Briscolone Club

Commenti (2) -

Ciao soci del Briscolone, con piacere ritorno a scrivere commenti sul nostro blog.
Devo ammettere che ho sentito la mancanza del Briscolone e dei numerosi commenti scritti ma non letti.
Vacanza trascorsa egregiamente bene, mi spiace smentire il socio Mister, ma sono stati 10 giorni di sole, non mi sono carbonizzato, la sabbia non mi ha dato nessun problema, ho pure mangiato le cozze una sera e non ho passato la notte sul WC.
Ho letto con piacere che il Club ha dato per l'ennesima volta un saggio di maestria al grande evento del Battesimo a Riccardo, guidato egregiamente dal Presidente incaricato.
Ho visto il cambio dei gioppini, decisamente molto belli, cercherò di rimediare con lezioni private del nostro mago.
Leggendo i commenti arretrati ho colto molti tulipani, noto con piacere che sono in dolce compagnia di più soci.

Ho meditato in questi giorni di vacanza, maturando una decisione: ritengo che il mandato da Presidente del Briscolone avuto dai soci il 31 maggio a casa Zeo sia terminato, è necessario un rinnovo della prima carica del Club in veste più giovane.
E' vero sono sempre più rallentato nei movimenti, in particolare quando pratico sport e un po’ di linfa nuova che dia la giusta carica a questo Club è veramente indispensabile.
Accettate queste mie dimissioni come se fosse un evento da festeggiare, perche il nuovo Presidente non vi deluderà sicuramente.
Momentaneamente la Presidenza sarà guidata dal socio Principe, che ha dimostrato di essere molto intraprendente e capace di stupire anche i più scettici.
Successivamente se il Club lo riterrà necessario si potranno indire nuove elezioni.  

Naturalmente le dimissioni sono inderogabili.

Notte a tutto il Club e W la marmotta.  
  

Campioni del mondo!
Campioni del mondo!
Campioni del mondo!
Campioni del mondo!

Ragazzi, che trionfo: dopo strenue battaglie sono riuscito a convincere il Presidente a mollare lo scranno.
Oggi pomeriggio andrò in piazza Garibaldi a festeggiare sulla Tipo con il tettuccio aperto, sventolando bandiere con il magico seme dei Bastoni.
Una giornata storica!

Comunque non sono stato smentito dal mio augurio pre partenza presidenziale: non si sarà carbonizzato, la sabbia non gli avrà risalito l' ano, le cozze non lo avranno mandato in diarrea...
certo che si deve essere beccato una bella insolazione!
Certo che andare in spiaggia e meditare sulle vicende del Briscolone, oltre che rappresentare fatto da neuropsichiatria, rappresenta un attaccamento ai valori del nostro gruppo: cosa da non trascurare.
Sulle dimissioni "inderogabili" bisognerebbe fare un indagine costituzionale e vedere se si tratta di azione legittima. Solitamente le dimissioni sono " irrevocabili". Se fosse una tulipanata questa azione sarebbe contraddistinta da vizio di forma: quindi non valida.
Per il momento direi di lasciare la questione sub - giudice.
C' è anche da dire, visto che il nostro leader ( o ex ) sottolinea spesso il carattere democratico del nostro gruppo, che l' iter burocratico, per prassi, deve passare attraverso l' accettazione parlamentare - o meno - di codeste dimissioni.
Espletate le formalità, vedremo se accogliere il suo ritiro  accompagnandolo tutti assieme sulla via del Kennedy; o se rimetterlo in sesto - e sulla poltrona - per ancora del tempo attraverso energiche somministrazioni di Viagra.
Almeno da consentigli delle dimissioni più vigorose, energiche, da vero uomo Briscoloniano.
Così mi sembra un nonnetto che tutto immalinconito percorre un viale alberato sul cui orizzonte spicca un sole al tramonto.
Come potremo fare una bella cerimogna d' addio con alzabandiera?

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading