Briscolone Club

Commenti (69) -

pasi

Un  caro socio sta per affrontare un viaggio nell' ignoto: mettiamo a servizio la nostra esperienza di uomini sposati.
Da contraltare gli illustri pareri di personaggi single.

In ricordo di tutti gli uomini veri, che, imbavagliati da una fidanzata, una moglie, od oppressi dalla solitudine, dal lavoro, dalla famiglia
sono diventati merde.
Briscolone per sempre.

pasi

Perchè la cacca è marrone ?
Nessuno se lo chiede: si fa e basta.
Comunque è l' effetto della bilirubina, un pigmento di colore giallo e bruno prodotto dal fegato.
Ma se uno la facesse blu o verde?
Be', o è reduce da una serata briscolone, o è malato.
Cacare bene è fondamentale :  sintomo di salute.
Ma se non si hanno occhi per vedere i vermi?
Attenzione: il matrimonio può render ciechi.
O sbirci.

pasi

"Il cavaliere nero", di Hermann Hesse:

Muto lascio il torneo,
portando i nomi di tutte le vittorie.
Profondamente m' inchino, davanti alla loggia delle dame,
ma nessuna mi saluta.

Canto al suono dell' arpa
da cui nascono melodie profonde.
Tutti gli arpisti ascoltano e tacciono,
ma le belle donne sono fuggite.

Nel campo nero del mio stemma
sono appese cento corone
che splendono come l' oro di cento vittorie.
Ma la corona dell' amore manca.

Davanti alla mia bara s' inchineranno
cavalieri e trovieri
e la copriranno
di alloro e pallidi gelsomini,
ma nemmeno una rosa la ornerà.


Cari amici, dovessi schiattare stanotte, sicuramente riceverei la vostra corona d' alloro: ma una rosa , non mancherebbe.
Peccato, da giovane ero un ottima speranza come cavaliere nero, ma poi non ho mantenuto le promesse: una brillante carriera andata in fumo.
Così ho celebrato un matrimonio d' amore.
Il 27 marzo sono dieci anni.
Tempo fa mi è capitata tra le mani una lettera che ho scritto alla consorte nei primi mesi di fidanzamento: vi assicuro che non sono riuscito a terminarla.
Vomitevole: troppo miele, troppo zucchero.
Un Lancillotto dei poveri.
Oggi chi sono?

pasi

Quando ero piccolo, erano molto diffuse le patatine con la sorpresa. Quest' ultima, alle volte, diventava più importante dell' alimento stesso.
La patata della moglie, per quanto buona, è una confezione senza regalo.
Esaurita la spinta dei primi mesi matrimoniali, e le possibilità di gusto, alla fine ci si ritrova nello stesso aroma.
Manca il phatos dell' ignoto, del nuovo, del differente ...
Vero, si può rimanere delusi: ma il fascino del sacchetto d' aprire per scoprire la sorpresa è magnifico.
Il giocattolino era avvolto in una bustina di plastica, e la si ciucciava per togliere frammenti di patata, olio e sale: ma pure le altre patatine prendevano il sapore del cellophan.
Poco importava.
Oggi si punta più che altro sulla varietà di marche, forme, consistenze... e ci si rivolge anche a un consumatore più adulto.
Accontentiamoci del tubero della moglie.
Richiediamo comunque al fornitore un prodotto croccante e vivace.

Caro Mendy, sono finiti i tempi in cui potevi passare dalla S. Carlo alla Amica Chips alla Pata ... ora solo Pai !
Classica ?

La Cacca  



1. MATTUTINA: Senza lode e senza infamia, ha comunque un grande valore psicologico: scaccia tutti i fantasmi della notte e aiuta ad intraprendere con allegria il nuovo giorno.

2. COLLA: La più detestata. Non da particolare soddisfazione ne come
consistenza ne come aroma. Fa consumare una quantità industriale di carta
igienica e obbliga ad usare lo spazzolone.

3. MOUSSE: Anticamente detta BOASCIA, ha un odore forte e genuino. Si manifesta spesso quando si e' un campagna per una passeggiata. Color
nocciola scuro e morbida.

4. CAPRINA: Un vezzo prettamente femminile: detta anche "A PALLETTONI", questo tipo di cacca e' l'unica ad essere anche rumorosa quando arriva a contatto con la superficie della tazza. Non ha particolare odore, e' molto consistente, a forma di chicco di grandine. Colore scuro.

5. BOERO: Consiste nella combinazione tra durissima e liquida: prima si
espelle il "tappo" che frena la caduta della parte liquida. Di vario
colore, sorprende spesso chi non se lo aspetta.

6. MUNGO: Tra le più antiche specie. Lungo, consistente e profumato.
Colore chiaro, corrugato, questo modello ha il pregio di fumare sempre,
anche in estate.

7. TOTEM: della famiglia dei MUNGIDI, ha le stesse caratteristiche del suo antenato. Colore testa di moro, liscio, molto più profumato.

8. ZEPPELIN: Famiglia dei MUNGIDI. La sua particolare grandezza lo pone in cima alla classifica. In alcuni casi si pianta nella tazza e non c'è
verso di spezzarlo.

9. OMBRELLO: Trattasi di cacca pressoché liquida che fuoriesce ad
ombrello. Odore sgradevole, può procurare bruciori.

10. OMBRELLO IMPERIALE: Quando non e del tutto liquida e la sua caduta nella tazza crea simpatiche fantasie di colori e forme.

11. OMBRELLO IN TEMPESTA: Consistente come quello REALE e l'esatto opposto del BOERO: parte con l'ombrello liquido per finire con una sorta di meteoriti che agitano l'acqua della tazza provocando una vera e propria tempesta.

12. THRILLER: Si manifesta per lo più in coda sull'autostrada, colpisce
prima la parte alta dello stomaco. Dopo innumerevoli rimescolamenti
interni e pronta per l'espulsione. L'arrivo all'autogrill e' un sogno.
Accompagnata sempre da copiosa sudorazione spesso non da il tempo
necessario per le operazioni di sistemazione sulla tazza.

13. FULL METAL JACKET: Si capisce già dal primo stimolo: un cazzotto nello stomaco che lascia senza fiato. Di dimensioni enormi, forme
spigolose. La totale fuoriuscita e' spesso associata ad una piccola
quantità di sangue. Lacrima obbligatoria. Psicologicamente liberatoria,
ha in se la stessa sensazione del parto. Spesso ci si affeziona al
prodotto finale.

14. ALBANESE: Non ha particolarità ma viene fatta tra due macchine
nell'estremo momento del bisogno.

15. RAMSES II: Quando viene "mummificato" l'asse per una igienica seduta.

16. CIRCO TOGNI: In assenza di asse ci si arrampica e si sta in equilibrio sulla tazza.

17. KL: Quando non si ha voglia di praticare il CIRCO TOGNI, ci si mette a uovo, con performances degne di nota. Necessita il costante allenamento
dei quadricipiti.

18. ROCCO SIFFREDI: Solo maschile: capita spesso di mattina quando
coesistono erezione e stimolo della cacca: si pratica il KL ma seduti
sull'asse per controbilanciare.

19. EDERA: Questo simpatico modello non si stacca mai. Bisogna essere
allenatissimi nell'esercizio pubo-cocigeo per "tagliare" il parassita.

20. MAMBA NERO: Dimensioni piccolissime, colore nero, odore fortissimo.

21. BABY BOOM: Si manifesta dopo il cappuccino, ha l'odore della cacca dei poppanti, colore chiaro, consistenza media.

Per te Mister, fra pochi giorni saranno 10 gli anni di matrimonio, pensa che per me fra qualche mese saranno 32 anni.
Mi sembra di capire che: non solo hai perso il barattolo del miele che usavi nei primi mesi, ma non ricordi più nemmeno la marca.
E' vero, è sempre la solita patatina Pai, ma se riusciamo a sfruttare tutta la fantasia che abbiamo, è possibile mantenere un costante dolcificante che non guasta mai.
Certo non è miele, ma anche noi non siamo più legno dolce.

Scusate se cambio argomento.
Ho saputo che questa mattina ai Sabbioni è stato celebrato un funerale, di un certo Patrini Bruno età 38 anni.
Qualcuno di voi mi sa dire chi è se lo conosce?
Mi è sorto un dubbio.
Nella vecchia squadra di calcio degli amatori se la memoria non m'inganna, giocava un certo Patrini Bruno che a quell'epoca aveva circa 20 anni.
Facendo un piccolo calcolo.....
Spero di sbagliarmi.


pasi

E' proprio necessario inserire simili argomenti tra disquisizioni sulla patata e la cacca??
Non è meglio informarsi attraverso altri mezzi?
Non pretendo di avere l' egemonia sul blog, ma sinceramente mi sembra una situazione alquanto stonata.
Adesso come adesso mi sento a disagio a commentare proseguendo nel taglio ironico- demenziale.

pasi

Nella nostra filosofia ci può benissimo stare che in un post sul matrimonio venga spassosamente citato un elenco di cacche.
Tutto normale.
Neppure ritengo tabù il tema della morte.
Ma qui vengono fatti nomi e cognomi reali, ( non personaggi) e di un accadimento che ha scosso la comunità sabbionese.
Non è la prima volta che il Gerets introduce decessi.
Non possiamo impedirlo.
Esprimere dissenso sul modo si.

Bruno era un ragazzo come noi, con una famiglia , dei figli, degli amici... e con noi ha tirato calci a pallone.
In questi casi viene da litigare con Dio, o forse pensare che son tutte palle.
Del resto, in questi casi, è difficile non cadere nella retorica o nelle frasi fatte, per quanto intenzioni e sentimenti siano autentici.
C' è sempre disagio nelle parole del " dopo".
Ed il silenzio non sempre è indifferenza.
Servirebbero formule magiche.

Ragazzi, sono sicuro che se dovessi schiattare verreste tutti al funerale, compreso chi non si è degnato ancora di venire a salutarmi sul facebuch.
Venite ora: dopo non m' interessa.

Grazie dell'informazione.
Sei il solito brontolone.

pasi

Brontolone a chi?
Non offendere Gerets: è un termine che può andar bene per un anziano incartapecorito.
Scassapalle è meglio.
O tritamaroni.
O frullazebedei.
O puoi definirmi " rilassante come un letto matrimoniale che cigola."
O amabile e simpatico come Mourinho.
Del resto, per il Blog, punto alla cèmpions.
Ideale al raggiungimento sarebbe un gioco di squadra, ma è chiaro che alcuni si accontentano della salvezza. O di un tranquillo campionato di centro classifica.
Coppa Uefa per te, caro presidente?
Fatto sta che il Mendy si era prodotto in  brillante affondo sulla fascia, e col sorriso sulle labbra pennellava mirabile cross al centro.
Assist perfetto per qualsiasi giocata, dal colpo di testa in torsione alla rovesciata carpiata passando per il tiro al volo fulmicotonato.
Ed invece arrivi tu, e svirgoli.
Ero già in elevazione...
Non solo, l' intervento è così maldestro che ci becchiamo il contropiede.
Avevo preparato un allegro matrimonio, e mi ritrovo tra le mani un funerale.
E pure vero.
Con tutto il rispetto per i morti, non è che ogni volta che muore qualcuno ai Sabbioni - o di conosciuto - va fatto il necrologio sul Blog.
O almeno allega qualche nota in più, completa l' informazione, spendi qualche parola di riflessione. Era successo anche con Alghis.
A parte che sei arrivato quando tutta la Lombardia lo sapeva.
Ma lo hai piazzato così, solo soletto, con nome e cognome.
Ma lo sai che in quei giorni, digitando il suo nome su Google, tra i primi risultati c'era un rimando al nostro sito?
E se qualcuno lo ricercava, veniva mandato al nostro post sul sicomoro?
Indovina chi aveva fatto il vero nome accennando al maestro del Presepe?
Non bastava Giovanni, o il sopranome prima detto?
Non dimentichiamo che possiamo essere letti da tutto il mondo. Quindi attenzione.
E sinceramente non mi è sembrato molto decoroso citare Bruno dopo un elenco di cacche.
Si svilisce anche il Mendy, intervenuto in precedenza con tutt' altre intenzioni.

Naturalmente è solo la mia impressione personale: vivo quotidianamente la passione per queste pagine, e magari sono più colpito dagli accadimenti delle stesse.
Tra poco sarà celebrato il primo anno di vita: nonostante le ambizioni, dovrò rassegnarmi ad un campionato tranquillo di centro classifica?
Le statistiche parlano chiaro.
Il gap tra i miei commenti ed il resto del mondo si amplifica sempre più.
Diverrà un mio diario personale stile facebuch?
Pagato con i soldi di tutti!
C' è pure il tecnico gratis...

" Vita matrimoniale ": lo spettacolo deve continuare?

The show must go on ...

Negli ultimi anni mi sono sempre divertito come un pazzo in occasione degli altrui matrimonii. Sia nell'addio al celibato che nel giorno fatidico ho sempre dato fondo alla mia fantasia, a volte malata ... Epico l'addio al celibato del Giò con un camper parcheggiato in Viale Romagna a Milano, il Pèc alle 3 di notte che si aggirava in ciabatte e pigiama e la prima notte passata a Melegnano dopo la cena di gruppo ... e questo è quello che si può raccontare ...

Oppure al Curbà che è stato portato in tarda serata in zona Brescia e dopo che una donnina gli aveva spogliato la camicetta ...oplallà compare la canottiera della salute!!! Per non dire dove sono finiti gli occhiali ....

Adesso quando penso che sono dall'altra parte un pò mi cago addosso, soprattutto perchè mi immagino tutti con gli occhi addosso ...e pensando a quando saremo in chiesa, non so come sono visto da dietro. Mi hanno sempre detto di avere un bel culo ma non ho mai capito se era una questione fisica o no.

E se mettessi il frac con le code? Rischio di essere beccato alla prima scoreggia ...

pasi

Caro Mendy, il matrimonio del Pile l' ho filmato con la tua vecchia telecamera: che fatica! A parte l' inesperienza... pesava 30 chili, e la carica della batteria si è ben presto esaurita. Ma qualche chicca è rimasta.
Altri nozze le ho riprese con il mio mezzo, più moderno: ulteriori frammenti epici immortalati.
A distanza di tempo pure questa è diventata obsoleta. E malfunzionante: prima dell' uso devo metterla in forno per asciugare la condensa...
Oltre a questo il motore gracchia come un trattore, disturbando il sonoro; e le testine sono logore.
Scarsa la qualità dell' immagine.
Il tecnico mi ha sconsigliato la riparazione: non ne vale la pena. Tuttavia motivi affettivi m' impediscono di rottamarla.
Chissà se riuscirà a filmare qualche scena del tuo pallaincatenarti.
Invecchiano le telecamere, invecchiamo anche noi: non possiamo ringiovanirci col digitale.
Tra qualche tempo faremo una riunione segreta (?!) per l' organizzazione logistica, ma nessuno di noi è più baldo trentenne: non so fino a che punto possiamo spingerci.
Per talune cose non siamo più credibili, ed altre sono già state sfruttate.
L' unico modo per stupire è comportarci bene, restando sul classico che più classico non si può.
Tra l' altro alcuni di noi sono padri di famiglia: da giovani si può esibire con orgoglio  l'essere vittime di retate della polizia buoncostume a Brescia o Milano... ma se un bimbo innocente vede suo papà ammanettato in un servizio di Studio Aperto?

pasi

Ai vecchi tempi, il picco adrenalinico delle nozze lo si aveva al termine dei festeggiamenti, quando finalmente ci si trovava in camera da letto con la propria sposa.
Oggigiorno questo momento tende ad essere spazio  nel quale  si svuotano gran parte delle  tensioni accumulate: e si tira un sospiro di sollievo.
Picco di rilassamento!
Effettivamente è più semplice fare l' amico dello sposo che neppure impersonare l' attore principale. La critica è più benevola con le comparse: più feroce con gli interpreti principali.
Attenzione alle bomboniere!
E per quanto il sedere del Mendy sia performante, ritengo che sul lato pancia ci sia ancora molto da lavorare.
Momento critico pure il pranzo e relativo menù.
Da evitare fotografi e cineoperatori che puntano all' oscar: certe inquadrature, dopo anni di matrimonio, risulteranno tremende.
E poi i commensali si stufano se devono aspettare troppo l' arrivo degli sposi intenti nel servizio fotografico.
Buona cosa non sposare uno sgabello: l' abito bianco peggiora la situazione.
Ricordarsi mantenere un dignitoso senso di responsabilità: agli invitati è consentito di ubriacarsi, sbragare, fare battute alle cameriere, farsi male precipitando da tavoli, tamponarsi in automobile durante il corteo, imboscarsi in bagno con la testimone della sposa, litigare, urlare con i bambini  ... allo sposo no.
Divertirsi mantenendo sano contegno.
Quando si fa il giro dei tavoli a colloquiare con parenti acquisiti, e cugini di ottavo grado sbucati da chissàdove, non rischiare argomenti: vanno benissimo frasi fatte e luoghi comuni.
"Fortuna che c' è bel tempo" e "sposa bagnata sposa fortunata" rappresentano must.
Attenzione a tener in braccio infanti: sono a rischio cacca.
Evitare di mangiare fagioli la sera prima della cerimonia: un peto proveniente dai banchi è meno riconoscibile da una scoreggia lanciata dall'  interprete davanti all' altare.
Frac a code? Apporre due pesi di piombo alle estremità.
Per l' eventuale puzza fissare con sdegno il vicino paggetto.

Punti di vista.
Non tutti la pensano nello stesso modo.
Meglio chiudere l'argomento altrimenti ne hai ancora per una settimana.

pasi

O Gerets, vil marranno!
Fellone!
Che fai, abbandoni la contesa?
Trionfa il cavaliere nero!
Torneo di cèmpions questo, mica pippe da coppa uefa.
Vai,  vai, sgombra il campo e lasciami godere il profumo della vittoria!
Ecco , bravo, passa sotto la loggia delle dame: lor donzelle apprezzano tal genere  di uomo.
Che gesto nobile!
Ritirarti per non sentire più la mia spada trafiggerti le carni.
Oddddioo, sangue!
Troppo scioccante lo spettacolo delle tue membra sventrate sparse ai piedi della balaustra.
Deponi il pugnale, lascia la giostra!
Torna al tuo bel paesello fatto di  pace e semplicità.
E così sia.

beppe

Ci sono ancora purtroppo il tempo è tiranno e mi risulta difficile partecipare alla vita sociale del blog, comunque grazie ai soci assidui che tengono ben vivo il sito.

By By beppe
p.s. Mister ho messo un commento in coda al tuo face book


Solo una rapida "sveltina" per fare gli auguri al socio PEPPONE. 19 marzo...
...e la primavera danza sugli ultimi refoli di un altro inverno sulle spalle.

buonanotte.

Inverno non ancora terminato: vento da burrasca questa notte, freddo e neve questa mattina, ma per fortuna che il sole ha trionfato ancora anche se un po congelato.
Pazienza gli esperti dicono che fra pochi giorni sarà primavera.
Un tempo si aspettava di vedere le rondini volare basse sotto le grondaie, per avere la conferma che la primavera fosse arrivata.
Purtroppo i tempi cambiano anche per loro e una rondine non fa più primavera.
Da bambini si aspettava la fiera di S. Maria della Croce, per indossare i pantaloni corti, nel nuovo millennio non si indossano più per paura di ammalarsi.
Avrei bisogno di un segnale positivo da parte del Mendy riguardante un suo sabato sera libero per fare finalmente la famosa foto del calendario 2009/2010.
I mesi passano e fra poco più di una settimana anche il mese di marzo se ne va.
Novembre si sta avvicinando e non abbiamo ancora combinato niente.
Sarebbe meglio iniziare ad essere un po più attivi in merito.

pasi

Mentre il supersingle cugino Principe pare aver smarrito la chiavetta, ecco di nuovo comparire l' altro consanguineo sposato superpapà Bep.
Si può dire che il matrimonio, in sè, non determini la minor presenza statistica sul blog.
Neppure Umbe è coniugato: eppure è allergico a queste pagine.

L' ultimo refolo d' inverno ha portato neve (!) stamattina : e pare ieri che nelle prime danze della scorsa primavera nasceva il nostro sito.
E' quasi tempo di bilanci e pagelle.
Inutile dire che per alcuni il terzo quadrimestre risulta peggiorativo in qualità e quantità.
Neppure lo specifico tema di questo post pare attecchire, ma pazienza, la funzione è sempre doppia: spazio  per appunti in libertà, pensieri, comunicazioni, normale amministrazione del club.
Il ritorno del cuginone mi ha dato modo di ritornare piacevolmente ad aggiornare il facebuch, per cui anche piccoli interventi ( vero Umbe??)  danno modo di ringalluzzire il mio dito pigiatore.
Maltrattare il Presidente non sempre è possibile, anche perchè spesso dimostra compostezza: penso sia un marito splendido.
Difficile immaginarlo mandare a quel paese la sua sposa: o più direttamente, in bagno.
Neppure me lo vedo passare una notte sul divano: sembra più un teorico del " mai andare a dormire senza aver fatto pace."
O è tutta apparenza?
Tu Mendy non dare retta a queste stronzate pacifiste: e se non hai una poltrona comoda, compra un letto grande, e occupa in segno di lite in corso l' estremità, quasi con la testa sul comodino.
Tenere il muso, sbattere porte, far screpitar piatti, urlarsi vicendevolmente nefandezze di tutti i tipi, fa parte del pacchetto che ti accingi ad acquistare.
Nei momenti più cupi probabilmente sarai costretto a raccogliere i cocci delle bottiglie sulla mensola, linea Maginot: ma i tuoi amici saranno sempre pronti a svuotare nuovi elementi da erigere  a difesa.
Passi per fiori e tendine, ma quelle bottiglie rappresentano molto di più che contenitori di vetro: assumono simbolo,  identità,  significato dell' esser uomo Briscolone, un uomo  che non può essere addomesticato, svilito,  reso zerbino.
Nulla toglie che un giorno potrai apporre aranciata: ma tua decisione legittima e consapevole, e non scaturita da imposizioni o ricatti.
In alto la bandiera!

Alcune annotazioni:

1- ieri è nevicato e martedì ho tolto le gomme da neve della macchina, neppure Fantozzi avrebbe fatto meglio

2- ieri in ditta mi hanno consegnato una multa da 158,69 € e 5 punti presa il 17/11 alle 5:32 ...ma va a cagà!...ho ancora 4 mesi scoperti, avrò fatto filotto? Il tutor funziona ..

3- per il sabato sono messo come due su una sedia; è l'unica serata dedicata alla morosa e mi riesce un pò difficile ...programmate voi sicuramente ci sarò per la foto ma non posso garantire presenza piena. Devo curare le bottiglie sulla trave ...

4- Domenica prossima parto per Seoul e Tokyo, se torno con l'uccello a mandorla (con relativo guscio) mi candido come vincitore per la prova si spezzar grissino con fallo eretto.

5- Per le bottiglie sulla trave darò battaglia, in caso di Caporetto difenderò 6 bottiglie mignon che tengo in luogo segreto ...

E' primavera!
Marzo stronzarello.
Mese zuzzurellone per eccellenza,
del quale si può fare con, ma anche senza.
I nati in questo periodo dell'anno solare sono estremamente fortunati in amore, tesoro, salsiccia e pomodoro.
Marzo è mese piovasco: classico periodo di alti e bassi, fatue allegrie, repentini tiramenti, giovamenti omeopatici, climateri simpatici,
sboccio di corolle, visioni di mammelle,
gambe brutte, gambe belle,
gonne, body e caramelle,
tacchi a spillo, facce a elle,
schiene in spalla e paperelle,
mandorli in fiore, fior di loto,
peschi, pruni e grandi moto.


AUGURI BEPPE!!

La settimana scorsa sono venuti i ladri a casa mia. La cosa non è strana in sè: il problema è che non se ne sono più andati, sono stati qui 6 giorni. hanno rubato con metodo, costantemente ed in continuazione. Mi hanno portato via ore di sonno e non sono più riuscito nemmeno a dormire. Volevo dirgliene 4 ma mi hanno portato via le parole di bocca; strana combinazione ma non per loro perchè con quella combinazione mi hanno aperto la cassaforte e hanno portato via anche i sogni d'oro che  mi  aveva augurato mia madre da bambino. Mi sono lamentato e mi dissero che non avevo tutti i torti: controllai e mi avevao rubato un pò anche di quelli. Quando mi stavo abituando se ne andarono perchè volevano privarmi anche della loro compagnia.
Adesso infatti mi mancano, non mi hanno portato via il loro ricordo.
Forse mi sono sognato tutto?

pasi

Mattiniero e fecondo il Mendy.
Ma che roba scrive??
Sarà la primavera...
Ma non pensiamo troppo male: l' ultimo commento rappresenta una citazione.
Tuttavia, abituati come siamo ad argomenti suoi più demenziali, fa scalpore.
Ancora più preoccupante il fatto di mettere mani avanti: ipotesi Caporetto per le bottiglie traviche.
E relativo piano B con le mignon da occultare.
E' come andare a trombare con un battacchio di gomma nascosto in tasca per paura che quello vero faccia cilecca.
Al nemico non si può dare l' impressione che possa vincere.
Queste ipotesi rappresentano pertugio dove infilare cunei: a furia di pigiare le crepe si allargano e diventan falle, e breccie dove entrare poi.
Già vedo la futura moglie, durante l' assenza del marito, salire con il metro in mano a misurare lo spazio della capriata; e progettare idee.
Magari una bella serie di libri acculturati dove un nuovo Mendy potrà ispirarsi per i commenti sul blog: basta scoreggie!
Forti dubbi nascono pure sulla posa fotografica da offrire per il calendario book: faccia da pirla, o il nuovo che avanza??
O la foto dell' autovelox ?
Vero che il tempo passa velocemente, ma Novembre è ancora lontano: tuttavia i responsabili reclamano giustamente di entrare in possesso delle fotografie, in modo da procedere con il lavoro di assemblatura.
Sarebbe auspicabile un piccolo sforzo di tutti, dedicando almeno mezzoretta del proprio tempo per lo scatto: ricordo che ognuno dovrà curare personalmente abbigliamento , posa, espressione.
Presentarsi con l' idea.
Per problematici sarà operativo un nostro staff tecnico, che visiterà a domicilio portando il materiale occorrente. Ma sarebbe bello ritrovarci moltitudine nel giorno prefissato al ciak.
Penso che il Presidente sarà lieto di offrire la sua spaziosa casa da trasformare in studio fotografico, ed i Marinoni non mancano.
Tra i tanti, c' è qualcuno in grado di scattarmi un immagine in bianco e nero?
Fuori la data!
Anticipo che il sabato pasquale sono via... eventualmente libero Lunedì sera.
Il sabato prima non va bene?
Presidente, coordini!

La partitella del Sabato: una delle tante "fughe" più o meno consentite dalla vita matrimoniale. Ebbene sì.. dopo immemorabile tempo in nostro club si ripresenta sul terreno di gioco calcistico per sfidare nientepopòdimeno che l'arcigno team del "gruppo famiglie". La sfida assume aspetti molteplici ma soprattutto direi: il diavolo contro l'acqua santa.. ed indovinate un pò chi è il diavolo?

A onor del vero, causa carenza di giocatori briscoloniani, son stato costretto ad ingaggiare uno straniero che sicuramente la parte del diavolo recita benissimo. Pensate che qualcuno ha passato la mano dichiarandosi troppo stanco dopo un'ora di tennis non ancora giocata eppoi... non si può giocare sabato.. ci sarà la bufera!!!

Mah.. vado a mettere l'accappatoio in borsa perchè se sa pol fèm la dòcia l'è!!

Urca ...fèm la dòcia lè??

ghèm le maglie, ghèm le bùrse, ghèm le tùte ....e ghèm apò le dòcie!!!!!
Al prìm che 'l sa lamènta al copem!!!

Pàsi...ma te ghèt la bùrsa dal Sàn Francèsc??

pasi

Alla partita mi sono presentato con un comune sacchetto di plastica: la borsa del S.Francesco l' ho restituita anni fa.
Neppure il Mendy ha fatto un figurone con la sacca personale: carina... ma sportivamente orribile!
Ma non possiamo comprarle targandole Briscolone?
Ci vorrebbe lo sponsor...
O un Presidente che cacci la grana.
Nessuna ironia sulla partita di tennis: è davvero stancante andare a recuperare palline che vengono sparacchiate a metri di distanza dalle righe o che terminano a mezza rete. E serve molta forza per tirare  bombe di dritto e rovescio. Potenza pura per far buchi nel terreno sparando ace. E quei poderosi scatti sul breve?
La partitella del sabato pomeriggio mica è Fantozzi contro Filini: è un concentrato di Federer contro Nadal. Logico che il Gerets ne esca stanco.
Chi pensa che il nonno sia ormai troppo anziano per giocare a calcio - e se era una pippa una volta adesso è molto peggio - si sbaglia di grosso. Nemmeno la sua è paura, e vergogna di competere. O che l' essere consapevole della scarsità avrebbe messo a repentaglio la prestazione della squadra. O che l' abbia frenato  il timore di pigliare un raffreddore per la bufera di neve che ha sconvolto il sabato sera.
Il Presidente non è uomo che cerca scuse. Se afferma che l' oretta di tennis lo avrebbe stancato è pura verità. Con me ne fa due, mollando poco o niente. Ma il suo avversario era fortissimo, mica un tirascoreggie come lo sono io.
In fondo al Pile non interessava minimamente la vittoria: se si è battuto come un leone, corso come un pazzo, ripiegato in difesa , calciato da tutte le posizioni, fatto da sponda , finalizzato in rete, fatto da boa in mezzo a tre avversari, è solo per puro spirito sportivo.
E se al posto del  " membro anziano " ha chiamato uno che di nome fa " Eros "... è solo  fatto casuale (!).
Tanto si è agitato il Pile, che nemmeno ho dovuto inserire le marcie alte, limitandomi all' essenziale. Buona la prova del Mendy: alcuni svarioni difensivi e tiri svergoli fanno parte del suo repertorio, quindi non inficiano. Dopo alcune esitazioni iniziali, Umbe portiere ( a proposito: ha messo un commento sul mio Facebuch! ) si è ampiamente riscattato, nonostante un dito slogato immolato ad una parata. Senza dire niente a nessuno ha eroicamente terminato il match: l' abbiamo saputo solo alla fine.
Sedici a undici per noi.
Pilly contento e minaccioso: vuole organizzare nuovi incontri.
E con squadre diverse!
Che faccio, per giustificazione gli porto la radiografia del mio ginocchio calcificato ??
E inizia a scricchiolare pure l' altro...

Devo proprio dirlo. Stamattina il nostro saracinesca Umbe ha ricevuto i complimenti dal vivo dal mitico Giulio Baroni che ha pubblicamente riconosciuto l'essenzialità ai fine del risultato degli interventi del nostro portierone verso la fine della partita.

Grande Umbe.. un dito storto val bene il pubblico riconoscimento!!

Comunque ragazzi l'abbiamo scampata bella.. se avessero vinto gli altri avremmo visto un articolo sbeffeggiante verso il Briscolone sul prossimo numero di Shalom!!

Già ho raccolto proposte per la rivincita..

Devo complimentarmi con la squadra del briscolone che ha saputo fare una grande prestazione di calcio.
Il risultato finale dice tutto.
Voglio tranquillizzare i due sospettosi e mai contenti, che non ho trovato scuse per non venire a giocare.
Se voglio continuare a fare costantemente attività sportiva, una buona organizzazione è la base essenziale per avere meno infortuni possibili.
Si cerca sempre di fare il massimo, di migliorare il più possibile ma la carta d'identità non si può cambiare e ogni ora passata in campo è già una vittoria.
Ed io di ore su un campo di erba, di terra, di cemento ecc.. ne trascorro assai ogni settimana.
Sarebbe meglio che cerchiate di stanare i più giovani e anche meglio dotati di me tecnicamente, sarebbe una squadra ancora più forte.

Sabato sera 28 marzo ore 20,30 convocazione di tutti i soci del Briscolone club a casa Gerets per la foto personalizzata da usare per il nuovo calendario 2009/2010 in occasione del 20 anniversario.
Mi sembra quasi inutile, ma penso sia doveroso ricordare di essere tutti presenti, anche solo per 15 minuti, il tempo necessario per lo scatto.
Ogni socio dovrà munirsi del proprio abbigliamento.
Invito il Mister a riscrivere il consiglio dato ad ognuno di noi tempo fa in un commento, per l'abbigliamento.
Al termine del servizio fotografico si potrà gustare il vino ed il salame vinti dai soci Pile e Mister nel torneo da tennis da tavolo all'oratorio.
Per terminare la serata potremo finalmente, per la prima volta nell'anno 2009 giocare a carte.
Attendo conferma per l'adesione.

pasi

Sabato questo?
Ma non avevo invitato in passato a diramare con anticipo congruo le convocazioni??
Parole al vento?
Disegni, bozze, progetti del calendario li ho preparati mesi fa!
Vita matrimoniale.
Venerdì rappresenta anniversario di matrimonio; e sabato è pure compleanno della moglie.
In serata previsti festeggiamenti unificati.
Fate un po' voi...

Non sempre è possibile programmare la propria disponibilità molto in anticipo.
Avendo interpellato alcuni soci e letto il tuo commento del 21 marzo ore 10,49FrownAnticipo che il sabato pasquale sono via... eventualmente libero Lunedì sera.
Il sabato prima non va bene?
Presidente, coordini!), mi sembrava di capire che non solo sabato 4 aprile eri libero ma anche il 28 marzo.
Dopotutto si sa che alcuni soci non saranno presenti ma per la maggioranza era la serata giusta.
Per me vanno bene entrambi i sabati, ( 28 marzo o, 4 aprile), fatemi sapere quale disponibilità avete.
Esistono molti mezzi di comunicazione: il blog e il telefono, io rimango in attesa di vostre notizie.

pasi

Succede sempre così caro presidente: prima trami sottobanco con altri soci,  poi vengo messo di fronte al fatto compiuto.
Sono sempre l' ultimo a sapere le cose.
Lo fai apposta: è per mettermi in difficoltà e parlare poi male dei miei comportamenti.
Mi vuoi far passare per rompiballe. E porre in cattiva luce.
Spostare al 4 ?
Magari altri non possono, o devono rivedere piani: così la colpa sarebbe mia.
E dovrei pure scrivere  consigli per l' abbigliamento ?
Fallo te il regista!
Inutile l' aver proposto le bozze di un calendario intimo- sexi mentre tu, azichè esser d' esempio, proponi un provino in cui sei abbottonato fino al collo.   Per cui mi limiterò a curare la mia immagine. Farò finta di niente se qualcuno si proporrà con fotografie buone da mettere sulla tomba, o  da piazzare sul comò, o adeguate al calendario dello Scarabeo Club.
O se l' insieme non avrà filo logico.

In settimana mi scannerò con la moglie, e il 28 marzo mi presenterò regolarmente sul set.
Avevo ipotizzato il 4 Aprile, o il Lunedì: mi pare logico che tu abbia scelto quella data.
E non fa niente se qualche commento prima avevo accennato all' anniversario del 27, o se un mese fa avevo battagliato per il torneo di ping pong contemporaneo all' annuncio Mendy.
Anche in quel caso successero cose strane.
Per non parlare dell' ultima volta che sono andato a Gallarate, sfruttando un sabato favorevole... e cosa ti salta in mente organizzare??
Così me le sono sentite tirare dietro  dai soci.
E sai benissimo quanto ci tenga a partecipare alle attività .
E' pure pazzesco sapere solo ora della presenza di una bottiglia di vino e di un salame vinti alla gara di tennis tavolo. Non lo so io, che ho contribuito, e lo sai tu, che contrastavi!
Che roba...

Tra qualche mese prevedo un mio nuovo post:  vita da divorziato !
Affido congiunto per Mila?

Non è colpa mia se il tuo compagno di gara non ti ha messo al corrente della vincita.
Fatto sta, che nel mio frigo, ho sia il salame che la bottiglia di vino che il socio Pile mi ha dato in consegna.
Al Pile sabato pomeriggio ore 14,00, il quale si trovava a casa mia, avevo dato un compito da svolgere: chiedere a voi presenti alla partita di calcetto se eravate disponibili per sabato 28.
Purtroppo non ho ricevuto nessuna risposta e quindi ho agito di mia iniziativa.
Scegliere una data possibile per tutti come sai e quasi impossibile.
Come già ho scritto pensavo che il 28 eri libero, l'anniversario tuo è il 27 marzo o sbaglio.
Se non vuoi rinfrescare la memoria ai soci per trovare ad ognuno il loro idoneo abbigliamento, non è un problema, sono tutti grandi e vaccinati.
A questo punto confermo nuovamente a tutti i soci del briscolone club a presentarsi con abbigliamento in borsa a casa mia per la foto personalizzata da usare per il calendario 2009/2010.
Cercate di essere tutti presenti anche solo per la foto.
  

pasi

Cose da pazzi: salame e bottiglia nel frigorifero del Presidente!
Ed io ignaro di tutto.
Troppo scrivere due righe sul blog pubblicizzando la vittoria di due atleti del Briscolone?
" Ragazzi, ho ricevuto in custodia gli splendidi premi vinti dai nostri pongisti, che hanno sbaragliato la concorrenza nel torneo Sabbionese: evviva!
Trattasi di salame e bottiglia di vino : verranno sacrificati alla prossima riunione... non mancate! "

Che il Pile sia distratto da questioni oratoriali lo sappiamo tutti. Adesso sappiamo anche che il Gerets è uno scaricabarile: anzichè assumersi responsabilità di cattiva gestione, preferisce incolpare i galoppini.
E sinceramente, questa convocazione, ha un profilo basso: sembra un  richiamo a fare fototessere, dove emerge più che altro uno spirito di " dovere ".
Dov'è l' entusiasmo nell' accingersi a fare un qualcosa di travolgente?
Dov'è la carica, la voglia , la passione? Dov'è la scintilla che da fuoco all' idea?
Mai una volta che posso fregarmene e stare tranquillo. Ma il Presidente le  prende le redini o no?
"Tutti grandi e vaccinati..." che palle questo atteggiamento!
Vogliamo un leader che trascini , che appassioni, che si metta in gioco, che esca da quelle tre regolette da proverbi stantiti con le quali si propone.
" Son fatto così "  lui dice...
E rinnovati!

Soci del Briscolone!
Compagni!
Avete visto la foto del provino del Gerets?
Sembra un nonno!
Non commettiamo lo stesso errore: voglio vedere petti nudi, peli ombelicali, muscoli scolpiti, boxer aderenti, calzoni in pelle, gilè smanicati, jeans rotti, canottiere , tatuaggi, camicie aperte ... e faccie maschie, dure , ghignose  ... sguardi penetranti,  malefici, conturbanti.
Voglio vedere uomini che sprizzano sesso!
Un calendario di uomini oggetto, da sbirciare di nascosto, che faccia fremere di passione femmine e Teresi di turno.
Siamo, o no, splendidi quarantenni?


Nel caso qualcuno sia carente di spunti suggerisco  eventuali temi :
Pile : la birra
Mendy: pendolare, calciatore, yuppy
Bela Paol : cuoco , pasticcere, astronomo
Umbe: lo scalatore ( montagna)
Zeo : il guru, il pizzaiolo
Principe: il motociclista
Beppe : la chitarra
Curbà : l' arciere
Mino : bermuda a fiori, tropici
Ciubec : che pacco!

Rinnovo il desiderio di essere immortalato in bianco e nero, e gentilmente chiedo ai Marinoni di portare attrezzatura adeguata: spero che il fotografo sia professionale, e non faccia il pirla quando mi spoglierò nudo.
Chi mi ama mi segua!
Bastardi se mi lascerete solo!

pasi

Disdetto suite in  ristorante - albergo  con letto a baldacchino e vasca doppia idromasssaggio per festeggiare anniversario matrimonio e compleanno.
Litigato selvaggiamente con la moglie.
Tutto per esserci sabato sera.
Se qualcuno non viene a scattare la foto lo inculo.
Altro che il " cercate di essere presenti " del Presidente!

Mister inutile difendere sempre il socio Pile, se ha commesso una dimenticanza non è certo colpa degli altri.
Altro che essere duri con i soci o, teneri: di adesioni per il momento non c'è nemmeno l'ombra.
E dire che per alcuni la garanzia della loro presenza era data per certa.
Ma soci del Briscolone, cinque minuti per scrivere una riga dando la vostra adesione è mai possibile che non riuscite a trovarla?
Mi sembra che si batta un po troppo la fiacca.
Tirate fuori le palle, limate i polpastrelli delle dita e usate quella tastiera del vostro computer per un motivo importante.
Prendete esempio dal socio Mister: se anche per voi sarà necessario alzate la voce con la vostra consorte, morosa o amica e dimostrate la vera passione di essere soci del Briscolone.
Sapere almeno due giorni prima quanti soci aderiscono alla chiamate mi sembra il minimo per chi deve organizzare.

farò il possibile
nel caso è possibile fare la foto nel pomeriggio?

pasi

  Ma non era data ideale ??
Si rischia il flop...
La macchina organizzativa fa acqua da tutte le parti.
In caso d' insuccesso chiederò la testa del Presidente.
Inutile scarichi colpe: chi è alla testa paga.
Succede così anche per gli allenatori.
Se la squadra va male, indipendentemente dalle pippe che ne fanno parte, vengono esonerati.
Non facciamoci impietosire dalle celebrazioni del ventennale.
Staremo a vedere.
Gerets, meglio che  convochi i soci uno a uno per telefono!
Se aspetti il blog...

Non so se per sabato riuscirò a recuperare ciò di cui necessito per il mio scatto ma...O CAPITANO, MIO CAPITANO!, ci sarò!
PS.: Mister tranquillo, se vuoi foto in b/n non c'è problema...al massimo cambio rullino.
PS.n2: Geres, per melanzane e peperoni non è ancora ora? mi avanza una cola...

Sabato non mancherò, però per la foto non sono pronto! Devo recuperare un'imbragatura che è in prestito....
Al limite mi faccio un autoscatto prossimamente!
A sabato.

Paol, la cola tienila in caldo, meglio aspettare fa ancora freddo.
Umbe la puoi fare anche senza imbragatura: zaino sulle spalle, scarponi, abbigliamento adeguato e sei un figurino, attrezzati che ti aspettiamo.
Tranquillo Mister non sarà un flop....
A oggi i partecipanti sono: Mister, Umbe, Paol, Pile, Principe, Beppe, Mino, Mendy si farà in 10 per venire anche solo per la foto.
Non ancora data l'adesione: Curbà, Massi, Zeo.
Certa l'assenza il Ciubec ma con promessa che invierà una sua foto personalizzata per il calendario.

pasi

Se il Mendy viene nel pomeriggio fallo spogliare!
Lo vedo bene nudo, preso di fianco, a cavalcioni su di una valigia a rotelle, volante in mano. Naturalmente una gamba deve essere posizionata in posizione idonea a nascondere il barlaffuso.

Umbe niente autoscatto! Lo faresti troppo vestito. Procurati una normale corda che ti avvolgeremo sul nudo petto . I pantaloncini possibilmente short , o corti mostracoscia. Più fry camblaing  che scalatore superattrezzato.

Spero che il Principe si vesta con pelle da motociclista, naturalmente con giubbino aperto e sotto niente.

Di contrasto alla versione familiare, benissimo il Bep vestito da hard roker durissimo, con gilè smanicato e calzoni superaderenti. I tatuaggi li apponiamo noi col pennarello.

Vedo  ottimamente Mino in tenuta tropicale, con bermuda e bibitone in mano.

Eccellente il Pile in boxer aderenti multicolor, e tra le mani caraffe o bottiglie di birra.

Paol sembra lanciato nella sua idea: speriamo trovi il materiale.

Naturalmente faremo rifare la foto al presidente: va bene simil provino, ma la camicia va slacciata.

Comunque fate un pò come vi pare!

Grazie per la disponibilità al bianco e nero.

pasi

Vita matrimoniale: oggi sono 10 anni.
Domani sera, a quest' ora, dovevo essere immerso in una vasca idromassaggio doppia.
Non solo per lavarmi.
Domani sera, a quest' ora, sarò ugualmente nudo ...
ma nel salotto del Gerets in compagnia di omaccioni!
Speriamo almeno venga il Mendy e si spogli : la visione del suo bellissimo culetto tondo potrebbe compensare il maltolto.
Speriamo scelga una posa fotografica dove  valorizzi l' opera d' arte.
Chissà che pippe si farebbe il Teresio!
Piani sconvolti: domani mattina ( dalle undici all' una ) ho dovuto rinunciare al consueto allenamento tennistico con la squadra dove milito, in modo da portare la moglie a far shopping fuori dal cremasco.
E' pure il suo compleanno, e mancare mattina e sera sarebbe   troppo.
Nonostante tutto, qualche scrupolo mi viene.
Vita matrimoniale...

pasi

Non lasciamoci ingannare dai presunti impegni del Curbà: lo vedo spesso citato sui giornali locali in qualità di arciere.
Partecipa a gare di tiro con l' arco nelle province lombarde... ed il suo nome è sempre in fondo alla lista: arriva sempre ultimo tra gli atleti cremaschi!
Che vergogna per il nostro club...
Nella foto calendario mi sarebbe piaciuto vederlo a petto scoperto e in calzamaglia stile Robin Hood ... senza esagerare col pacco imbottito !
Di questi artifizi non ha bisogno il valente Ciubec;  se comparirà in versione sexi gli chiediamo gentilmente di non utilizzare un intimo troppo aderente: la nostra opera deve essere sdoganata per le famiglie, e non solo buona per officine di meccanici gay.
Ricordo agli autodidatti che la foto va fatta in verticale.
Non pensi Umbe di sfruttare questa possibilità: pazienza se non c' è l' imbragatura completa.
E se manca l' elmetto va benissimo anche una bandana. Avete presente Mauro Corona?
Fidati di noi Umbe: vedrai poi che cuccate!
Per il Zeo bisognerà organizzare una trasferta: ogni volta che andiamo a trovarlo poi sparisce!
Ma noi insistiamo: lo posizioneremo vicino al forno pala in mano, coperto solo da un grembiule da pizzaiolo.
Il Presidente l' ho visto in una fotografia pubblicata nell' inserto della Provincia: compare al centro del gruppo motoclub. Indossa un giubbetto stile pensionato pescatore, ed ha il solito sorrisetto.
Classica foto di posa- circostanza.
Inutile dire che per il nostro book desideriamo ben altro.
Ribadisco che l' immagine occuperà la quasi totalità della pagina: sarà scritto solo il mese, mentre i giorni non compariranno. Tanto non li guarderebbe nessuno. Sarà così un calendario perenne, utilizzabile tutti gli anni: nemmeno scriveremo 2009. Semplicemente " il calendario". Da non confondersi con " un " calendario.

Se poi le vostre intenzioni ( e quelle presidenziali ) sono diverse... bè , a malincuore dovrò rispettare . Naturalmente non accetterò censure sulla mia posa: o quella, o niente.

Dante

Ciao a tutti i briscoloniani.
mi sono perso un pò di storia ma sigh ora ho anche il computer a casa e oltre al lavoro riuscirò a seguire maggiormente il blog.
Sabato confermo la mia presenza anche se per poco in quanto sono a Padova per tutto il giorno per delle riunioni e logicamente a casa aspettano.
Ho visto che seguite anche gli sport minori...ebbene si sono sempre ultimo fra gli atleti cremaschi l'unico problema è che chi scrive non specifica la categoria e noi archi nudi (so già che avete già travisato la cosa) di punti ne facciamo pochi rispetto ai compaunds e agli archi olimpici dotati di bilanceri e mirini...ciò non toglie che sono scarso lo stesso (n.d.a.).
per ridare un pò di fasto al fatto di appartenere al Briscolone domenica 15 marzo nella gara alla cava Alberti (prima delle tre gare organizzata dal Chizzoli- la prossima è domenica 29 marzo ore 9.00 sempre alla cava Alberti se volete fare un girettino dopo aver visitato la fiera di Santa Maria tanto la gara dura fino alle ore 16,00 circa magari guardando atleti veramente bravi vi verrebbe voglia di cimentarvi in tale arte)
sono arrivato terzo a squadre. e non c'erano solo tre squadre!!!!!
A sabato

Il Curbà nel commento ha aperto una parentesi venerdì sera e l'ha chiusa sabato mattina ...

Per la mia posa oltre alla versione nudo proporrò anche la versione com boxer aderente a righe orizzontali che fa un pò circolo canottieri ma soprattutto allarga ...solo davanti, coi tempi che corrono dietro meglio avere tutto ben stretto... e poi ai posteri l'ardua sentenza. Proporrei anche un cappellino con scritta a tema "we think ... PRUGNA".

Avrà successo?

Foto fatte. Due soggetti distinti, preferibile il primo ...lo voterebbe anche Teresio. Ascoltato il consiglio del Mister con leggera personalizzazione. Diciamo che sembro un pirla e quinid va bene ... Il mio picciuolo ha sbatacchiato nel salotto del Geres!

Buona foto a tutti!
Mendy

pasi


Speriamo in altri picciuoli sbatacchiati nel salotto Gerets !
W la linea sexi, w la prugna !
E facciamo felice Teresio !
Curbà porta l' arco e la calzamaglia!

Sembra che questa sera ci sia il pienone per le foto calendario.
Peccato che ne il Mendy non possa essere presente alla serata.
Rettifico non lo lasciano venire: sembra sia già imbrigliato per bene e trattenuto da redini ben robuste.
Per lui la vita matrimoniale è iniziata in anticipo e questo è solo un piccolo assaggio, non sa cosa l'aspetta dopo.
Ciao a tutti a dopo.

Ragazzi ...sto fumando una sigaretta.
In genere non fumo ma dopo aver fatto l'amore la sigaretta è irrinunciabile ...

Voi fumate ancora? Davanti o dietro?
Buona serata!

pasi

Ieri sera avrei dovuto fumare un paio di sigarette, ma la convocazione del Gerets ha sconvolto  piani.
Ma la tradizione vale anche per il "dopo" pippe?
Ci sarebbe il tracollo del del reparto ospedaliero pneumologia!

Serata riuscita a metà: i tempi ristretti dell' annuncio raduno hanno impedito ai soci di organizzare al meglio  posa e reperimento materiali; lo studio fotografico allestito denotava manchevolezze; il presunto pienone non si è verificato.
Il Mendy non ha voluto, nè saputo, rinunciare all' amplesso: si è presentato prima a scattare la foto. Ma il bello era scattare in compagnia.
Forfait dell' ultima ora per Mino: purtroppo impegni inderogabili.
Capita.
Assente dell' ultima ora pure Beppe. Nonostante le promesse non ha trovato modo e tempi di uscire mezzoretta da casa. Gli stati maggiori del Briscolone protestano duramente contro il regime matrimoniale in cui viene segregato.
O forse si è addormentato sul divano??

Nonostante difficoltà logistiche, grandissima prova di tutti i presenti:  spitrito perfetto, dedizione assoluta.
Bravi !!
Ottimo anche Marinoni: leggere il libretto delle istruzioni della macchina fotografica non è stato molto professionale ... ma i risultati sgombrano dubbi.

Speriamo ora in un risultato soddisfacente dell' opera finita: ma la perfezione non fa parte del nostro bagaglio.
Ma neppure l' approssimazione del Presidente.
Fortuna che i soci vegliano.

I soci vegliano??? stamattina ho messo piede a terra alle 11.00 (vecchio orario): colpa del salame-manganello?
Comunque sia ringraziamo il signor Presidente per essersi prodigato nel reperire quanto di utile poteva esere necessario per completare le nostre performance e per aver sconquassato il salotto a nostro beneficio. A proposito Milly ha già visto la pedata di Mauro Corona?
Alla prossima confidando di vedere presto anche i risultati degli assenti di ieri sera.
E sperem che 'l balche se no ma nega i spinas.

Niente paura Bèla Paol, la verdura ha armi sufficienti per proteggersi anche dalla troppa acqua, mentre il Briscolone deve sempre ricorrere ai ripari per tamponare le falle che alcuni soci creano.
Speriamo in un futuro con più impegno di questi soci distratti.
Ancora nessuno si è accorto della scarpata sul muro, il divano fa buona guardia, domani cercherò di rimediare ripulendo senza lasciare alcuna traccia.
Il bastone di salame che abbiamo mangiato mi ha fatto rigirare in continuazione nel letto questa notte ma alle 9,00 ora legale, ero già in perfetta forma per la prima colazione.
Ora comprendo la tua assenza di questa mattina e anche del nostro scalatore Umbe: che il salame lo abbia immortalato anche sulla parete della sua camera?  
Ho visto invece il socio Beppe: dice che ha telefonato alle 11,45 al cellulare del Principe il quale non ha dato segno di vita, rimanendo comunque in attesa sul divano si è appisolato come suo solito.
Cercherà di rimediare facendosi un autoscatto al più presto.

pasi

Meglio non chiedere il percorso fatto dal salame prima di arrivare sulla nostra tavola. Presumo simile alla campana di cioccolato.
Fortunatamente il dolce finale ha rinfrescato e ammorbidito le pareti dello stomaco.
Meglio pure che Milly non sappia ciò che è avvenuto nelle mura domestiche.
A parte che il Presidente dà l' impressione di marito trombetta : temo resista poco all' interrogatorio coniugale .  Il nostro Mauro Corona non dormirà sonni tranquilli.
Altre cose accadute contrastano con l' atmosfera domestico-famgliare del salotto, resa tangibile dal caminetto, dall' acquario, delle foto del figlio e nuora sposi...
ad un certo punto ho visto l' immagine di quei ragazzi sobbalzare: ed ancora non avevo bevuto!
Tuttavia abbiamo dato vivacità alla casa: capisco che il Gerets senta sulla gobba il peso degli anni, ma tempo fa si comportava diversamente. Vestiva felpine giovanili, e nei fatti e nelle parole sembrava voler dimostrare di essere nostro coetaneo. Adesso sembra sottolineare di essere un anziano.
Tra un pò farà come Fantozzi che andava in giro trascinando la bara!
Nemmeno la straordinaria opportunità della foto è stata sfruttata: nonostante  esortazioni a mostrare fascino da cinquantenne, alla Richard Gear, si è conciato come il nonno di Haidi.
Ed ugualmente burbero: fatto notare le deficienze dello studio allestito, ha subito opposto un perentorio " allora fatelo a casa vostra". E consigliato a sbottonarsi un poco per la foto ufficiale, ha subito reagito affermando " non siete voi a decidere la  posa."
E meglio non fare accenni al suo ricettario!

pasi

Ribadisco che la fotografia è stata bello farla insieme per il clima di suggerimenti e complicità instaurati: spirito Briscolone.
Speriamo che gli autoscatti seguano il filone principale, sia nel format, sia nella sostanza.
Vero che i tecnici Marinoni possono stringere - allargare immagini per rendere il tutto più uniforme possibile in quanto scala e grandezza personaggi: ma se la posa è scarsa di contenuti non possono fare molto.
Confidiamo in buoni rattoppi di falle!

Attenzione Gerets: alle volte le mogli sono più efficienti dei RIS. Sgamano subito se si combinano guai!

Tranquillo, posso sempre dare la colpa al cane, tanto lui non parla.

pasi

Vita matrimoniale:
caro Mendy, ricordati che anche il bagno di casa non sarà più lo stesso.
Per l' igene personale hai bisogno quattro elementi essenziali e classici?
Moltiplica quel numero per sette e ti farai un idea di quanti affari servono alle mogli.
Esistono creme per tutto.
Doccia schiuma Pino Silvestre?
Non sia mai!
Se il prodotto non contiene estratti di midollo di balena e corteccia di Guaranà mica va bene...
Preparati all' occupazione totale delle mensole: pure per la cura della fileppa esistono un sacco di diavolerie!
Prima o poi ti capiterà che la consorte ti mandi all' ipercoop ad acquistare tamponi o salvaslip: tra marche e formati c' è da perderci la testa.
E non è bello indugiare con gli occhi delle massaie addosso...

Ricordati di areare e deodorare bene il locale dopo ogni seduta...
fondamentale è il corretto posizionamento della carta igienica nell' apposita sede.
Se poi dimentichi di cambiare il rotolo, o lasciarlo con troppo pochi strappi, è guerra!
Solo dopo anni di apprendistato scoprirai l' arte di lasciarlo in modo tale che sia la moglie costretta a cambiarlo.
Evita pure troppi schizzi quando pisci: se non puoi fare meno di divertirti disegnando geometrie, ricorda almeno di pulire bene ...
e questioni di tavoletta alzata o abbassata faranno parte del normale vivere quotidiano.
E se non possiedi un tuo studio personale, una cameretta, un angolo dove ritirarti per i fatti tuoi, ricordati che il cesso è un prezioso alleato dove chiuderti dentro.
Serra la porta a chiave e fai finta di cacare!

Il salame bastone ha rovinato pure a me la nottata ma comunque non è riuscito a rovinare la bella serata di ieri.

pasi

Udite udite il pensiero raffinato dell' Umbe!
Raro trovare traccie del nostro scalatore che non siano ragguagli tecnici o burocratici- organizzativi.
Anno nuovo del blog, vita nuova?
Speriamo non rappresenti episodio isolato.

Nel frattempo qui non valca: tra un paio di mesi romperanno ancora le palle con la siccità della nostra campagna?
Tra l' altro domani primo turno.
Esordio dell' ora legale.
Neppure il pendolare Mendy sarà contento della situazione generale.
Ieri sera ha scampato il salame. Lo perdoniamo parzialmente per l' assenza dalla compagnia: le fotografie fatte in precedenza sono in linea con le aspettative. Qualche dubbio sulla vita matrimoniale che lo aspetta : chi comanda? O è solo compromesso storico?
Spiace che in questo specifico post il Gerets non abbia voluto mettere a disposizione la sua esperienza trentennale di vita matrimoniale: al ragazzo poteva venir comoda qualche dritta.
Ma forse il Presidente è geloso del suo segreto tanto quanto è geloso dei  segreti del suo orto.
Speriamo che il Mendy non faccia la fine del nostro Beppe: marito e padre esemplare, ma un poco pippa come socio briscolone!
Spendiamo due parole di elogio per il Pile: alla sera era con noi a chiappe scoperte, ed il mattino dopo  a fare il relatore al ritiro spirituale della figlioletta!
Dai single, agli sposati con i figli, non è  facile per nessuno mantenere certi ritmi: agende fitte.
Un tempo era più facile dire si, e farsi trovare pronti e in ottima forma agli squilli degli amici.
Tuttavia rappresentiamo nucleo di resistenza.
Ed ancora non siamo arretrati al Piave.
E prima che Enrico Toti Gerets scagli la stampella come ultimo baluardo, ancora ce ne vuole!
Teniamolo duro.

Un saluto da Seoul, una città veramente di merda. Se non fosse per il mega Hotel in cui sono confinato a finire la giornata (qui sono le 22, se erano le 69 era meglio) che ricorda le atmosfere di Richard Gere in pretty woman ...manca la bella patatona, qui nsolo giapponesi e gialli in generale. ...
Va bè, domani giornata più impegnativa della settimana ...e se inizio la presentazione con la foto del calendario? Si impenneranno le vendite? O qualcos'altro??
Buona notte caccole

pasi

Secondo me ingegner Mendy può rischiare la presentazione allegando la foto del calendario: le impennate dei giapponesi non sono preoccupanti.
E' come infilarsi una supposta.
Un pò di bruciore vale la pena se si firma un bel contratto.
Ed il bonus è linfa per le spese matrimoniali.
Diversa cosa se la trasferta fosse Africana!

le uniche cose che si impennano da queste parti sono gli ululati dei lupi: sono nel bel mezzo dell'appennino abruzzese in un albergo sopra un monte con intorno il nulla... piove e tira vento come in un'ambientazione horror.. chissà se passerò indenne la nottata.

Se mai dovessimo giocare un altro torneo di ping pong chiederemo il certificato di qualità di ogni eventuale premio.. troppo precaria e malandata la capacità digestiva dei briscoloniani per essere messa a rischio!!

pasi

... o forse bisognerebbe partecipare a competizioni di più alto livello qualitativo: i premi sono in linea.
Ma troppo precaria e malandata la capacità tecnica?
In oriente sono fortissimi a ping pong, e questo sport è diffusissimo. Anzichè poltrire in albergo, il Mendy dovrebbe iscriversi a corsi serali: carpiti i segreti dell' impugnatura a penna, farebbe incetta di tornei nel Cremasco.
Preoccupa tuttavia la condizione atletica: nelle foto calendario è tutto impegnato a trattenere il fiato!
Speriamo che il Gerets non voglia incidere sugli scatti con modifiche al computer: della sua posa ha fatto scempio. Un conto è zummarla, un altro è accorciarsi le gambe!
Prima che venga data alle stampe esigo, ripeto, ESIGO, di visionare la mia: deve rappresentare quella scelta, non  deve essere accorciato niente!
Mica son Ciubec.
L'opposizione deve essere strumento di controllo del governo.
Sono l' ombra.
Un saluto affettuoso a tutti i soci lavoratori: in trasferta, e no.
Fan'culo ai pensionati del club!

pasi

Vita matrimoniale:
tempo fa, per motivi famigliari, mia moglie si è assentata una settimana, portando con sè Mila.
Mi è mancata.
La cagnolina.
La casa mi sembrava solitaria e silenziosa: tornando dal lavoro ero abituato ad effusioni.
Contentezza scaturita più dalla prospettiva del biscottino premio che per il mio arrivo: ma illudersi è bello.
Animale di razza ma bastardina dentro.

A mezzogiorno mangiavo dalla mamma, ma alla sera dovevo organizzarmi: e qui ho percepito la mancanza della cuoca.
Voglia di cucinare zero: per cui mi arrangiavo con cibi freddi prelevati dal frigorifero, e un insalata aiutava a cacciarli giù. Tuttavia non è servita quando ho buttato giù sommariamente una scatoletta di sgombri freddi: prima di vomitarla integralmente ho passato un ora terribile con la faccia nel water.

Alcune notti le ho passate sul divano: insoccatomi, nessuno veniva a svegliarmi. Solo l' orologio biologico-ansioso mi ha salvato dalla sveglia per andare a lavorare: timbrature nella norma.
Fatto sta che la vita matrimoniale abitua a determinati ritmi e condizioni psicologiche: il ritorno ad altri stati necessita  nuovi adattamenti.
Inversamente proporzionale il passare da single a fidanzato, o da fidanzato a sposato.
Un altra vita quando ero single ed abitavo con i genitori.
Le bollette da pagare manco sapevo cosa fossero!

Per fortuna che le previsioni del tempo sono pessime.
Da questa sera pioggia continua per ben 2 giorni, vera manna per chi va al lavoro con il motorino, disagio per i pensionati che sono costretti a rimanere rinchiusi in casa.
Niente paura il fine settimana sarà pieno di sole.
Per i nostri amici in trasferta il tempo è ben diverso: la lontananza dalla nostra regione o addirittura in uno stato dove le persone sono di colore giallo canarino sbiadito, potrebbe esserci la neve o un sole estivo, ma a loro poco importa, il lavoro e i clienti sono un tarlo a cui devono dedicarsi.
Noto che il nostro Mister ha alcune perplessità per la possibile gestione della sua foto Plasmo n  da calendario.
Si potrebbe spruzzare un po d'inchiostro su quella faccia da culo che appare a mezz'asta o no?
Farebbe un figurone nel mese che apparirà.
A proposito, in quale mese sarà la tua foto Mister?
In aprile ci sono due compleanni: il giorno 13 Zeo il giorno 18 Mister.

pasi

Senza nulla togliere al Zeo, ho diritto alla prima scelta: va riconosciuta la maggior attività sociale.
Aprile: Mister.
Avendo fatto più scatti, e ricordando bene la faccia migliore ( o peggiore... dipende dai punti di vista ) desidero venga apposta quella: necessaria quindi la mia presenza per indicarla.
Zummature per far meglio risaltare il primo piano e parificare  dimensioni di altre opere le posso accettare: manipolazioni alla Franckestain ( vedi foto Gerets ) no.
Visto i contenuti artistici, diffido a mandare in stampa l' immagine senza  personale conferma.
E' o non è  " il " Calendario?
Facciamolo bene:  diciamo no ai mester cremasc!

porca puttana ...il mio primo giorno in terra coreana è coinciso con una notte a base di vomitino e cagotto, con conseguente assenza per la riunione del primo giorno. Oggi mi sono un pò ripreso (come quando andavo a giocare a calcio con la febbre)e adesso sono appena sbarcato a Tokyo ...città da film, strade su 4 livelli, edifici enormi incastrati tipo tetris e giapponesi che quando parlano non si capisce una fava:"A-rigatò ktasumori sakamoto" sorridendo a magari ti stanno mandando a cagare ...e non sanno che non ne ho bisogno!

Il mio scatto per il calendario è perfetto, rappresenta la mia attuale condizione ..quindi procedere ma senza modifiche, tutto naturale!!

Baci

pasi

Delicatino il nostro ingegnere: fortuna non ha mangiato il salame killer di sabato!
Certo che andare all' estero e mettersi in malattia... i soliti italiani!
E proprio nella terra in cui fanno impallidire Stakanov.
Avrà pranzato a base di cavallette e grilli fritti?

Febbre o non febbre il Mendy le cagate le ha sempre fatte sui campi di calcio.
Tuttavia domani ci mancherà nella sfida di calcetto nuovamente organizzata dal socio Pile: non vorrei che per la fascia destra abbia ingaggiato il Gerets per la sostituzione.
Chissà quante boassate!
Speriamo debba andare a giocare a tennis.
O che prevedendo bufere snobbi l' appuntamento.
Sarà partita dura: ormai gli avversari ci conoscono, e prenderanno  contromisure.
Pronostico incerto.

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading