato, ha preferito glissare sull' argomento.
Tra le altre cose, ha talmente assimilato le gite in pulman con i pensionati, che sembra voler estendere le modalità organizzative al nostro viaggio.
Mamma mia che entusiasmo burocratico!

Le idee non mancano: più avanti con il tempo sarà il caso di emanare un post specifico, seguito da una riunione che assembli il tutto.
Personalmente preferirei ipotesi con strade piane e chilometraggi ridotti, o a brevi tratti, in modo da favorire visite su terra ferma.
Monaco e festa della birra non mi entusiasmano, vuoi per le Alpi, vuoi perchè mi sembra banale come il taglio della cravatta.
Comunque lo annotiamo assieme alle altre proposte giunte in redazione, tra cui la più chiara sembra essere quella del Principe: " non è detto che dobbiamo andare a sud :  possiamo andare anche a nord , a est , a ovest ..."

Possiamo anche tirare a sorte ad ogni incrocio!

...oppure affidare alle carte la sorte e l'esito del nostro peregrinare. Almeno le usiamo per qualcosa visto che ultimamente...
Comunque caro Pasi propongo che da oggi tutte le iniziative, proposte, suggerimenti, idee, considerazioni in merito all'evento in programma nel giorno del transito del beato padre serafico Francesco vengano affrontate e discusse in altra sede in modo che l'interessato non abbia modo di entrare nel merito dell'organizzazione e pensi ad "altro". Ho già preso accordi con il presidente (non temere non ho cambiato schieramento) e con il socio non udente (ci mancava solo questo) e quanto prima sarai contattato tramite altre vie. La macchina organizzatrice sarà pure un vecchio diesel ma si sta pian piano cominciando a muovere. E adesso chi la ferma più!?!
-230.

Devo dire che ho apprezzato anche io il prgamatismo del Principe che sostiene che non necessariamente si deve andare a sud ...e meno male che ci sono anche gli altri 3 punti cardinali!!

mister

Darò ordine al cane di non azzannare il Gerets nel caso si presentasse in veste di postino.
Eccitato quanto basta il Mendy, pare giusto ora negagliela, riservando un pò di mistero al tempo opportuno. Nel frattempo potrà dedicarsi alle cose serie: il corso fidanzati, la scelta delle bomboniere, del vestito, degli inviti, dell' organizzazione del pranzo, della visita parenti, delle scartoffie, della lista nozze, della luna di miele, delle tendine per la casa, della pianificazione familiare, ecc. ecc.
Solo una persona innamorata può sottostare a tutto questo.

Viva S.Faustino!!

per i non informati volevo rivelare che il socio non udente sopraccitato è il sottoscritto! Spero trattasi di handicap transitorio (così mi hanno assicurato i medici sapienti!)mentre non è transitorio l'altro handicap (quello visivo). Per tal motivo vorrei gentilmente sottrarmi dalla responsabilità di prima guida del camper rimanendo a disposizione quale riserva.

Rimango ovviamente disponibile per la verifica qualitativa del puttanone responsabile del riscaldamento organi... per quello vedere e sentire serve poco!!

buona settimana..

mister

Svelato il mistero del non udente.
Del resto le mie fonti informative sono quelle ufficiali del Blog.

Ma è più eccitante:
la "vista" di una bella tomera,
"udire" gemiti e parole arazzanti,
" tastare " tette e chiappe,
"percepire" carezze?
Naturalmente escludendo interventi diretti sul barlaffuso.
La differenza tra l' erotismo e il porno sta proprio qui: nell' hard la prima scena è un pompino, poi la chiavata fronte - retro, gran finale con l' inculata.
Risparmiamo sulla benzina, ma cerchiamo di procurarci una signorina dotata di una trama.
Fellazione si, ma artistica.
E solo per riscaldamento.
L'intera consumazione è riservata al festeggiato.

mister

Naturalmente il viaggio sarà filmato.
Come regista stil Fellini- Brass vedrei bene il Pile munito di occhiali scuri, cornetto acustico e bastone bianco, scendere da un colorato camper in compagnia del Gerets vestito da marinaretto, e del Principe bardato da pilota anni trenta, ed avvicinarsi ad un chioschetto sulla via adriatica gestito da una prosperosa e bella donna avvolta in un vestitino a fiori.
Dalla finestrella del caravan, dietro una tendina, Umbe scruta  curiosamente malizioso.
Nel frattempo, dal boschetto, arriva il Mendy vestito da Boy Scout:  è appesantito da un grosso zaino e indaffarato con una cartina geografica.  Chiede a gran voce a tutti gli astanti: " sapete voi dove sono le falde del Kilimangiaro ? " Ma dalla mappa gli si sfila una fotografia , la quale vola fluttua volteggia nell' aria fino a fermarsi a terra: è Licia Colò nuda!

Come incipt iniziale non sarebbe male.

Metto a disposizione la videocamera per le riprese

mister

A patto che lo zoom sia molto efficiente.

Ragazzi,

volevo informarmi circa quanto segue:

Domenica scorsa intorno alle 15:00 mi trilla il cellulare. Il numero è sconosciuto ma dal prefisso intuisco trattasi della zona bergamasca. Allora rispondo e dall'altra parte della cornetta indovinate che era.....
"Salve Paolo!!! Sono Giovannino Bellavita!!!! Come sta!!!Come stanno gli altri!!! Ho visto ache sul sito!!! Ma come fate!! Avete del buontempo!!! (si, proprio così si è presentato, continuando poi a fare domande senza interrogativo e soprattutto senza darmi il tempo di fiatare)

Sono a malapena riuscito a dire "ciao" che il Pesenti Carobbio Dentella Giovannino (così ha proprio detto di chiamarsi)è ripartito raccontandomi che mio suocero era da lui a pranzo e allora si è ricordato e allora che bello sarebbe rivederci e allora che ha riaperto l'altro posto e allora se passate da queste parti... va bene!!! ci vediamo!!!

Allora ho detto ironico: grazie di avermi ascoltato... ma lui aveva già staccato la comunicazione!!

A questo punto mi mpermetto l'ultima scappatella rispetto al divieto di parlare del pre matrimonio del secolo ma credo sia opportuno effettivamente considerare Dentella in qualche modo.

Questo era divuto. ciao ciao

  

mister

Ricordo che dal Dentella regnava scetticismo sul fatto che avessimo un sito: abbiamo forse dato un impressione poco seria?
A furia di inserire situazioni questo viaggio evoca la costruzione del presepe.
Sarà dura attraversare i cinque continenti...

P.S.  il Teresio su quale camper lo mettiamo?
"Porci con le ali" o " Alle falde del Kilimangiaro " ?

Il Teresio lo vedo bene sul camper "Porci con le ali".
Si potrebbe prima cenare da Dentella, poi imboccare la strada che ci porterà....... non posso dire più nulla sul Blog, meglio in riunione senza l'interessato.
Dobbiamo essere molto accorti, anche i muri parlano e sopratutto il vento che sta soffiando forte semina idee.
Marinoni potrebbe farlo Umbe, mi sembra che quando s'impadronisce del mezzo non lo tiene più nessuno.
La videocamera messa a disposizione dal Mendy, la vedrei bene nelle mani del Mister: lui si che ci sa fare.
  

Queste nozze di ottobre hanno messo in fibrillazione tutti i soci del club.
Le idee pullulano dalle menti di alcuni soci, rischiando di farle arroventare pur di proporre in continuazione nuove soluzioni.
Ma voglio ricordarvi che non c'è solo il 3 ottobre da organizzare, novembre incombe sulle nostre teste e l'anniversario non è certo da accantonare.
C'è molta carne al fuoco, ma la fiamma è debole.

mister

Detto così, sembra che sulle nostre teste incomba la ricorrenza novembrina dei Morti...

Vero, l' annuncio del Mendy ha sparigliato i piani, ma passato lo slancio del momento si potrà tornare ad una programmazione bifronte.
Marzo potrebbe essere il mese ideale per organizzare una session ( figo ! ) fotografica per il calendario - book del ventennale. Metteremo a disposizione una troupe di valenti fotografi, una scenografia adeguata ... ed ognuno dovra pensare e organizzare la propria posa.
Con gli scatti pronti sarà più facile procedere oltre.
Ricordo che il presidente ha già mostrato noi un  provino, e non era male.
Tuttavia l' avrei preferito con la camicia sbottonata sul petto.
Per evitare foto colleggiali o da cimitero cerchiamo di utilizzare un pò di fantasia.
Eventualmente sono disponibile come consulente, e ricordo di aver già presentato una bozza generale.
Naturalmente era solo indicativa.
La scelta, anche se magari penosa, sarà libera.

mendy

Caro Principe, rispondo alla tua richiesta proponendo il fine settimana del 19 settembre ...meglio darsi due settimane per recuperare! Attendo ansioso ....
Ciao

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading