Briscolone Club

Commenti (48) -

pasi

Pino e Gino, due matti, tentano di evadere dal manicomio. Per farlo devono scavalcare cento muri di cinta.
Superato il decimo Pino esclama:" Gino, sono stanco! " E l' altro : " dai, forza che ce la facciamo!
Arrivati al trentesimo Pino sbuffa:" Gino, sono stanco! " E l' altro: " dai, insistiamo ! "
Giunti al sessantesimo Pino sussurra: " Gino, non ho più forze! E l' altro: " dai, dai che non manca molto!
E così fino al novantanovesimo.
Allora Gino fa:" sono esausto!
E Pino risponde : pure io!
Ed insieme: " allora torniamo indietro!"

E' una vecchia barzelletta che circolava ai tempi delle scuole elementari...

Cari ragazzi, siamo nell' anno del ventennale, e Novembre si avvicina a grandi passi.
Sarebbe un peccato incartarci nella volata finale.
Ultimamente c'è poco fermento attorno al Briscolone, e non solo per quanto riguarda il Blog.
Per quest' ultimo, digitando il nostro nome su Google, abbiamo raggiunto il record storico: dodicesimi!
Può darsi che riusciremo a collocarci in prima pagina ( solo due posizioni ci dividono), e sarebbe dannoso presentarci con il Post capofila precedente, il quale getta pesanti interrogativi sul nostro Club.
Sia un bluff, vera verità, o semplice provocazione, poco importa.
In ogni caso si è costretti a pensare.

pasi

Esattamente un anno fa, il 23 maggio 2008, pubblicavo un post dedicato alla serata-evento del 31, ovvero la discesa a Caorso. Seguì pochi giorni dopo un ulteriore nuova pagina, le cui ragioni erano nell' elezione del nuovo presidente. Basta rileggere i relativi commenti per capire quanta birra avessimo in corpo.
Erano i tempi della scelta delle pizze, della Tigio Hit, degli Oscar del Blog, delle posizioni sulla campagna elettorale e tanto tanto altro ancora.
Tutto questo culminò con l' effettivo svolgimento della serata, la quale fu straordinaria, come eccezionale la partecipazione di tutti.
Che risate, che clima, che volti distesi!
In assoluto, uno dei migliori eventi della nostra storia.

Un anno dopo,  il Presidente  annuncia un " contatto" ( senza sapere l' autore della prima mossa...), e in uno svolgimento frenato s' informano i soci sull' organizzazione di un incontro con il nostro socio d' oltrepo.
Ma il post emanato manco riesce a svilupparsi che viene sorpassato da una reazione inaspettata ed enigmatica.
Parole forti.
Il nostro leader fa una magra figura: pare quei cagnolini che corrono incontro felici e scodinzolanti all' amico - padroncino che rientra a casa, ed anzichè ricevere carezze si piglia un calcio in culo e viene rispedito a cuccia.
Il fatto che più sconcerta è che approva pienamente!
Senza palle, e senza colpo ferire, racconta poi di rapanelli, saluta, e parte per il mare.
E m' invita pure a seguire il blog, senza accorgersi di essere salito su di un carro diametralmente opposto al mio.
Ma dov' era nei mesi precedenti?
Ma se davvero la sua concezione del Briscolone non rispondeva più ai canoni consueti, perchè non si è mai opposto o proposto diversamente?
Non è forse lui ad aver messo a disposizione la casa per scatti del calendario diversamente adulti?Perchè approva pienamente quando il trombone di Caorso accusa di cretinerie?
Perchè non ha difeso i soci coinvolti?
Cagasotto.
E questo sarebbe un degno Presidente?

pasi

Ragazzi, il Zeo in calzoncini corti è uno spettacolo poco edificante, per cui è normale che preferisca il lungo. Nessuno lo obbliga a far parte del Briscolone. Se molte volte lo abbiamo invitato e cercato è perchè lo abbiamo sempre amato e apprezzato.
Se il nostro circolo non è più a dimensione sua può sempre uscirne.
Oppure lavorare affinchè cambino  modalità.
Da parte mia preferisco nettamente - anche se possono divenire nemici- coloro che parlano e  con franchezza e decisione.
Meno approvo coloro che compatiscono o spettegolano alle spalle.
O stanno in silenzio senza esprimere il disagio.
Per cui plaudo  quel pippone del Guru.
Ma naturalmente non approvo.

pasi

Come consigliato dal pezzo grosso, stamattina, ben sveglio, mi  sono messo dinnanzi allo specchio per fare bilanci. Bilancio della vita Briscoloniana, in quanto quello della vita toutcourt  mi sembra un affare troppo grosso per essere trattato in codesta sede.
Ho visto un Pasi Mister molto spelacchiato, ingrigito ed emaciato, tanto che mi piange il cuore quando guardo le vecchie foto pubblicate sul sito.
Un pò di sabbia nei reni ancora si fa sentire, così come l' artrosi cervicale che al mattino, a freddo, è più incidente.
Ai vent' anni della nostra storia penso di aver dato molto, e credo di aver contribuito a mantenere un legame tra di noi ricorrendo spesso a giochini giochetti e cretinerie varie.
Avendo la nostra amicizia radici profonde può darsi che tutto questo poteva non essere necessario, ed il nostro gruppo rimanere ugualmente rinsaldato attraverso metodologie più naturali ed ortodosse. Anzi, magari ci si poteva stringere meglio.
Comunque, meglio di come lo siete stati ultimamente nei miei confronti, è difficile.
Grazie di tutto ragazzi.

pasi

Naturalmente in questi anni non sono l' unico ad essersi lanciato in pirlate: dove non arriva la memoria, arrivano documenti scritti, fotografie, immagini.
Avete collaborato tutti.
Trombone compreso.
Ma il messaggio è : siamo diventati grandi, è stato bello, ma ora basta.
Ricollochiamoci diversamente sul territorio.
Magari sfrondando i rami più estremi.
Fatto è che ogni singolo socio tiene una misura dei pantaloni che può essere differente, per cui il problema diviene l' interagire.
Un esempio concreto è il Mendy: fino a poco tempo fa girava in mutande, ma per sua stessa ammissione ha per scelta personale o inconsciamente indotta iniziato un cammino di allungamento stoffa.
E' quell' " approvo pienamente " del Presidente riguardo il post precedente è tutto un programma.
Del resto lo ricordo felice come non mai quando ha organizzato la serata della sua pensione, e circondato da uomini, donne e bambini regalava chiavette d' oro e fogliettini teneri e commoventi per tutti. Una sorta di Briscolone soft- contaminato ... molto differente dall' hard di altre circostanze. Sarebbe felicissimo ripetere simili morbide esperienze.  
E che dire del Principe che pare aver perso la chiavetta? Cosa si nasconde dietro questa assenza?
Neppure lo ricordo felicissimo quando fu " costretto " a indossare una maglia rosa con tanto di nome retrostante e andare in giro per Crema con essa.
E che dire di Umbe che quando fu invischiato ad esprimere un parere sull' estromissione delle donne partorì un commento tanto problematico da causargli la febbre per due settimane?
I segnali sono parecchi, ma abbiamo un ventennale da festeggiare .
Come?
A braghe lunghe, medie, o corte?

Primo: non me ne intendo di rapanelli, io distribuisco FAVE!
Secondo: a novembre fà freddo ed i reni sono sensibili, meglio proteggerli con la pancera. E tanto vale anche proteggere le gambe perchè l'unidità può rattrappirle e dopo hai voglia di ricorrere ai medicamenti di Della Frera per strabigliare i ragazzini
Terzo: ho saputo che all'ospizio di Caorso, chiamato casa di riposo "la Madonnina", ci sono 2 posti vuoti nella sezione "alzahimer"; chi ne avesse bisogno, ne approfitti.
Quarto: se in una gara ciclistica il Mister supera l'ultimo, in che posizione si trova?

pasi

Per questioni più vicine qualcuno dovrà spiegarsi meglio: ma il Zeo ci ha invitati si, o ci ha chiamati un cazz? Dobbiamo tenerci liberi per metà Giugno?
Dobbiamo scegliere pizze o decidere se pigliare il tè con il latte o limone?
Dobbiamo mettere i calzoni lunghi anche se fa caldo?
Possiamo ruttare scoreggiare schiamazzare ubriacarci o dobbiamo dare il buon esempio al resto della numerosa famiglia?
Sarà celebrata una messa?
Possiamo eleggere in loco un nuovo Presidente visto che l' attuale è molle come un fico  ( e in quanto tale, fa  pure cagare...) ?
Ma la foto al Zeo, la facciamo con lui vestito in giacca e cravatta, o come nel bozzetto da pizzaiolo mezzo nudo?
Ma siamo autorizzati a pubblicarla sul calendario?
O forse dobbiamo rifare tutti i nostri scatti visto che non sono molto adulti?
Ma posso portare Pipèto ( l' orsetto ) e Babe ( il maialino ) o devono rimanere a casa?
Ma posso venire, o sono ospite sgradito in quanto accusato di essere poco rispettoso con la chiesa?
O davvero convinti sulla verità del suo sermone?
Ma verremo forniti di cenere da spargersi in testa?
Ma dobbiamo davvero andare, o lo possiamo mandare a fan' culo briscoloniamente parlando??
O per buona creanza andiamo  ugualmente ma con la coda tra le gambe?
O senza i vessilli del Briscolone?

pasi

Ero talmente preso dallo scrivere che nemmeno mi sono accorto dei suoni di trombone arrivare dentro il computer.

La bicicletta l' ho appesa al chiodo nel 96, in quanto dopo aver scalato il Mortirolo ho capito che ulteriori sforzi sarebbe stato meglio evitarli. Durante le scalate ero sempre tra i primi, mentre in discesa ero sempre nell' ultima posizione. Non potendo superare me stesso ( l' ultimo ) restavo sempre ultimo. In gare su pista invece potrebbe avvenire nel caso si prendesse un giro di vantaggio.
Come sport mi è rimasto il tennis, e domani mattina sarò impegnato in un incontro a squadre probabilmente contro un ragazzino. Causa problemi vari la mia condizione tecnico- fisico - atletica è pietosa, per cui prevedo strappazzate. Per limitare i danni ho comprato oggi due lattine di Red Bull, e agitandole con una di Aquarius preparerò un bibitone - bomba da mantenere in borraccia e utilizzare nei momenti di fabbisogno. Speriamo di non far scioppare i reni. O di farmi venire il cagotto.
Per quanto riguarda l' alzheimer o malattia di Perusini sono ancora lontano dalla media statistica dell' insorgenza, mentre il nostro Presidente ( lunga vita! ) è quello che più si avvicina. Essendo ignote le cause è anche difficile la prevenzione, ma i primi sintomi generalmente riguardano turbe della memoria per i fatti recenti. Attualmente non esistono terapie in grado di guarire, per cui la progressione conduce spesso alla demenza completa.
Mia nonna è rimasta in casa fino alla morte, ma non riconosceva nè i figli nè tantomeno i nipoti.
Comunque in giro ci sono in giro un sacco di allegre e intriganti malattie dalle quali si può essere colpiti, ed essere giovani, medi o anziani di età poco importa.
Purtroppo le strutture sanitarie non riescono a soddisfare tutti, per cui le soffiate fanno sempre comodo.
Tuttavia sarebbero più idicati suggerimenti riguardo strutture eno-gastronomiche della zona caorsiana, nel caso l' ospitalità della casa Zeo non sia in linea con le esigenze e appetiti del gruppo Briscolone in eventuale visita oltrepo.

La cosa importante è che l'eventuale trasferta nell'oltrepo non coincida con la data del matrimonio-bis del (ormai lo si legge tra le righe ma non solo) candidato presidente. Vero è che un'eventualità del genere obbligherebbe tutti ad una netta presa di posizione. Staremo a vedere.

pasi

Ancora ben lontano Bèla Paol dall' alzheimer: viene a chiedere conto sul matrimonio bis. Speravo fosse passato nel dimenticatoio.
Lo so, avete capito tutti che si trattava di un pesce d' aprile, ma costringermi a confessare e liberare il 28 giugno rappresenta soddisfazione. Non era il caso di scherzare con la chiesa, così come tuonò il Zeo? Marachella lieve. In fondo, se mi sono sposato in comune, è anche per rispetto.
Questo giochino giochetto  non gioverà alla mia immagine di pollo in divenire, e visto che il pollaio pare ormai puzzare, ( con relativa fuga di cervelli ), rischio l' isolamento politico.
In questo periodo storico privo di pathos eventuali nuove elezioni rappresenterebbero per molti una scocciatura o cretineria, per cui rimango nell' alveo di una opposizione a questo fiacco e ondivago Presidente, il quale si è limitato a controllare centristicamente un pò tutti.
Fino a pochi giorni fa: avvallando il post Guru ha scoperto finalmente le carte.
Quando rientrerà dalle vacanze sarà tenuto a spiegare molte cose, modalità dell' eventuale trasferta comprese.
Può darsi che sarà costretto a nette posizioni.

Come fà uno a superare l'ultimo? In che posizione era, se non gareggiava neanche? Mah!
Comunque, io non invito nessuno. Le ronde padane della Protezione Civile caorsana sono sempre allertate e pronte a proteggere i patrii confini dai voraci carnivori invasori, da qualsivoglia contrada arrivino. Debellati i gommoni albanesi, ormai sotto controllo anche i barconi libici, nessuno scafo, naviglio, natante, canoa, guscio o tronco galleggiante potrà traversare il maestoso fiume e approdare nella terra promessa.
Si assicura comunque piena considerazione alle bottiglie recanti messaggi contenenti richieste di asilo politico, sì da sfuggire a tirannide fanciullesca.

pasi

Come detto in uno dei commenti precedenti, è possibile superare l' ultimo nelle gare con giri di pista: mai giocato a biglie? " Girellare " era un termine molto in voga. Il primo con potenti colpi guadagnava terreno fino a raggiungere la coda del gruppo: e con ulteriore tocco era in grado di superare l' ultimo della fila.
E' pure la filosofia del ciclismo su pista specialità Americana.
Nell'  indovinello l' ipotesi verteva sulla partecipazione ad una gara, quindi parlare d' iscrizione alla stessa risulta inefficace.
Tra le altre cose " l' ultimo " risultava un termine non specificatamente riferito ad un concorrente, quindi poteva intendersi altro: ultimo Km ? Ultimo gran premio della montagna?

Nessun socio si è mai autoinvitato: il Presidente annunciava con specifico Post un avvenuto dialogo telefonico, nel quale con grande gioia ( ? ) si diramavano accordi per un incontro oltrepo.
Si affermava che tutti i ragazzi erano invitati, e nell' occasione ci sarebbe stato lo  scatto fotografico mancante per il calendario. Vero che si prendevano un poco le distanze dai clamori dell' anno scorso, ma la faccenda pare più complicata.
Pensare che all' epoca avevo fatto un progetto di viaggio fluviale in zattera partendo dall' Alchina. L' incognita era solo la struttura favorevole delle correnti d' acqua, ora bisogna preoccuparsi dei flutti di pensiero.
" Io non invito nessuno " è una frase troppo forte per essere ignorata, tuttavia va lodata la chiarezza. Neppure è frase chiusa: vengono diramate condizioni per ipotetici scenari futuri.
E' il nostro Presidente che dovrebbe spiegarsi meglio: ma beato se ne sta al mare.
Solitamente i pesci si fanno il primo di Aprile , per cui questa faccenda va chiarita:
  è solo un giochetto bluff briscoloniano del Zeo, o Mauro parla sul serio?
In ogni caso il fatto è intrigante.
Ottimo!

pasi

Sabato sera, il ragazzino che avrei dovuto incontrare nell' incontro tennistico dell' indomani, è caduto in bicicletta: infortunatosi, non ha potuto giocare, ed è stato sostituito da un atleta adulto e pimpante.
Per cui la sconfitta è stata ancora più distruttiva del previsto: quasi mi becco capotto, ovvero 6-1 6-0 per l' altro!  Era pure il derby contro il Tc Crema, per cui sai che sghignazzate al circolo dove spesso ancora vado ad allenarmi.
Per rinfrancarmi mi è venuta la brillante idea d' iscrivermi ad un torneo individuale sul lodigiano. Altra figura di merda: stasera mi sono stirato un muscolo!  Era il match del secondo turno, per cui ingloriosamente mi sono dovuto ritirare.
Il direttore mi ha portato il ghiaccio, e mestamente meditabondo seduto sulla sedia di plastica, ho poi saraccato su queste continue debacle fisiche,
Sono voglioso e motivato al gioco, ma il fisico non regge più a certi livelli competitivi.
Adesso dovrò restare fermo, e la condizione atletico - tecnica peggiorerà ulteriormente.
Proprio nel pieno della stagione agonistica!
Domenica dovrò nuovamente rinunciare all' incontro a squadre.

Neppure dal Briscolone giungono buone notizie: sembra profilarsi una mia  sconfitta politica davvero epocale. E viene annunciata da un redivivo. Non fosse per lui, pure questo blog darebbe amarezze partecipative. Buffo che le mazzate siano però i contenuti!

W la fica, il  Briscolone,   il tennis,  i calzoni corti!
Queste tempeste le trito e ci faccio le granite.
Ci vorrà un pò di tempo a macinare il ghiaccio...

...e se il ponte crollato per cause "accidentali" tempo fa sul grande fiume fosse solo la prima mossa di una strategica difesa mesa in atto dall'uomo dell'altra sponda per preservare le natie terre!?!

pasi

Uomo dell' altra sponda in senso fluviale...
peccato... vestito in pelle e con un bel cappello in testa sarebbe ottima foto alternativa per il calendario Briscolone. Avete presente gli omaccioni da bar equivoci di certi film americani?
La teoria del ponte accidentato dagli accidenti Zeoniani verso una parte del nostro club non è malvagia: lo spondone diverso dispone pure di cappelletta privata, e le richieste verso l' alto godono di linea veloce e privilegiata. Magari esaudiranno pure il desiderio che la ditta appaltatrice della ricostruzione sia la stessa del ponte di Montodine.
Vorrà dire che faremo il percorso inverso di Annibale aggirando l' ostacolo.
Costa molto noleggiare un elefante?

pasi

Lo statuto del Briscolone prevede che il socio organizzatore possa invitare chi desidera alla propria dimora, uomo e donna che sia. Oppure che vengano rispettati determinati canoni.
Od ancora può invitare un caz anche se il presidente afferma che invece ci sarà una fig.
Personalmente sono ancora disorientato da questo balletto.
Ultimamente la vita sociale latita, per cui le bottiglie di vetro in cui inserire messaggi di asilo politico sono ancora piene. Che dite, sulla trave del Mendy saranno ancora disponibili i vecchi cadaveri, o la prossima padrona di casa ha già sistemato i gerani? Povero ragazzo, non pensavo s' immerdisse così in fretta. Giocoforza salirà sul carro trascinato dal Zeo, ma penso che la sua anima sia lacerata.
Meno lacerato appare il Presidente, il cui " approvo pienamente " mi risuona sempre più nella testa. Che gran pezzo di ... Ubalda!
Tutta  marrone e bella calda.
Sorprende anche il silenzio del resto della truppa: possibile che nessuno reagisca al duro attacco verso il Briscolone ??
Tutti tremanti al vociare dell' orco?
Silenzio consensuale?
Lo svizzero Bèla Paol perlomeno è partecipativo.
Ignavi che non siete altro, non vi sarà permesso di essere dei Ponzi!
Chi volete, chi volete voi?
Mister dalle braghe corte, o il Zeo dei calzoni lunghi ?
E non venitemi a raccontare dei pinocchietti!

pasi

Non si racconta di un Presidente contrito quando è salito all' altare per ritirare il premio ad un presepe costuito con mani adulte ma spirito infantile.
Neppure appariva turbato quando recentemente ci siamo denudati a casa sua.
Ed è un fatto maturo assemblare un libro di ricette (!?) con tanto di sugo imperatore e pennette al sicomoro?
E che dire quando mi ha dato l' incarico di celebrare le gesta Briscoloniane con un video cd ricavato da vecchi filmati?
E perchè organizza incontri segreti per organizzare eventuali scemate per il matrimonio Mendy?
Lo so io cosa dovrebbe appoggiare pienamente all' oltrepontone!

Nel caso passasse la mozione presentata scordatevi da parte mia presepi, film celebrativi, pirlate matrimoniali, alimentazione continua di blog. Diffido inoltre la pubblicazione della foto artistica che ho messo a disposizione per il calendario, e rinuncio alla programmata gita in camper. E' un comportamento immaturo fare i professionisti e adulti tutto l' anno e poi sbragare per tre giorni lontano dalla famiglia.
Cosa volete che vi dica, noi tiranni infantili siamo capricciosi.
Cadiamo sotto il peso delle rivoluzioni, ma prima di essere appesi ad una corda diventiamo cattivelli. Inoltre mangio ancora i bambini, per cui, per buona sorte dell' infante, è meglio che resti in terra lombarda nel caso si profilasse una lieta e serena gelatata in quel di Caorso.
Dopo vent' anni di partecipazione attiva e passionale mi limiterò ad un semplice ruolo di peones: seguirò e sarò uniformato ai voleri del gruppo, ma per rispetto ai nomi che porto - Mister e Pasi- nomi di gloriose battaglie, assurgerò diversamente.
Chiamatemi Gau. ( Gaudenzio )

pasi

Sono partente.
Ci sentiamo domani sera.
Invadete il blog!

Che dite, li facciamo gli auguri al presidente o no??? Chi sa dire con certezza a quante candeline siamo arrivati? E quanti metri quadrati di torta servirebbero per farcele stare tutte?? E intanto lui se ne sta a fare il pensionato in riva al mare...
Ma tornerà, ah se tornerà!

pasi

Noi lavoratori normali, quando torniamo dalle vacanze, viviamo l' ansia per il ritorno in fabbrica, o ufficio: meno destabilizzante il rientro per un pensionato.
Come tutti gli anziani avrà fatto passeggiate sulla battigia alle sette di mattina, con i calzoni arrotolati al ginocchio e il secchiellino per raccogliere vongole?
Ma quanto realmente misura il suo tempo?
Non siamo lontanissimi dai sessanta... ( ! )
Il suo compleanno non ha trovato molto spazio nel blog: zero tituli.
Del resto la torta con le candeline è più indicata per soggetti dai calzoni corti, ma sembra che il tempo delle mele sia terminato per il glorioso briscolone.
O no?
Certo che il nostro leader dovrà spiegare al popolo molte cose.
Popolo che   non ha invaso queste pagine: le cavallette bibliche furono tutt' altra cosa.
Comunque c' è bisogno di chiarezza.
Che non s' azzardi a svicolare sul tema: w viva il Briscolone il Zeo è un caz... one!
Appoggia pienamente signor Presidente?

pasi

Andate su Google, scegliete " immagini", digitate " Briscolone"... e cosa compare in prima posizione?
Il nostro logo!!

GRANDE!!!
E chi l'avrebbe mai detto.

pasi

Basta auto celebrazioni!
Così tuonò il Zeo.
Approvo pienamente !
Così rispose Gerets.

Tempo fa il leader maximo mi definì più testardo di un mulo, così insisto.
Dagli Appennini alle Ande, dai ghiacci alle dune, dalle steppe alla giungle, dalla savana alle praterie,
ovunque voi siete,
il Briscolone c'è!
W viva!
Basta avere una connessione.
Primi in Google immagini digitando Briscolone!
In Google web siamo stabili in dodicesima piazza, ma se entriamo nei primi dieci, finiamo in prima pagina.
Stiamo parlando del mondo ragazzi, mica Pieranica.
Umbe ha creato un mostro internazionale.
Sarebbe da lodare, e lo è : ma una tiratina d' orecchi per essere poco scrittore.
E cosa gli tiriamo al Principe visto che prima di assentarsi il Presidente aveva auspicato chiavette performanti?
Stendiamo un velo pietoso sul Mendy: nemmeno tenta di salvare le apparenze.
Il suo aspetto è sempre più tendente al marrone.
Pare inibito dalla futura promessa sposa.
E castrato dal Zeo.
Quest' ultimo, a sorpresa, non si è limitato a lanciare l' atomica: si possono cogliere nel post ulteriori sganciamenti di contorno.
Grande stratega: piuttosto che attendere passivamente una crisi ne ha provocata una.
Poi sermona contro i  giochetti: e questo cos' è??
Dei giochi installati dai bimbi che impallano il computer ha riferito pure il Pile, ma non pare cosi ansioso di rimettere in funzione il mezzo.
Il Curbà tempo addietro aveva promesso migliorie:  già ai tempi colsi la promessa con una risata.
Il Bep ogni tanto pare svegliarsi dal torpore, ma poi ricade nei soliti canoni.
Il vostro silenzio omertoso è  pugnale che trafigge.
Politicamente  condannato di fronte all' offensiva.

pasi

Il Bèla Paol citato libro giaceva su di una bancarella:" Messaggio per un aquila che si crede un pollo". Avevo in precedenza letto qua e là spezzoni, ma dell' edizione cartacea integrale ne ero sprovvisto. Prezzo? Un euro. Potevo rinunciare?
Un aquisto di sabato.
Già in prima pagina una storiella incredibilmente attuale.
La riassumo: " Un tizio bussa alla porta di suo figlio, invitandolo a svegliarsi e alzarsi dal letto. E quello: " Non voglio!"
Il padre:" alzati che devi andare a scuola!"
Figlio:" non voglio andare a scuola! "
Il padre:" Perchè no? "
Figlio:" Ci sono tre ragioni: è una noia, i ragazzi mi prendono in giro,   odio la scuola! "
Il padre: " adesso ti dirò tre ragioni per cui devi andare: primo, è tuo dovere; secondo, perchè hai 45 anni; terzo, perchè sei il preside!

L' autore poi ne da un' interpretazione: " Svegliatevi, svegliatevi! Siete adulti. Siete troppo grandi per dormire. Svegliatevi! Smettete di trastullarvi coi vostri giocattoli!

Coincidenze bestiali.
E pazzesco pensare che ho proprio 45 anni!
Uff ... ma io voglio ancora giocare al Briscolone!
Quello vero, mica la versione adulta ed epurata.
Sai che noia!
Che me ne faccio di amici con la faccia spenta e stracca?
Che me ne faccio di amici cortesi e gentili?
Che me ne faccio di amici composti?
Che me ne faccio di amici tutti dediti al lavoro e alla famiglia?
Ci perderemo di vista ragazzi.
C' è bisogno di cazzate, di discutere, di confrontarci, di mandarci a cagare, di essere animati da spirito ludico, infantile e adolescenziale.
Zeo parla da cazzone, e dico Zeo, in senso briscolone. Fosse anche il Papa non m' interesserebbe: valuto da questo punto di vista.
Ed è un compagno che sta sbagliando.
Non se la sente più di mettere le braghette? Bene, non lo cercherò più per spingermi sull' altalena. Desidera offrire asilo politico ai profughi della dittatura infantile?
Faccia pure.
Il Briscolone è Repubblica libera e democratica.

Presidente Gerets, illumini il suo popolo.
Che fare?
Conferma l' appoggio alla mozione Zeo?
Accendiamo??

pasi

Vorrei che il nostro Presidente tornante leggesse attentamente  ( attentamente ) gli ultimi post ( tempo non gli manca), e rispondesse in modo chiaro e netto ai vari interrogativi posti.
Riassumo gli aspetti principali:
ma è stato il Zeo a cercarci, o trattasi d' iniziativa del nostro leader?
Perchè si chiamano a raccolta i soci per un invito, e poi il presunto organizzatore sostiene che Lui non invita proprio nessuno?
Cosa significa che il nostro capo approva pienamente ( pienamente) le bacchettate d' oltrepo?
Come dobbiamo regolarci con le future celebrazioni briscoloniane e pirlate   organizzative matrimoniali visto che tutto ciò è ora motivo di condanna?
Devo ritenere di essere un elemento destabilizzante e imbarazzante per il club?
Come socio fondatore e attivista ho pieno diritto che il Presidente risponda alle mie interrogazioni.
E vivamente lo invito a non arrampicarsi sugli specchi.  
Come detto, desidero risposte chiare, nette.
Basta con l' indifferenza,  le scrollate di spalle, il far finta di niente.
Che sta succedendo??

Ciao ragazzi, purtroppo le vanze vacanze (al mare) sono terminate per me, adesso mi dovroò riorganizzare le giornate a casa per non annoiarmi.
Certo una buona consolazione c'è: sicuramente non dovrò riprendere a lavorare in fabbrica, al massimo suderò zappando l'orto (se ne avrò la voglia).
Con grande soddisfazzione ho visto un gran fermento sul blog.
Pochi i soci a commentare: i soliti appassionati della scrittura, ma molta turbolenza nella loro mente.
Ammetto di non aver letto tutto con attenzione, troppa roba in un solo momento mi manda in fumo il cervello.
Io non sono più abituato ad essere concentrato per troppo tempo, dovete avere un po di pazienza.
A tante domante sono chiamato a rispondere, ma alcune non sarebbe meglio chiederle al diretto interessato?
E poi il Briscolone a piena liberta di parola, quindi niente è vietato, tutto è lecito dire,  pensare, fare, non vedo dove ci siano i problemi.
Tempo al tempo e vedrai che tutto si rosolverà nel migliore dei modi.
Per oggi vi saluto sono un po intronato dalla lunga giornata passata in autostrata a fare la coda più lunga del solito causa un incidente.

pasi

Povero presidente pensionato vacanziero, ha fatto la coda.
Nessun pendolare lavoratore spesso e malvolentieri imbottigliato nel traffico vuole dire qualcosa?
E noi comuni mortali, dopo le ferie, nemmeno abbiamo tempo di disfare le valigie che subito siamo proiettati a produrre. Il nostro leader maximo può invece ritemprarsi tranquillamente dopo la villeggiatura.
Concordo sull' intronatura: a parte i molteplici strafalcioni nel pigiare i tasti...
solo una testa confusa poteva rispondere in tale modo: s' invita a risposte chiare e nette, a non arrampicarsi sugli specchi, ed invece si fa tutto al contrario!
Prima di convincermi definitivamente che il capo è un incapace, attendo che gli passi la sbornia: a mente lucida spero non disattenda le attese.
Restano pertanto validi e attuali gli interrogativi posti nel mio precedente commento, frutto di un riassunto messo in atto per agevolare le difficoltà connettive del presidente.
Aspetto.

principe

Ciao rieccomi qui a dare una mano a rialzare la testa del briscolone x il primato in classifica di Google.Capisco di essere stato latitante x molto tempo dal blog ma dopo tuuto il giorno che resto attaccato al computer al lavoro sinceramente non mi viene molta voglia di accenderlo quando sono  a casa.
Non sono riuscito a leggere tutto il blog ultimamente,pero'se il nostro zeo organizzasse una serata briscolone ne sarei contento.
Paolo Colosio o scritto un commento su uno degli ultimi post,attendo una risposta chiara e definitiva pena lo schiacciamento dei coglioni nella morsa della cantina del presidente.
moes fora fammi sapere.I soci fremono

principe

Gerets    ops scusi,Presidente o seminato i peperoni come mi aveva detto,sono pronti nel vaso in attesa che le piantine emettano il loro primo vagito,quando vuole passare a ritirale mi faccia sapere.
Ossequi    il Principe

pasi

Dove sono i problemi?
Dove sono i problemi??
Dove sono i problemi???
Ma Presidente, ha le fette di salame davanti agli occhi?
Un cazz...one d' oltrepo blatera e lei  approva pienamente?
Cosa c' entra il discorso sulla libertà?
Posso allora impunemente scrivere ( ma non lo scrivo) che lei è un coglione testa di minchia?
Tutto è lecito dire!
Vero, ma bisogna assumere le responsabilità di ciò che si esprime patendone poi eventuali conseguenze.  E reazioni.
Visto che nessuno ha detto bef evidentemente sta bene a tutti la mozione Zeo.
Allora il problema divento io, e se lei continua a far spallucce significa che non vuole dare ascolto ai profondi disagi di un socio che cerca verità. Che  sia minoranza o adirittura unicità importa poco: lei è il Presidente di tutti e non può continuare a ignorare ciò che sottopongo.
E' troppo chiedere dei perchè?
Ed è lei il diretto interessato!
Non è lei che ha scritto un post nel quale si raccontava di un invito oltrepò?
Indicativamente si erano dati pure dei giorni possibili. E che si aspetta a confermare e chiarire?
Già mi ero lamentato altre volte per i tempi ristretti delle convocazioni: è solo lei che va in vacanza quando cazzo gli pare? Non pensa che anche gli altri vogliano o debbano organizzare fine settimana?
E possibile che dopo averlo chiesto varie volte ancora non mi si è detta una cosa semplice, ovvero se è stato il Zeo a chiamare o se è stato lei a cercarlo?
E' fatto fondamentale! Almeno per me: un conto è sapere che il Zeo ha sentito la nostra mancanza ed ha richiesto presenza, un conto è avere per l' ennesima volta tirato la manica della sua giacca.
Affermare che non si scorgono problemi è un insulto alla mia sensibilità di socio.
E come cazzo può esprimere grande soddisfazione per il grande fermento sul blog durante la vacanza lo sa solo lei.
Il fermento è un qualcosa di gruppo esteso, e non l' espressione vivace di un singolo elemento, ovvero io. Tra le altre cose sono nella media, così come lo sono gli aiuti di Paol. Rallegrarsi è bene per un ritrovato Zeo, ma non era stato forse lei ad auspicare un chiavettamento del Principe durante la sua assenza? E' arrivato solo ora e sembra non aver colto la situazione.
E forse vede lo sprofondante Mendy? E Pile?
Forse ha cambiato solfa il solito gruppetto di peones Curbà Bep Umbe?
Ha forse scorto nuovi arrivi di soci mai scrittori di Blog?
Ma lei non vede problemi.
Evidentemente non gliene frega niente di un Pasi-Mister costretto all' estinzione.
Ripeto: le concedo l' appello del dopo intronamento.
Desidero risposte chiare e nette.
Chiare,  nette.

pasi

Adesso ci si mette pure il Principe a farmi pensare di vivere su di un altro pianeta: l' ultimo suo commento risale a quasi due mesi fa, e pretende che il Mendy risponda in maniera chiara e definitiva!
Tra le altre cose l' ingegnere neppure era citato: a quale commento della notte dei tempi si riferisce il Bianco??
Tuttavia concordo con la minaccia di schiacciamento in morsa dei coglioni di colui che prima era anima pulsante del blog ed ora è sempre più cacca.
Mi domando  perchè dobbiamo sbatterci per animare il suo matrimonio.
Ma si merita ancora le nostre attenzioni? Sembra plagiato.
E come la mettiamo se passerà la mozione Zeo?
Non fa certo piacere  dopo aver scritto tanto che arriva gente  cadente dalle nuvole.
Riassumendo, caro Principe:
Il presidente annuncia di un contatto col Zeo, ed informa di un felice accordo per una discesa a Caorso dei soci Briscolone. Ma il barbuto d' oltrepò s' affretta a smentire, ed afferma che lui non invita proprio nessuno. Aggiunge inoltre che è ora di finirla con tutti questi giochini e giochetti del Briscolone, che ormai siamo grandi e che è ora di smetterla con certe cazzate.
Il Presidente come un cagnolino dice che approva pienamente. Poi parte in vacanza.
Io protesto, mi oppongo, faccio cincello. Ma come? E un anno fa cosa è stato?
Chiedo spiegazioni nette e chiare al nostro leader.
Quello ritorna e  blatera intronato, sostiene che non ci sono problemi e che tutto si aggiusterà.
Io rispondo che non ci sto a questa logica, ed esigo risposte ai miei quesiti.
Nette, chiare.

principe

Mister se vai a leggere sul post " CARE PIPPETTE"
vedrai che l'ultimo commento e' mio.
E' rivolto al MENDY di cui attendo risposta
by by

pasi

Chiedo venia al nostro Principe: solitamente sono più attento, ma il commento mi è sfuggito.
A parziale discolpa posso dire che è stato immesso a 15 giorni di distanza dal precedente, e nel frattempo erano già attivi - e più attuali - altri post.
Può darsi che sia sfuggito a molti, Mendy compreso.
La questione riguardava la dichiarazione di eventuali date per la gita in camper, ma nel frattempo sono intervenuti fatti nuovi.
Zeo ha tuonato che questo genere di cose è per adolescenti, e non per uomini maturi.
Il nostro Presidente ha scritto  che approva pienamente.
Nel frattempo il Mendy è andato via via sparendo dal blog, adducendo l' inizio di un nuovo cammino di crescita.
Da parte mia non ho intenzione di condividere spazi ristretti con persone che puzzano di cacca, per cui vorrei fossero chiarite alcune cose.
Ancora attendo risposte.

principe

Cambiando argomento anche x stemperare questa aria un po'pesante che si sta formando in questo post( e non parlo di scoregge ).
In questi giorni davanti al mio negozio e'parcheggiato un furgone ,direi non un furgone ma un camioncino tipo quelli che vanno in giro a raccogliere la carta con le sponde grigliate(non x fare gli spiedini)che presenta tutti i suoi anni di onorata carriera,ci sono attaccati dei manifesti alle griglie uno con il simbolo falce e martello e dice vota comunista,ma l'altro quello che piu'mi a fatto sorridere o commuovere e'un bel cartello bianco con la scritta fatta con i pennarelli che diceva " VOTA SERSE MOSTOSI " ecco e'qui che si vede il vero comunista non fa pesare la sua campagna elettorale dalle tasche dei propri compagni.

principe

Pensare che la mia dirimpettaia alias Alessandra Ginelli che si e'messa in politica a tappezzato CREMA con i manifesti che la ritraggono.

pasi

Stavo quasi per sparare una battutaccia su Alessandra quando mi sono ricordato che siamo visibili a tutti.
Facendo nomi e cognomi reali potrebbe capitare che una qualsiasi persona, digitando quel nome su Google, potrebbe venire rimandata al nostro sito.
Già era capitato con Alghis.
Massima cautela ragazzi: rischiamo querele e oscuramento di sito.
Vero che i nuovi contatti alle nostre pagine innalzano la posizione, tuttavia dobbiamo stare all' erta. C'è gente che digitando "scoreggia" è stata inviata alle nostre pagine, e i tabulati di mago Umbe lo dimostrano.
Purtroppo in Google web abbiamo subito un tracollo, e dalla dodicesima posizione di qualche giorno fa, siamo passati alla trentaseiesima.
Per fortuna in Google immagini siamo ancora primi.

Al cimitero di Crema c'è una tomba particolare: la controlapide è formata da un libro aperto, e sulle  pagine visibili due fotografie si affiancano. Una è del defunto, l' altra è l' effige classica del Che Guevara. Son quelle cose magari ingenue, ma che in un certo senso colpiscono. Un pò si sorride, un pò ci si commuove.
E se sulla mia fossa facessi scolpire un maialino ?
Di Serse si può dire e pensare di tutto, ma rappresenta un grande personaggio.
E posso vantare di essere stato una sera a casa sua, dove abbiamo cenato e chiacchierato.
Desiderava pure una copia del mio cortometraggio " Sconfitta operaia ", magari da proiettare come contorno a cineforum : ma non ho ceduto i diritti!
Fa piacere saperlo ancora sulla cresta dell' onda, magari con i vecchi metodi degli anni settanta: speriamo più efficaci della quantità di propaganda cartacea che viene infilata nella posta, con le classiche faccie patinate ed i programmi politici scritti con paroloni alla moda.
Buffo che nelle elezioni comunali di Ripalta ci siano in lista il mio dirimpettaio di casa e un compagno di squadra della squadra di tennis.
Se verranno eletti farò pressioni per chiedere la linea veloce ai computer, ancora non servita in questa zona. E lo sapete che la famosa buca nell' afalto dinnanzi al mio cancello è stata asfaltata dopo anni di attesa e lungaggini?
Potenza delle elezioni!!
Il sidaco uscente desidera  riconferma.

pasi

Ho provato a digitare in Google la Ginelli: le prime nove pagine sono tutte per lei !
Circa novanta rimandi.
E' pure su facebook.
E conquista pure le prime 5 foto in Google immagini.
Per adesso nessun richiamo al nostro sito.

Aria pesante in questo post, come sostiene il Principe?
Del resto si sente la mancanza del cazzataro Mendy.
Ma pare diversamente instradato.
Manco passa più per i saluti.
Che amarezza!
E dovrei stare in camper con quest' uomo?
O animare il suo matrimonio?
O torna in sè, o se lo scordi.
Anche il Presidente non insista a fare il finto tonto, altrimenti pagherà conseguenze.
Sono giorni che aspetto risposte.
Dove sono?
Sono troppo magro e debole di reni per fare lo sciopero della fame e della sete, ma ho forza sufficiente per restituire la tessera del Briscolone.
Sono deluso da troppe persone: non le riconosco più.
Nessuno ha più voglia di tenerlo duro.
Uniti solo per  matrimoni, battesimi,   funerali?

Sono tornato.

Principe,
ho risposto alla tua domanda nel POST "E il Mendy si sposa" del 1 febbraio 2009. Volevo andare più indietro ma Umbe ha bloccato i post più vecchi....

Sono in gestazione, un nuovo post sta nascendo ...appena riesco a dare la spinta giusta per espellerlo sarà pubblicato.
Visto che sono in ferie per una settimana credo che il parto sia imminente ...e in questa settimana giro solo in braghini, quelli lunghi con la piega restano nell'armadio!!!

baci

pasi

Speriamo Serse vinca le elezioni: è ora di finirla con questi capitalisti borghesi che fanno vacanza in giugno.
I veri lavoratori si assardinano in Agosto.
E basta.
Ma forse il Mendy ha capito che si è colorato troppo di marrone: potrà così dare  colpa alla tintarella.
Comunque è troppo comodo mettere i calzoni corti quando le cose vanno bene e sparire in altri momenti. Qui c' è gente che rema quotidianamente: sole, vento, pioggia, gelo. O altro sia.
E che fine ha fatto il Presidente??
Anzichè recuperare il tempo perduto animando il blog prolunga la vacanza.
Troppo comodo!
Il tema è rispondere alle mie domande.
Oppure perdere un valente socio del Briscolone. Io !
La  pazienza è al limite.
Sono l' unico ad essere interessato alle sorti del compagno Zeo?
Sono l' unico a desiderare che rientri in sè?
Sono l' unico a desiderare l' assalto al ponte di Cremona?
Il Mendy posterà?
Sarà la solita pirlata.
Per poi sparire nuovamente con il crapone basso.
Ed i gerani sulla trave.
Fuori i coglioni e appoggi la mozione Zeo!
Quella che reputa " baggianata" la gita in camper.
Oppure lo mandi a cagare.
Comodo non schierarsi mai.

Tintarella o ...

principe

Sono andato a rileggere il post IL MENDY SI SPOSA devo dedurre che allora li weekend lungo del 19 settembre possa essere indicato come la data ufficiale per l'addio  al celibato del MENDY.
Ora si tratta di sapere chi ne fara' parte ,quindi aspetto conferma ufficiale da parte del MENDY e da chi a intenzione di parteciparvi.
Le iscrizioni sono aperte fatevi sentire.
ciaoooooooo

principe

A proposito del post precedente e delle avventure ortolane a me i rapanelli non piacciono quindi o seminato i peperoni di varie qualita' che mi sembrano piu'adatti al nostro club.
Ma ve la immaginate un pasta figas con aglio olio e rapanelli!!!!!!
DISGUSTOSA
seminate gente seminate (occhio agli spermini)

principe

Mendy volevi andare piu'indietro nei post ma il 1°febbraio ai scoperto le carte in tavola(nel senso che ci ai detto che ti sposavi anche se lo sapevamo gia')quindi x la camperata non potevi andare piu' indietro o volevi fare come Boldi nel film A SPASSO NEL TEMPO x poter rimediare a qualche bischerata

Confermo presenza per la camperata ...
E confermo opposizione alla mozione del Zeo...
Le braghe corte mi stanno bene anche d'inverno e la zingarata in camper è uno strumento per vivere la complicità con un gruppo di amici ...per poi tornare a impegni, responsabilità ecc ecc. Ma continuano ad affascinarmi e divertirmi la puzza di piedi del dormire in 10 in una stanza, le puzzette rumorose, le gite da Dentella, le riunioni soli uomini che finiscono alle 5 di mattina con una foto di gruppo sul divano con qualcuno che abbassa le mutande ....

Al prossimo post!!!

pasi

Parafrasando, il Briscolone è come la luna piena: fornisce alibi a comportamenti bislacchi. Fa piacere sapere che il Mendy è ancora lupo mannaro.
Ahuuuuuuu !!!!

Se ho piantato cento semi di rapanello, se son cresciuti dieci germogli, se sono stati bruciati dal sole, se sotto terra non si è sviluppato l' ortaggio, significa che il cielo ha deciso di fornirmi un segno: la strada dei buoni frutti è quella dei peperoncini e peperoni.
Roba caliente, da Briscolone: non pallida radice per smorti esseri.
Un tocchellino di rapa avrebbe sicuramente rovinato la delicata armonia di sapori e fragranze del sugo Imperatore.
Naturalmente nei prossimi mesi non potrà mancare una serata a casa Principe : sarà cucinata ( con ricetta speciale) una splendida peperonata assemblata con i peperoni coltivati in loco.
Ovviamente andrà inserita nel ricettario a cura del Presidente.
Ma che fine ha fatto?
Non sa più che pesci pigliare per la questione Zeo di cui sono ancora in attesa di chiarimenti??
Si rende conto che rischia di perdermi come socio Briscolone?
O questo silenzio rappresenta eloquente risposta?
E' chiaro che vuole sbarazzarsi di un rompicoglioni.
Lui preferisce le trame torbide, dove le manovre sono portate da dietro.
A proposito: smentisco il fatto che " si sapeva " del matrimonio del Mendy.
Io non sapevo un cazzo.
Ma non vuole essere una critica.
Vanno benissimo gli annunci ufficiali, come ufficiale è lo strumento del Blog.
E chi ha pubblicato un Post nel quale si davano  date ( ora imminenti) per una discesa a Caorso?
Arrivano, o no, i chiarimenti legittimamente chiesti?
Chi è stato ad alzare per primo la cornetta?
Il Presidente conferma la piena approvazione alla mozione Zeo?
Perchè vige omertà su questo fatto?
Non mi sembra che il nostro leader sia soffocato da impegni lavorativi-famigliari tanto da non trovare un momento per leggere il  Blog.
Soprattutto in questa delicata fase: ne va del nostro futuro.
Non scrivere risposta è scelta irresponsabile.
Come pallotola in busta chiusa la mia tessera Briscolone è sigillata e francobollata: pronta ad essere restituita.
Devo solo imbucare.
Non mi spaventa la vita da lupo solitario: farò pressioni alla Findus affinchè sia creata la pasta  figas versione quattro salti in padella.

Troppi impegni mi affliggono in questi primi giorni di giugno dopo il ritorno dalle vacanze.
Non per questo naturalmente non ho scritto sul Blog, come troppe sono le domande che mi pone costantemente il socio Mister.
Il giorno della trasferta a Caorso, come già scritto, sarà indicata dal socio Zeo e poco importa a mio giudizio se la cornetta la sollevata lui per primo oppuro io.
Perchè la solidità del nostro club sia sempre più effecace, tutte le vie sono percorribili per ottenerla.
W il Briscolone.

Da domani braghe corte, e senza ceretta.
W il briscolone, e anche qualcos'altro!

pasi

Braghe corte per tutti nell' eventuale trasferta di Caorso: dimostriamo il nostro attaccamento ai valori che da sempre contraddistinguono la nostra storia.
Valori futuribili.  
Visto l' alto numero di nascite pare che il Zeo condivida il viva qualcos' altro alluso da Paol, ma dobbiamo chiarire se oltrepo  sia in atto un briscolon-scetticismo.
Il nostro fiacco Presidente non dissipa dubbi: come al solito le sue risposte evadono.
Patetico.
E confuso: " effecace" al posto di efficace. Ed un proclama che unisce " effecace" a " solidità " suona duro, ma merdoso: Tutte le strade sono percorribili? Cerchiamo almeno di evitare quelle del cesso. Ed affermare che non conta nulla il sollevamento della cornetta è pura cagata.
Solidità ipocrita, di facciata.
Ma dentro?

pasi

"Postometro" è lo strumento che misura e quantifica l' intensità di un post.
Unità di misura è il " cag " .
Scala di valori parte da dieci, e zero rappresenta optimum inverso. Esemplificando scegliamo due termini di riferimento: dieci è il post del Mendy sulle scoregge ( cag massimo ) zero il
post  " Valori" di Bèla Paol ( cag minimo ).
Naturalmente è valido pure ribaltare fantozzianamente l' asse.
I bookmaker pronosticano che l' imminente new dell' ingegner chiantese abbia forbice da otto a dieci cag . Indici inferiori rappresenterebbero sorpresa.

Il cag non va confuso con l' indice di gradimento del post,  il quale si misura in  " bat ".
Il calcolo del coefficiente è più complesso: viene tenuto conto della partecipazione plurima
- o meno - dei soci, sul trasporto emotivo degli stessi, sul numero di commenti inerenti il tema specifico, sui contenuti di quest' ultimi.
Valori da zero a cento.
Esemplificando, bat elevati ( 70 ) per i due post contigui " 31 Maggio " ed " Elezioni Presidenziali" : hanno preceduto l' anno scorso la discesa a Caorso.
Bat minimi ( zero! ) per i due del Gerets, " Primo Maggio " ( cag 2 ) e " Il ZEO ci chiama " ( cag 4 ).

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading